Gaianews
  • Ricerca medica

    Un caffè, prego!

    Un caffè, prego!

    E’ ormai accertato che, se si dorme poco, le nostre funzioni cognitive si riducono. Cosa facciamo, allora, di solito? Prendiamo un caffè; seguito, magari dopo un po’, da una seconda tazzina. Così, ci sentiamo pronti per affrontare una nuova giornata! Sembra, tuttavia, che l’effetto del caffè sarebbe solo temporaneo; ed ora lo testimonia, ufficializzandolo, anche […]

  • Scienza&tec

    Macchina Enigma tedesca rinvenuta sui fondali del Mar Baltico

    Macchina Enigma tedesca rinvenuta sui fondali del Mar Baltico

    Un gruppo di sommozzatori che operavano per conto del World Wilde Fund for Nature (WWF) per rimuovere reti da pesca rimaste impigliate sul fondo del Mar Baltico, al largo della baia di Geltinger, nel Nord-Est della Germania, ha fatto una scoperta, preziosa quanto inaspettata: una macchina Enigma in uso nella Germania nazista. La macchina, somigliante […]

  • Paleontologia

    Perchè i coccodrilli sono cambiati così poco

    Perchè i coccodrilli sono cambiati così poco

    Il coccodrillo è una delle forme più longeve del nostro pianeta e si può veramente considerare un fossile vivente, dal momento che, dalla sua comparsa – circa 200 milioni di anni fa – è passato indenne attraverso l’Era dei dinosauri, sopravvivendo perfino alla catastrofe legata alla caduta dell’asteroide di Chichxulub nel Golfo del Messico, attorno […]

  • Clima

    Ciclo ‘terrestre’ delle rocce confermato dalla sabbia di Papua

    Ciclo ‘terrestre’ delle rocce confermato dalla sabbia di Papua

    Su una spiaggia di un’isola remota della Papua Nuova Guinea orientale, situata nel Pacifico sud-orientale a nord dell’Australia, i cristalli di granati contenuti nella sabbia mettono in luce un’importante scoperta geologica. Come i messaggi in bottiglia che un tempo venivano affidati al mare e che, trasportati dalle onde e dalle correnti, attraversavano gli oceani, così […]

  • Scienza&tec

    La pittura rupestre nacque in Indonesia oltre 45000 anni fa

    La pittura rupestre nacque in Indonesia oltre 45000 anni fa

    E’ stata considerata la più antica pittura rupestre mai scoperta fino ad oggi: si tratta di un dipinto di alcuni maiali su una parete di una grotta in Indonesia. Ne ha dato notizia, la settimana scorsa, la rivista Science Advances. La datazione di questa raffigurazione la farebbe risalire a circa 45.500 anni fa, ma Maxime […]

  • Spazio

    Marte un tempo somigliava all’attuale Islanda

    Marte un tempo somigliava all’attuale Islanda

    Sul pianeta Marte, 3,5 miliardi di anni fa, il cratere Gale – un profondo avvallamento di 96 miglia di diametro – aveva con ogni probabilità un clima simile a quello dell’attuale Islanda sud-occidentale, dove le temperature solitamente rimangono sotto i 38°C. E’ stata questa la conclusione degli osservatori di Houston, Texas, che hanno paragonato le […]

  • Archeologia

    I cambiamenti climatici, non i Mongoli, distrussero le antiche civiltà fluviali dell’Asia

    I cambiamenti climatici, non i Mongoli, distrussero le antiche civiltà fluviali dell’Asia

    Una nuova ipotesi avanzata da studiosi britannici confuta la versione ufficiale, finora accettata dagli storici, secondo cui la distruzione delle civiltà fluviali medievali dell’Asia centrale era da imputarsi all’invasione mongola dell’inizio del XIII secolo d.C. Il bacino del lago d’Aral, in Asia centrale, e i principali fiumi che in quel tempo attraversavano la regione erano […]

  • Paleontologia

    I primi umani vissero nella gola dell’Olduvai adattandosi ad ambienti mutevoli

    I primi umani vissero nella gola dell’Olduvai adattandosi ad ambienti mutevoli

    L’Olduvai (ora chiamato Oldupai), in Tanzania, è un avvallamento di circa 48 chilometri di lunghezza nella pianura di Serengeti, chiuso alle estremità da pareti ripide. Conosciuto in tutto il mondo come sito antropologico forse ‘unico’ del suo genere, è fondamentale per le ricerche sull’origine della nostra specie, tanto che viene chiamato anche ‘Culla dell’Umanità’. L’Olduvai […]

  • Paleontologia

    Tigri dai denti a sciabola. Insolito comportamento dei piccoli, troppo legati alla famiglia

    Tigri dai denti a sciabola. Insolito comportamento dei piccoli, troppo legati alla famiglia

    Un nuovo studio condotto da ricercatori canadesi del Royal Ontario Museum (ROM) in collaborazione con i colleghi dell’Università di Toronto, è riuscito a documentare il curioso comportamento dei cuccioli di Smilodonte (Smilodon fatalis), conosciuto anche come ‘tigre dai denti a sciabola’, l’enorme predatore dall’aspetto tanto inquietante, diffuso sul continente americano tra il Miocene e il […]

  • Scienza&tec

    I cristalli del magma possono aiutare a capire i meccanismi del vulcano Kilauea

    I cristalli del magma possono aiutare a capire i meccanismi del vulcano Kilauea

    Da tempo i vulcanologi stanno cercando di capire i meccanismi attraverso i quali si giunga alla genesi di un’ eruzione; un compito non certo facile, dal momento che, dopo un evento eruttivo, tutti i markers sotterranei di cui si fosse stati a conoscenza e che avrebbero potuto essere considerati indizi preliminari di un’esplosione, vengono quasi […]

  • Ambiente

    Le microplastiche si accumulano sui fondali oceanici

    Le microplastiche si accumulano sui fondali oceanici

    Ogni anno, oltre 10 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica finiscono negli oceani della Terra. Questa spazzatura che galleggia sulle superfici dei nostri mari ha catturato l’interesse del pubblico anche grazie al documentario della BBC, ‘Blue Planet’, messo in onda una prima volta nel 2001 e riproposto nel 2017 dall’ambientalista Sir David Attenborough, per […]

  • Spazio

    Tracce delle catastrofiche alluvioni avvenute su Marte 4 miliardi di anni fa

    Tracce delle catastrofiche alluvioni avvenute su Marte 4 miliardi di anni fa

    Circa 4 miliardi di anni fa una serie di inondazioni di portata impensabile avrebbe interessato l’area dove si trova il cratere Gale, all’equatore di Marte. Questo è quanto emerso dai dati raccolti e trasmessi dal rover Curiosity della NASA, che sono stati analizzati congiuntamente da scienziati della Jackson University, della Cornell University, del Jet Propulsion […]

  • Paleontologia

    Scoperto DNA dei Denisova nei primi asiatici orientali

    Scoperto DNA dei Denisova nei primi asiatici orientali

    I ricercatori del Max-Planck Institute for Evolutionary Anthropology di Lipsia hanno analizzato il genoma del più antico fossile umano rinvenuto in Mongolia – una donna di 34mila anni fa – che pare abbia ereditato circa il 25 per cento del suo DNA da eurasiatici occidentali; una prova quindi che gruppi di questi antichi ominidi avrebbero […]

  • Scienza&tec

    Forme e contorni dei continenti terrestri già delineate in epoche remote

    Forme e contorni dei continenti terrestri già delineate in epoche remote

    Ai geologi è noto da molto tempo che alcune parti degli attuali continenti si sono formate nel più lontano passato della Terra, ma sia la velocità con cui le terre sono emerse dall’oceano primordiale, innalzandosi al di sopra del livello del mare, sia i contorni che delineano queste masse sono state finora solo oggetto di […]

  • Scienza&tec

    L’Africa orientale si sta fratturando; e il Madagascar finirà in pezzi

    L’Africa orientale si sta fratturando; e il Madagascar finirà in pezzi

    La parte orientale del continente africano si sta lentamente fratturando in blocchi tettonici di diversa grandezza lungo la grande spaccatura, nota come il sistema di rift dell’Africa orientale, estendendo la sua separazione dal continente fino al Madagascar, la grande isola a sud-est, nell’Oceano Indiano, che è destinata a spezzettarsi in isole più piccole. Questi cambiamenti […]

  • Conservazione

    Illuminazione artificiale notturna è un nuovo inquinante

    Illuminazione artificiale notturna è un nuovo inquinante

    In un articolo pubblicato nel mese di ottobre scorso sulla rivista Nature Ecology, secondo alcuni studiosi britannici, l’illuminazione notturna artificiale comporta una vasta gamma di ricadute negative su tutto il mondo naturale, per cui dovrebbe essere limitata, ove possibile. Il team di ricercatori, sotto l’égida dell’Università di Exeter, in Cornovaglia, ha raccolto più di 100 […]

  • Paleontologia

    L’Homo sapiens giunse in Europa 5000 anni prima di quanto si pensasse

    L’Homo sapiens giunse in Europa 5000 anni prima di quanto si pensasse

    Secondo l’archeologo paleolitico Jonathan Haws, docente di Antropologia presso l’Università di Louisville, Kentucky, gli esseri umani moderni o Sapiens, avrebbero raggiunto la parte più occidentale dell’Europa tra i 41mila e i 38mila anni fa; circa 5000 anni prima di quanto era stato ritenuto fino ad oggi. Il team internazionale, composto da studiosi di varie discipline, […]

  • Scienza&tec

    Vichinghi: molti luoghi comuni sono da sfatare

    Vichinghi: molti luoghi comuni sono da sfatare

    Invasori, pirati, guerrieri. I libri di storia descrivono i Vichinghi come guerrieri feroci, di alta statura, dall’aspetto reso più truce dalle barbe incolte, i lunghi baffi e i biondi capelli scarmigliati. Erano ritenuti crudeli predatori che, partendo dalle coste scandinave, dominavano tutto il Nord Atlantico con le loro scorrerie, allo scopo di devastare e razziare […]

  • Clima

    Nuovo filtro per separare la CO2 da gas di scarico industriali, biogas e gas naturali

    Nuovo filtro per separare la CO2 da gas di scarico industriali, biogas e gas naturali

    I chimici dell’Università di Bayreuth, in Germania, sono riusciti a realizzare un materiale che potrebbe dare un contributo essenziale alla protezione del clima e alla produzione industriale sostenibile. Con il nuovo sistema l’anidride carbonica dei gas serra può essere separata fisicamente dai gas di scarto di provenienza industriale, dal gas naturale o dal biogas e […]

  • Clima

    Scoperto in Groenlandia antico lago subglaciale formatosi in un periodo di clima arido

    Scoperto in Groenlandia antico lago subglaciale formatosi in un periodo di clima arido

    “Un importante deposito di informazioni in un ambiente al momento totalmente nascosto e inaccessibile”. Così si è espresso Guy Paxman, un ricercatore dell’Osservatorio della Terra di Lamont-Doherty presso la Columbia University, riferendosi alla scoperta di un enorme antico letto di un lago rimasto ‘conservato’ a più di un miglio di profondità sotto il ghiaccio della […]

  • Studio danese su un potenziale trattamento del dolore cronico
    Ricerca medica

    Studio danese su un potenziale trattamento del dolore cronico

    Il dolore cronico è un tipo di dolore che persiste per oltre un mese anche dopo la risoluzione di un danno acuto del tessuto nervoso o quando viene associato ad una lesione che non guarisce. Le cause possono essere secondarie a malattie croniche (neoplasie, diabete, artrite) o primarie (dolore neuropatico, fibromialgia, cefalea cronica ecc.). E’ […]

  • Tre specie di antenati umani vissero insieme in Sudafrica
    Paleontologia

    Tre specie di antenati umani vissero insieme in Sudafrica

    La prima parte della storia evolutiva dell’Umanità dovrà quasi certamente essere riscritta, dopo i recenti ritrovamenti in Sudafrica. Pare, infatti, che circa due milioni di anni fa tre specie di predecessori degli esseri umani abbiano convissuto nella stessa regione. Ecco come sono andati i fatti. Un team internazionale, con a capo Gary Schwartz, ricercatore dell’Arizona […]

  • I resti di un giovane Homo naledi aiutano a capire come sono cresciuti i nostri antenati
    Paleontologia

    I resti di un giovane Homo naledi aiutano a capire come sono cresciuti i nostri antenati

    Nel 2015 dal sistema di grotte di Rising Star, vicino a Johannesburg, in Sudafrica, venne alla luce una scoperta che rimise in discussione tutto lo scenario in cui si supponeva fosse avvenuta l’origine e l’evoluzione del genere Homo. Furono rinvenuti, infatti, oltre 1500 fossili umani appartenenti a 15 individui di ambedue i sessi e di […]

  • L’analisi di ossa antiche svela quali erano gli utensili da cucina usati nel Medioevo
    Scienza&tec

    L’analisi di ossa antiche svela quali erano gli utensili da cucina usati nel Medioevo

    Non ci saremmo mai aspettati che attraverso l’esame di ossa vecchie di centinaia di anni, riesumate in alcuni cimiteri medievali del Nord-Europa, si riuscisse a sapere quali utensili fossero stati usati nelle cucine dell’epoca per cuocere le vivande. Pure, il prof. Kaare Lund Rasmussen, dell’Università della Danimarca meridionale, analizzando queste ossa, ha fatte in modo […]

  • Scoperta in Antartide una foresta pluviale di 90 milioni di anni fa
    Paleontologia

    Scoperta in Antartide una foresta pluviale di 90 milioni di anni fa

    Alcuni ricercatori hanno trovato le prove che il continente antartico, circa 90 milioni di anni fa, ospitava una grande foresta pluviale; uno scenario compatibile con un clima terrestre molto più caldo dell’attuale. La scoperta è stata fatta da un team internazionale di ricercatori anglo-tedeschi, che ha rinvenuto le tracce di un suolo forestale del periodo […]

  • Una sepoltura con fiori prova i riti funebri dei Neanderthal
    Paleontologia

    Una sepoltura con fiori prova i riti funebri dei Neanderthal

    Il primo scheletro ‘articolato’ di un Neanderthal è stato riportato alla luce in uno dei siti più importanti dell’archeologia del XX secolo, la grotta di Shanidar, nel Kurdistan iracheno. Il sito era stato scavato negli anni ’50 del secolo scorso, e l’archeologo Ralph Solecki, della Columbia University di New York, vi aveva scoperto molti resti […]

  • Geoingegneria. Qualche rimedio per i cambiamenti climatici
    Clima

    Geoingegneria. Qualche rimedio per i cambiamenti climatici

    Alcuni studi svolti in passato avevano ipotizzato che un aiuto contro gli effetti negativi dei cambiamenti climatici poteva essere ricercato nell’applicazione di metodiche di geoingegneria solare. In un recente studio, i ricercatori dell’University College di Londra (UCL) assieme a colleghi dell’Harvard University, negli Stati Uniti, hanno dimostrato mediante una simulazione che, immettendo artificialmente una quantità […]

  • Misteriosi cerchi di ossa di mammut nelle campagne d’Europa
    Paleontologia

    Misteriosi cerchi di ossa di mammut nelle campagne d’Europa

    In Ucraina e nelle pianure della Russia occidentale sono state rinvenute dozzine di enigmatici cerchi di ossa di mammut che delimitano ben 70 strutture. Gli studiosi pensano che si tratti di testimonianze tangibili del modo in cui antichi gruppi umani seppero difendersi e sopravvivere alle gelide temperature dell’éra glaciale in Europa. Di recente, l’analisi di […]

  • Una regione dove non dovrebbero esserci vulcani
    Fisica

    Una regione dove non dovrebbero esserci vulcani

    La posizione e le caratteristiche della maggior parte del vulcanismo terrestre possono essere spiegate con due soli processi in grado di dar luogo alla produzione di magma. E’ noto che il punto di fusione di una roccia dipende dalla pressione. Il magma ad elevata temperatura che risale dal mantello verso la superficie terrestre, con il […]

  • I Neanderthal della Siberia provenivano da varie popolazioni europee
    Paleontologia

    I Neanderthal della Siberia provenivano da varie popolazioni europee

    Quando si parla di Neanderthal si pensa genericamente ad antichi gruppi umani diffusi un po’ ovunque in Europa. Oggi, tuttavia, sappiamo che i Neanderthal non costituirono una popolazione esclusivamente europea, ma che almeno due gruppi erano presenti anche nella Siberia meridionale. Un team di paleoantropologi della Friedrich-Alexander-Universitat Erlangen-Nurnberg (FAU), tramite un suo studio, ha dimostrato […]

  • Scoperto un pianeta su cui il ferro piove dal cielo
    Scienza&tec

    Scoperto un pianeta su cui il ferro piove dal cielo

    Mediante il Very Large Telescope (VLT) – la potente strumentazione gestita dall’Organizzazione Europea per la Ricerca Astronomica (ESO) – situato sul Cerro Paranal, una montagna in Cile, gli scienziati sono riusciti ad osservare un pianeta esterno al nostro Sistema solare, dove si ritiene che piova ferro. L’esopianeta gigante, estremamente caldo, ha una faccia dove le […]

  • Scoperto un animale che respira senza ossigeno
    Scienza&tec

    Scoperto un animale che respira senza ossigeno

    Da sempre, abbiamo associato la vita alla presenza di ossigeno. Ora, i ricercatori dell’Università di Tel Aviv (TAU) hanno scoperto un animale che respira e quindi ‘vive’ in assenza di ossigeno. Lo studio che ha condotto a questa scoperta, che cambia di fatto uno dei presupposti della scienza riguardo il mondo animale, è stato pubblicato […]

  • Ricostruiti i primi incroci tra le antiche popolazioni umane
    Paleontologia

    Ricostruiti i primi incroci tra le antiche popolazioni umane

    Sono tre anni che l’antropologo Alan Rogers, dell’Università dello Utah, sta tentando di risolvere un puzzle evolutivo e ora finalmente pare ci sia riuscito. Il suo studio ha analizzato i filamenti di DNA di antiche specie umane conosciute come ‘ominine’ ed ha districato l’intreccio di alcuni milioni di anni di evoluzione umana. Come molti genetisti […]

  • Sottostimata la quantità di metano prodotta dall’attività umana
    Clima

    Sottostimata la quantità di metano prodotta dall’attività umana

    Il metano è un potente gas serra e contribuisce in larga misura al riscaldamento globale. Le emissioni di metano nell’atmosfera terrestre sono aumentate di circa il 150 per cento negli ultimi trecento anni, ma per i ricercatori è stato difficile determinare con precisione le fonti di queste emissioni: i gas serra come il metano, che […]

  • Elogio dell’inutile

    Prima di tutto lo scandalo dell’etimologia.  Inutile = non utile. E utile deriva dal latino uti, un verbo che significa usare.  Dunque inutile ciò che non si può usare. “E allora se non si può usare perché pensarci? Scriverne? Cercarlo? Anzi, cosa cercare?” Ma utile è anche un bene materiale, un profitto.  Inutile è, di […]

  • Flyways, la colonna sonora delle migrazioni

    La Great Rift Valley ospita uno dei più affascinanti ed imponenti fenomeni migratori: questa rotta, che attraversando sedici paesi collega Europa, Asia ed Africa, è percorsa due volte l’anno da circa 500 milioni di uccelli appartenenti ad oltre 280 specie. Un corridoio aereo che sorvola un sorprendente melting pot di razze e culture, che il […]

  • Forum della sostenibilità a Roma: un nuovo umanesimo al centro

    Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre il SIF – Sustainability International Forum a ui parteciperanno aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini. La nuova edizione ha al centro l’idea di un nuovo umanesimo con al centro l’uomo e l’impresa, dice il comunicato di SIF, nel rispetto dell’ambiente e secondo tre aree […]

  • Guyana: diga minaccia gli Akawaio e il ‘Mondo perduto’ di Doyle

    Un diga minaccia di inondare la terra delle tribù degli Akawaio e degli Arekuna che pescano nel fiume Mazaruni e nei suoi affluenti. Un’area rinomata per i suoi paesaggi e la sua straordinaria biodiversità verrebbe distrutta per sempre. Due popoli e ampie porzioni di foresta pluviale a rischio: a denunciarlo è Survival International. La diga […]

  • Sole e acque reflue per produrre idrogeno

    È notizia di questi giorni la creazione di un nuovo dispositivo ibrido solare-microbico, in grado di produrre una fonte autosufficiente di combustibile a idrogeno a partire da due semplici elementi: il sole e le acque reflue. L’idea è stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Università di Santa Cruz (California), con a capo il chimico […]

  • Nobel per la medicina al “sistema postale” delle cellule

    Il Premio Nobel per la Medicina per il 2013 è stato assegnato a James Rothman e Randy Schekman, insieme al tedesco Thomas Südhof, per aver scoperto il sistema “postale” di comunicazione fra le cellule. Gli scienziati hanno scoperto come le innumerevoli cellule del nostro corpo comunicano fra di loro aprendo e chiudendo porte consentendo la […]

  • Concordia: continua la rotazione, pronti in caso di sversamento

    Le telecamere subacquee hanno dato la conferma intorno alle 12 che la Costa Concordia non è più pocciata sul fianco, ma sul ginocchio. Le immagini mostrano chiaramente che la nave si sta muovendo. Gli ingegneri parlano di una rotazione di 12 gradi. Siamo a metà dell’opera. Le operazioni, iniziate alle 9 di questa mattina, richiederanno […]

  • Delfini, Lav e Marevivo chiedono chiusura dei delfinari in Italia

    La Lega Antivivisezione (Lav) e l’associazione Marevivo hanno avviato durante la giornata mondiale contro la cattività dei mammiferi marini, la campagna europea Sos Delfini (sito internet www.sosdelfini.org) per proteggere i delfini dalla cattività nei delfinari, che secondo le associazioni sarebbe una pratica crudele a cui sottoponiamo inutilmente gli intelligenti mammiferi marini

  • O3b: una costellazione di satelliti per portare internet nel mondo

    Inviare una costellazione di satelliti in orbita attorno alla terra per portare la banda larga laddove creare infrastrutture a terra sarebbe troppo costoso. Era un sogno di Bill Gates negli anni novanta. Ci riesce oggi O3b che si appresta a lanciare 12  satelliti in orbita per portare la banda larga in Africa, America Latina, Medio […]