Gaianews
  • Paleontologia

    Nuova specie di tirannosauri nani? No, erano due giovani T.rex

    Nuova specie di tirannosauri nani? No, erano due giovani T.rex

    Senza dubbio il Tyrannosaurus rex è il dinosauro più famoso al mondo. Il grande predatore, che con il corpo poteva raggiungere facilmente i 12 metri di lunghezza e la cui dentatura era in grado di frantumare senza sforzo le ossa delle prede, poteva esser visto, a ragione, quasi come una creatura leggendaria. Ora, un attento […]

  • Scienza&tec

    Quando comparvero i primi fiori in Australia

    Quando comparvero i primi fiori in Australia

    Una nuova ricerca, condotta dall’Università di Melbourne, ha scoperto che le piante da fiore più antiche d’Australia risalgono a 126 milioni di anni e che probabilmente il loro aspetto era simile alle magnolie, ai ranuncoli e agli allori moderni. Sotto la guida della palinologa Vera Korasidis, il team di studiosi ha scoperto che le prime […]

  • Clima

    Divenuto più rapido lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia

    Divenuto più rapido lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia

    La Groenlandia sta perdendo ghiaccio sette volte più rapidamente rispetto agli anni ’90 e ben 40 milioni di persone in più saranno esposte al rischio di devastanti inondazioni costiere entro la fine di questo secolo. Queste le drammatiche conclusioni cui è giunto un team di scienziati polari, appartenenti a 50 diverse organizzazioni internazionali, in relazione […]

  • Ricerca medica

    Inquinamento luminoso e melatonina

    Inquinamento luminoso e melatonina

    La melatonina è un ormone preposto alla regolazione dell’ orologio biologico, alla sincronizzazione, cioè, del ritmo giorno-notte negli animali e nell’uomo, intervenendo quindi nel ritmo circadiano e nell’alternanza sonno/veglia. Nei vertebrati, i fotorecettori rilevano le differenze di luce che giungono sulla rétina. Il buio favorisce la produzione della melatonina (detta anche l’ormone del sonno), mentre […]

  • Conservazione

    Il fiume Nilo mantiene il suo corso immutato da ben 30 milioni di anni

    Il fiume Nilo mantiene il suo corso immutato da ben 30 milioni di anni

    Gli antichi Egizi consideravano il Nilo ‘fonte di vita’; e come non poter concordare con loro, quando si pensi all’enorme serbatoio di risorse rappresentato dal ‘grande fiume’, sulla cui presenza il paese fondò la sua economia, raggiungendo millenni fa le vette della civiltà più affascinante del mondo antico? Il costante percorso verso nord del fiume […]

  • Conservazione

    I cani da slitta che hanno contribuito alla diffusione degli Inuit nell’Artico

    I cani da slitta che hanno contribuito alla diffusione degli Inuit nell’Artico

      I cani da slitta Inuit sono cambiati di poco da quando iniziarono le prime migrazioni con i gruppi umani dalla Siberia all’Artico nordamericano attraverso lo Stretto di Bering, secondo i ricercatori che hanno esaminato il DNA dei cani da allora in poi. L’eredità dei cani Inuit sopravvive oggi nei cani da slitta dell’Artico, rendendoli […]

  • Scienza&tec

    Da dove viene tutta l’acqua della Terra?

    Da dove viene tutta l’acqua della Terra?

    Il nostro pianeta ha una superficie formata per un terzo da terre emerse e per due terzi dalle acque dei mari e degli oceani. “Qual è l’origine di tutta quest’acqua?”, viene da chiedersi. Tra gli scienziati, la questione continua a venir dibattuta da tempo. Alcuni ipotizzano che la Terra sia stata inizialmente un pianeta arido, […]

  • Paleontologia

    L’ultima collana dei Neanderthal

    L’ultima collana dei Neanderthal

    Gli artigli d’aquila sono considerati i primi materiali utilizzati dai Neanderthal per fabbricare gioielli; pratica diffusa nell’Europa meridionale (Sud della Spagna e della Francia) tra i 120mila e i 40mila anni fa. Ora, per la prima volta, nella Penisola Iberica gli antropologi si sono imbattuti in manufatti preistorici ricavati da questo uso. Un articolo, pubblicato […]

  • Archeologia

    La genetica riscrive la storia di Roma antica, facendola apparire più moderna che mai

    La genetica riscrive la storia di Roma antica, facendola apparire più moderna che mai

      Roma non fu costruita in un giorno. E’ un vecchio detto. Pure, è vero che ci vollero molti secoli per costruirne la grandezza e renderla ‘caput mundi’; almeno, del mondo antico. Documenti, testimonianze di storiografi, testi letterari, resti di edifici pubblici e privati, mosaici, la lingua stessa. Tante sono le fonti cui attingere. Ma […]

  • Clima

    Paradossi climatici: il mondo sarà più umido, ma calerà la disponibilità d’acqua

    Paradossi climatici: il mondo sarà più umido, ma calerà la disponibilità d’acqua

    I cambiamenti climatici in atto ci prospettano un futuro in cui le piante consumeranno più acqua di quanto non facciano oggigiorno, portando così ad una diminuzione della disponibilità idrica, in special modo per le popolazioni che vivono nel Nord America e in Eurasia. A questa conclusione è arrivato uno studio del Dartmouth College di Hanover, […]

  • Paleontologia

    L’isola greca di Naxos, 200mila anni fa, è stata abitata da Neanderthal e Sapiens

    L’isola greca di Naxos, 200mila anni fa, è stata abitata da Neanderthal e Sapiens

    In Grecia, un team di ricerca internazionale, guidato da scienziati della McMaster University di Hamilton, in Canada, ha scoperto nuove prove a sostegno dell’ipotesi che l’isola greca di Naxos, nel Mar Egeo, sia stata abitata da Neanderthal e da altri esseri umani – alcuni dei quali antecedenti ai Neanderthal – almeno 200mila anni fa e, […]

  • Spazio

    Quello strano comportamento dell’ossigeno su Marte

    Quello strano comportamento dell’ossigeno su Marte

    Dal suo arrivo su Marte nell’agosto 2012, il rover Curiosity della NASA ha avuto modo e tempo per analizzare la composizione dell’aria del cratere Gale. Questi i risultati delle percentuali dei componenti gassosi rilevati dall’apparecchiatura SAM (Sample Analysis at Mars), espressi per volume: 95% di anidride carbonica; 2,6% di azoto molecolare (N2); 1,9% di argon; […]

  • Furono le tempeste di sabbia a far crollare l’Impero accadico
    Archeologia

    Furono le tempeste di sabbia a far crollare l’Impero accadico

    L’Impero di Akkad (o accadico) è da molti storici considerato il primo impero della Mesopotamia. Anzi, secondo alcuni, fu forse il primo vero impero del mondo antico, dato che, di fatto, si trattava di un unico ‘regno’ al cui potere era sottomesso un cospicuo numero di città-stato già Sumere, ciascuna governata da un ensi; non […]

  • Fu un asteroide a provocare l’estinzione delle grandi faune durante l’Era glaciale?
    Conservazione

    Fu un asteroide a provocare l’estinzione delle grandi faune durante l’Era glaciale?

    Quando si cerca di spiegare l’estinzione di faune del passato – di qualunque momento della storia della Terra si tratti – ci si imbatte spesso nella tendenza a pensare, quale causa altamente probabile, ad una catastrofe astronomica, quale, ad esempio, la caduta di un meteorite o lo scontro del nostro pianeta con un altro corpo […]

  • Cosa fa muovere la crosta terrestre? Le correnti del mantello o le altre placche?
    Scienza&tec

    Cosa fa muovere la crosta terrestre? Le correnti del mantello o le altre placche?

    Le placche tettoniche si muovono a causa delle correnti convettive del mantello terrestre o è il mantello ad essere sollecitato dal movimento delle stesse placche? Potrebbe apparire una domanda oziosa, ma è questo l’interrogativo che si sono posti gli scienziati francesi dell’ Ecole Normale Superieure – PLS – CNRS e gli italiani dell’Università di Roma […]

  • Conservazione di carne ‘in scatola’ degli esseri umani di 400mila anni fa
    Paleontologia

    Conservazione di carne ‘in scatola’ degli esseri umani di 400mila anni fa

    Alcuni ricercatori dell’Università di Tel Aviv, in collaborazione con colleghi spagnoli, hanno scoperto le prove della conservazione e del consumo ‘ritardato’ di midollo osseo animale nella grotta di Qesem vicino a Tel Aviv, un sito che ha fatto tornare alla luce molte scoperte importanti del tardo Paleolitico inferiore, attorno ai 400 mila anni fa. La […]

  • Saturno ha ora il record dei satelliti: 82, contro i 79 di Giove
    Spazio

    Saturno ha ora il record dei satelliti: 82, contro i 79 di Giove

    Un team di scienziati, guidato da Scott S. Sheppard, astronomo della Carnegie Institution for Science di Washington, ha scoperto 20 nuove lune in orbita attorno al pianeta Saturno, il cui numero totale di satelliti naturali sale così a ben 82, superando il ‘gigante’ Giove, che ne ha soltanto (si fa per dire!) 79. La notizia […]

  • I microliti dello Sri Lanka, innovazione tecnologica di 45mila anni fa
    Scienza&tec

    I microliti dello Sri Lanka, innovazione tecnologica di 45mila anni fa

    I piccoli strumenti di pietra (o microliti) di cui si servivano, nella preistoria, i nostri antenati sono stati spesso interpretati dagli studiosi come parti di attrezzi più complessi e compositi; ad esempio, punte di freccia o di lancia che, nelle mani dei Sapiens, sarebbero state più efficienti, con le nuove strategie di caccia. Infatti, in […]

  • Rewind Materials, modifiche reversibili su materiali magnetici
    Fisica

    Rewind Materials, modifiche reversibili su materiali magnetici

    Modificare la forma di un oggetto e poi tornare indietro è possibile. Questo il risultato di uno studio svolto da un gruppo di ricercatori provenienti da diverse realtà di ricerca, pubbliche e private: l’Istituto officina dei materiali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iom), il Sincrotrone Elettra, l’università di Milano, il Politecnico di Milano, l’Istituto di Nanoscienze di […]

  • Resti evolutivi di 250 milioni di anni nei muscoli degli embrioni umani
    Paleontologia

    Resti evolutivi di 250 milioni di anni nei muscoli degli embrioni umani

    Un team di biologi evoluzionisti, guidato dal dr Diogo Rui, della Howard University (HU) di Washington, ha pubblicato sulla rivista scientifica Development i risultati di uno studio in cui sono stati osservati numerosi muscoli relativi ad arti atavici – arti osservabili negli embrioni di molti animali, tuttavia di solito assenti negli esseri umani adulti – […]

  • Gli ultimi mammut si estinsero su una remota isola artica
    Conservazione

    Gli ultimi mammut si estinsero su una remota isola artica

    Gli ultimi mammut lanosi, che vivevano sull’isola di Wrangler, nell’Oceano Artico, si sono estinti 4000 anni fa nel volgere di pochissimo tempo. La scoperta è stata fatta da un team di ricerca internazionale, formato da studiosi delle Università di Helsinki e di Tubinga, in collaborazione con colleghi dell’Accademia russa delle scienze di Mosca. I ricercatori […]

  • Marte. Curiosity rivela i cambiamenti climatici del passato
    Spazio

    Marte. Curiosity rivela i cambiamenti climatici del passato

    Se fosse possibile tornare indietro nel tempo di 3,5 miliardi di anni, come si presenterebbe il pianeta Marte ai nostri occhi? Immaginando questo viaggio nel tempo, gli scienziati della NASA impiegati nella missione del rover Curiosity, con un pò di fantasia, associata alle conoscenze finora acquisite, hanno cercato di ricostruire lo scenario che avrebbe offerto […]

  • I diamanti si formano per ‘riciclaggio’ dei fondali marini
    Fisica

    I diamanti si formano per ‘riciclaggio’ dei fondali marini

    La maggior parte dei diamanti proviene dai fondali marini. E così può darsi che il diamante che fa bella mostra di sé nella vetrina di una gioielleria, ammirato e desiderato da molti, provenga con tutta probabilità da un fondale marino che è stato sottoposto alle elevate temperature delle profondità della Terra. Tracce di sale intrappolate […]

  • Machu Picchu fu costruito intenzionalmente sopra una zona di faglia
    Archeologia

    Machu Picchu fu costruito intenzionalmente sopra una zona di faglia

    Le rovine dell’antica città-fortezza Inca di Machu Picchu sono considerate non solo patrimonio mondiale dell’UNESCO, ma anche uno dei più grandi successi architettonici dell’umanità. Non è certo, ma si suppone che la città sia stata costruita dall’imperatore inca Pacachutéc attorno al 1440 e sia stata abbandonata dopo l’arrivo dei conquistadores spagnoli. Considerata per secoli ‘la […]

  • Denisova: ricostruito il volto di un nostro lontano antenato
    Paleontologia

    Denisova: ricostruito il volto di un nostro lontano antenato

    Fino al 2008, la loro esistenza era del tutto sconosciuta. Fino ad allora, eravamo stati certi che i nostri unici antenati della preistoria fossero stati, insieme all’Homo sapiens, soltanto delle creature dall’aspetto scimmiesco, tozzi, con la fronte appiattita e il viso sporgente; poco intelligenti, poco più che bruti: quelli che comunemente erano stati chiamati ‘Uomini […]

  • In Cina, tracce fossili animali risalenti a 550 milioni di anni fa
    Paleontologia

    In Cina, tracce fossili animali risalenti a 550 milioni di anni fa

    Un team internazionale del Virginia Tech College of Science, composto da studiosi statunitensi e cinesi, ha annunciato una notevole scoperta evolutiva. Si tratta del ritrovamento in Cina di una serie di tracce antichissime, forse le prime in assoluto, rimaste impresse su un antico suolo, che testimoniano un movimento di organismi animali sulla Terra attribuibili a […]

  • Elogio dell’inutile

    Prima di tutto lo scandalo dell’etimologia.  Inutile = non utile. E utile deriva dal latino uti, un verbo che significa usare.  Dunque inutile ciò che non si può usare. “E allora se non si può usare perché pensarci? Scriverne? Cercarlo? Anzi, cosa cercare?” Ma utile è anche un bene materiale, un profitto.  Inutile è, di […]

  • Flyways, la colonna sonora delle migrazioni

    La Great Rift Valley ospita uno dei più affascinanti ed imponenti fenomeni migratori: questa rotta, che attraversando sedici paesi collega Europa, Asia ed Africa, è percorsa due volte l’anno da circa 500 milioni di uccelli appartenenti ad oltre 280 specie. Un corridoio aereo che sorvola un sorprendente melting pot di razze e culture, che il […]

  • Forum della sostenibilità a Roma: un nuovo umanesimo al centro

    Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre il SIF – Sustainability International Forum a ui parteciperanno aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini. La nuova edizione ha al centro l’idea di un nuovo umanesimo con al centro l’uomo e l’impresa, dice il comunicato di SIF, nel rispetto dell’ambiente e secondo tre aree […]

  • Guyana: diga minaccia gli Akawaio e il ‘Mondo perduto’ di Doyle

    Un diga minaccia di inondare la terra delle tribù degli Akawaio e degli Arekuna che pescano nel fiume Mazaruni e nei suoi affluenti. Un’area rinomata per i suoi paesaggi e la sua straordinaria biodiversità verrebbe distrutta per sempre. Due popoli e ampie porzioni di foresta pluviale a rischio: a denunciarlo è Survival International. La diga […]

  • Sole e acque reflue per produrre idrogeno

    È notizia di questi giorni la creazione di un nuovo dispositivo ibrido solare-microbico, in grado di produrre una fonte autosufficiente di combustibile a idrogeno a partire da due semplici elementi: il sole e le acque reflue. L’idea è stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Università di Santa Cruz (California), con a capo il chimico […]

  • Nobel per la medicina al “sistema postale” delle cellule

    Il Premio Nobel per la Medicina per il 2013 è stato assegnato a James Rothman e Randy Schekman, insieme al tedesco Thomas Südhof, per aver scoperto il sistema “postale” di comunicazione fra le cellule. Gli scienziati hanno scoperto come le innumerevoli cellule del nostro corpo comunicano fra di loro aprendo e chiudendo porte consentendo la […]

  • Concordia: continua la rotazione, pronti in caso di sversamento

    Le telecamere subacquee hanno dato la conferma intorno alle 12 che la Costa Concordia non è più pocciata sul fianco, ma sul ginocchio. Le immagini mostrano chiaramente che la nave si sta muovendo. Gli ingegneri parlano di una rotazione di 12 gradi. Siamo a metà dell’opera. Le operazioni, iniziate alle 9 di questa mattina, richiederanno […]

  • Delfini, Lav e Marevivo chiedono chiusura dei delfinari in Italia

    La Lega Antivivisezione (Lav) e l’associazione Marevivo hanno avviato durante la giornata mondiale contro la cattività dei mammiferi marini, la campagna europea Sos Delfini (sito internet www.sosdelfini.org) per proteggere i delfini dalla cattività nei delfinari, che secondo le associazioni sarebbe una pratica crudele a cui sottoponiamo inutilmente gli intelligenti mammiferi marini

  • O3b: una costellazione di satelliti per portare internet nel mondo

    Inviare una costellazione di satelliti in orbita attorno alla terra per portare la banda larga laddove creare infrastrutture a terra sarebbe troppo costoso. Era un sogno di Bill Gates negli anni novanta. Ci riesce oggi O3b che si appresta a lanciare 12  satelliti in orbita per portare la banda larga in Africa, America Latina, Medio […]