Gaianews
  • Scienza&tec

    Le varie conseguenze della ‘collisione che cambiò il mondo’

    Le varie conseguenze della ‘collisione che cambiò il mondo’

    La superficie terrestre non ha avuto sempre l’aspetto che vediamo oggi. Negli oltre quattro miliardi di vita del nostro pianeta, i continenti e gli oceani hanno cambiato di continuo forme e posizioni; e quelle che vediamo oggi sono destinate a cambiare ancora. Quando, 50 milioni di anni fa, la massa continentale della penisola indiana entrò […]

  • Spazio

    Mercurio, come la Terra, ha il nucleo più interno allo stato solido

    Mercurio, come la Terra, ha il nucleo più interno allo stato solido

    Gli scienziati sanno da tempo che Terra e Mercurio hanno nuclei metallici ma, fino ad oggi, supponevano che, come la Terra, il nucleo di Mercurio si suddividesse in un nucleo esterno di metallo liquido e un nucleo più interno che, analogamente a quello terrestre, fosse allo stato solido. Questo – come detto – era finora […]

  • Clima

    La calotta antartica continua a fratturarsi, ma non per effetto del riscaldamento globale

    La calotta antartica continua a fratturarsi, ma non per effetto del riscaldamento globale

    Gli esperti di glaciologia prevedono che un’ampia sezione della piattaforma di ghiaccio di Brunt, in Antartide, su cui si trova la stazione di ricerca Halley, del British Antarctic Survey, sia in fase di distacco dalla massa continentale. La frattura è iniziata diversi anni fa e ora si sta avvicinando alla sua fase critica. Si prevede […]

  • Paleontologia

    Trovati in un museo del Kenia resti fossili di un gigantesco carnivoro

    Trovati in un museo del Kenia resti fossili di un gigantesco carnivoro

    Una nuova specie di mammifero carnivoro, ora estinto, è stata identificata in Kenia. Più grande di un orso polare, con un cranio grosso come quello di un rinoceronte e grandi denti canini, questo enorme animale – secondo i paleontologi – avrebbe svolto un importante ruolo di predatore negli ecosistemi dell’Africa orientale intorno ai 22 milioni […]

  • Paleontologia

    Scoperta nelle Filippine una nuova specie di Homo

    L’albero genealogico dell’uomo conta già numerosi intrecci, ma a quanto pare, le sorprese della nostra storia antica continuano. Un team internazionale di ricercatori ha scoperto, infatti, i resti di una nuova specie di esseri umani nelle Filippine, dimostrando che quella regione ha rivestito un ruolo chiave nella storia dell’evoluzione umana, un ruolo che è tuttora […]

  • Paleontologia

    Diffusione del virus dell’epatite B e tracce di antichi spostamenti umani in Australia

    Diffusione del virus dell’epatite B e tracce di antichi spostamenti umani in Australia

    Alcuni ricercatori australiani hanno utilizzato sequenze genomiche del virus dell’epatite B (HBV) per ricostruire i movimenti di antiche popolazioni umane in Australia, avvalorando, nel contempo, l’ipotesi che la popolazione aborigena continentale si sia separata dalle altre almeno 59mila anni fa e abbia probabilmente messo piede sul continente in un’area vicina alle Isole Tiwi, l’arcipelago situato […]

  • Clima

    I ghiacciai delle Alpi diminuiscono a vista d’occhio

    I ghiacciai delle Alpi diminuiscono a vista d’occhio

    Analizzando gli effetti del riscaldamento terrestre, sono state condotte nuove ricerche sul futuro dei ghiacciai alpini, giungendo a concludere che entro il 2100, anche qualora la temperatura media dell’aria si stabilizzasse, i ghiacciai alpini perderebbero comunque circa i due terzi del loro attuale volume; mentre, qualora il clima divenisse ancora più caldo, le Alpi sarebbero […]

  • Spazio

    Scoperto su Marte un sistema di acque sotterranee

    Scoperto su Marte un sistema di acque sotterranee

    Secondo una nuova ricerca dell’Università della California del Sud (USC), su Marte esiste una concreta possibilità della presenza di acque sotterranee profonde che, in alcune aree equatoriali, verrebbero alla luce in forma di correnti superficiali. Le tracce della loro azione erosiva sarebbero testimoniate dalle incisioni osservabili sulle pareti dei numerosi crateri da impatto meteoritico presenti […]

  • Paleontologia

    Quando le balene avevano le zampe

    Quando le balene avevano le zampe

    C’era una volta una balena che camminava su una spiaggia… Potrebbe essere l’inizio di una fiaba, di una di quelle che si raccontano ai bambini per farli addormentare, la sera. E invece è realtà. Le balene, un tempo, camminavano davvero, spostandosi sulle quattro zampe. Soltanto, non dobbiamo pensare alle creature gigantesche che possiamo ammirare in […]

  • Paleontologia

    Nuova luce sulle origini degli esseri umani moderni

    Nuova luce sulle origini degli esseri umani moderni

    Il moderno Homo sapiens comparve per la prima volta in Africa più di 300mila anni fa, ma gli studiosi della materia non concordano sulla possibilità che i primi esseri appartenenti a questa specie, sotto il profilo delle capacità mentali, fossero ‘proprio come noi’.  La domanda, in proposito, è infatti: qualora fossero cresciuti in una moderna […]

  • Paleontologia

    Scoperti in Canada i resti del più grande Tyrannosaurus rex del mondo

    Scoperti in Canada i resti del più grande Tyrannosaurus rex del mondo

    I paleontologi dell’Università dell’ Alberta, in Canada, hanno riportato alla luce le ossa del più grande Tyrannosaurus rex del mondo, che costituisce anche il più grande scheletro di dinosauro mai rinvenuto prima in Canada.  Di lunghezza pari a 13 metri e soprannominato Scotty, il grande rettile visse nell’antica regione del Saskatchewan circa 66 milioni di […]

  • Attualità

    Volpi e cani dell’Età del Bronzo erano animali domestici

    Volpi e cani dell’Età del Bronzo erano animali domestici

    Tra il terzo e il secondo millennio a.C., nel nord-est della Penisola Iberica era diffusa la consuetudine di seppellire i defunti insieme ai propri animali domestici. Dall’esame dei resti del cibo di quegli esseri umani e di quegli animali, gli studiosi hanno dedotto che, tra questi ultimi, sia le volpi che i cani avevano già […]

  • Paleontologia

    L’agricoltura nacque in Anatolia dagli ultimi cacciatori-raccoglitori

    L’agricoltura nacque in Anatolia dagli ultimi cacciatori-raccoglitori

    Un team internazionale, guidato dagli studiosi dell’Istituto Max Planck per la Scienza della Storia Umana di Jena, in Germania, in collaborazione con colleghi del Regno Unito, della Turchia e di Israele, ha condotto analisi genomiche su 8 individui preistorici, giungendo alla conclusione che i primi agricoltori anatolici sono i diretti discendenti degli ultimi cacciatori-raccoglitori di […]

  • Spazio

    Ippocampo, la piccola luna di Nettuno. Perchè si trova lì?

    Ippocampo, la piccola luna di Nettuno. Perchè si trova lì?

    Dopo diversi anni di osservazioni, un team di scienziati statunitensi ha fornito una spiegazione riguardo la presenza di una misteriosa piccola luna, scoperta solo nel 2013, che orbita attorno a Nettuno. Gli astronomi, fino ad oggi, l’avevano definita ‘la luna che non dovrebbe essere lì‘. Chiamato Ippocampo, il nuovo corpo celeste del nostro Sistema solare, […]

  • Salute

    L’esercizio fisico può migliorare i sintomi non motori del morbo di Parkinson

    L’esercizio fisico può migliorare i sintomi non motori del morbo di Parkinson

      In una recensione di alcuni studiosi comparsa sul Journal of Parkinson’s Disease, si legge che secondo un recente studio, l’esercizio fisico può migliorare i sintomi, sia motori che non, del morbo di Parkinson, inclusa la funzione cognitiva. Il morbo di Parkinson è una malattia progressiva a lento decorso che influenza il movimento, il controllo […]

  • Energia

    Prevedere la velocità del vento: qual è il modo migliore?

    Prevedere la velocità del vento: qual è il modo migliore?

    Uno studio dell’Istituto di biometeorologia (Ibimet) del Cnr di Firenze, riflette sui modelli di estrapolazione verticale della velocità del vento ai fini della predicibilità eolica. La ricerca, pubblicata su Renewable and Sustainable energy reviews, ha analizzato 332 applicazioni condotte negli ultimi 40 anni, su 96 località nel mondo. “Poter prevedere, sulla base di semplici misure a terra, il […]

  • Scienza&tec

    Scoperte in Africa tracce di una glaciazione di 300 milioni di anni fa

    Scoperte in Africa tracce di una glaciazione di 300 milioni di anni fa

    Un’escursione in Namibia per studiare delle rocce vulcaniche ha portato i geologi Graham Andrews e Sarah Brown, della West Virginia University (WVU), ad una scoperta inaspettata. Mentre esploravano una zona desertica della Namibia, nel sud dell’Africa, i due studiosi si sono imbattuti in una singolare morfologia del terreno: una distesa piatta e ondulata, disseminata da […]

  • Clima

    Rispetto al 2003, in Groenlandia il ghiaccio si scioglie quattro volte più rapidamente

    Rispetto al 2003, in Groenlandia il ghiaccio si scioglie quattro volte più rapidamente

    Gli scienziati che guardano con preoccupazione l’innalzamento del livello dei mari, finora si sono concentrati a lungo sulle regioni sud-orientali e nord-occidentali della Groenlandia, dove grandi ghiacciai avanzano, riversando blocchi di ghiaccio di dimensioni notevoli nell’Oceano Atlantico e contribuendo così all’aumento della massa d’acqua. Un nuovo studio, pubblicato negli Atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze, ha […]

  • Paleontologia

    Fossili di nuove specie di oviraptorosauri scoperti in Mongolia

    Fossili di nuove specie di oviraptorosauri scoperti in Mongolia

    Un recente studio, effettuato da ricercatori dell’Università Nazionale di Seoul, Corea del Sud, coadiuvati da colleghi dell’Università di Città del Capo (Sudafrica), dell’Accademia delle Scienze geologiche dell’Università di Pechino e dell’Università Nazionale della Mongolia, annuncia la scoperta, avvenuta in Mongolia, dei resti di una nuova specie di Oviraptorosauro del Tardo Cretaceo.   Gli Oviraptorosauri erano […]

  • Ricerca medica

    Come l’esercizio fisico può proteggere dal morbo di Alzheimer

    Come l’esercizio fisico può proteggere dal morbo di Alzheimer

    Chiunque, dagli atleti professionisti a chi pratica sport dilettantistico o a chi è soltanto spinto dalla voglia di fare del moto per star bene, sa che un buon allenamento è in grado di liberare nel corpo umano delle sostanze, le endorfine; ormoni ‘buoni’, che tonificano l’umore. Si sa da tempo che l’attività fisica rafforza la […]

  • Isola di Baffin, la fusione del ghiaccio di 40mila anni fa riporta alla luce antichi suoli
    Clima

    Isola di Baffin, la fusione del ghiaccio di 40mila anni fa riporta alla luce antichi suoli

    Una ricerca dell’Università del Colorado Boulder (CU Boulder) ha scoperto che il ritiro dei ghiacci nell’Artico canadese ha fatto tornare alla luce del sole estese porzioni di terreno rimaste coperte dalla coltre ghiacciata per oltre 40mila anni. Lo studio, peraltro, sottolinea che la regione sta vivendo oggi il suo secolo più caldo che si sia […]

  • Nella Penisola Iberica i Sapiens sostituirono i Neanderthal prima di quanto si pensasse
    Paleontologia

    Nella Penisola Iberica i Sapiens sostituirono i Neanderthal prima di quanto si pensasse

      Un nuovo studio della Grotta di Bajondillo (Malaga, Spagna), svolto da ricercatori spagnoli, giapponesi e statunitensi per conto dell’Università di Siviglia, ipotizza che gli esseri umani moderni (Homo sapiens), intorno ai 44mila anni fa, si siano sostituiti ai Neanderthal che vivevano in questo sito, anticipando quindi la loro presenza nell’Europa occidentale di qualche millennio […]

  • L’Antartide perde ogni anno una quantità di ghiaccio sei volte maggiore di 40 anni fa
    Clima

    L’Antartide perde ogni anno una quantità di ghiaccio sei volte maggiore di 40 anni fa

    I ricercatori dell’Università della California, Irvine (UCI) e del Jet Propulsion Laboratory della NASA di Pasadena, in collaborazione con i colleghi dell’Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, hanno di recente condotto una ricerca per quantificare la perdita di ghiaccio antartico tra il 1979 e il 2017, scoprendo che, ad oggi, questa perdita ammonta a ben […]

  • Tumori: l’attrazione degli ibridi e il ruolo di BRCA 1 e 2
    Ricerca medica

    Tumori: l’attrazione degli ibridi e il ruolo di BRCA 1 e 2

    In una ricerca condotta nei laboratori dell’IFOM di Milano alcuni ricercatori hanno osservato per la prima volta un nuovo aspetto del meccanismo di reclutamento delle proteine BRCA1 e BRCA2 nella riparazione del DNA. Sono le strutture ibride di DNA e RNA che si creano dove il DNA è danneggiato ad attrarre i due fattori, che […]

  • Stimolate le cellule a stella nel cervello
    Ricerca medica

    Stimolate le cellule a stella nel cervello

    Dimostrato per la prima volta che gli astrociti, le cellule cerebrali a forma di stella finora considerate passive, possono essere eccitati con uno campo elettrico applicato da un dispositivo organico. Questa forma di eccitazione è importante per il funzionamento dell’attività neuronale nella memoria e nell’apprendimento. Possibili ricadute per la cura di patologie come Alzheimer, Parkinson, […]

  • Si esplora un secondo lago subglaciale in Antartide
    Ambiente

    Si esplora un secondo lago subglaciale in Antartide

    Circa dieci anni fa, grazie ad immagini satellitari, sotto i ghiacci dell’Antartide fu individuato un lago la cui presenza era rimasta fino ad allora sconosciuta. La massa d’acqua distava solo 600 chilometri dal Polo Sud. Ora, alcuni ricercatori stanno perforando la calotta di ghiaccio per raggiungere questo lago, rimasto isolato da millenni alla profondità di […]

  • Resti di lapislazzuli tra i denti rivelano un ruolo ignoto della donna nel Medio Evo
    Archeologia

    Resti di lapislazzuli tra i denti rivelano un ruolo ignoto della donna nel Medio Evo

    In uno studio pubblicato sulla rivista Science Advances un team internazionale di ricercatori, in uno studio congiunto tra il Max Planck Institute per la Scienza della storia umana di Jena (Germania) e l’Università di York, nel Regno Unito, hanno fatto ua scoperta sorprendente, mettendo in luce il ruolo, finora sconosciuto, che potevano avere le donne […]

  • Scoperti in Giordania i modi di adattamento all’evoluzione dei primi esseri umani
    Scienza&tec

    Scoperti in Giordania i modi di adattamento all’evoluzione dei primi esseri umani

    Il Qa’al Azraq o Bacino di Azraq è un’oasi paludosa nel cuore del deserto della Giordania orientale che ospita una delle più belle riserve naturali gestite dall’ RSCN (Royal Society for the Conservation of Nature), l’Ente che salvaguarda le risorse naturalistiche del Paese. Ricca di specchi d’acqua naturali e di antichi bacini, rappresenta anche un’opportunità […]

  • Cambiamenti climatici del Pleistocene e ultima Era glaciale
    Clima

    Cambiamenti climatici del Pleistocene e ultima Era glaciale

    Le indagini sulle cause che provocarono l’ultimo grande cambiamento climatico che circa un milione di anni fa interessò la Terra e i cui notevoli effetti si protrassero nel tempo, hanno subìto oggi una nuova svolta. Un team di ricercatori dell’Università di Exeter, nel Regno Unito, guidato dal dr Sev Kender, geologo della Camborne School of […]

  • Migranti e salute non in rapporto, ma frutto delle politiche di esclusione
    Cultura e società

    Migranti e salute non in rapporto, ma frutto delle politiche di esclusione

    E’ opinione diffusa che i migranti siano portatori di malattie e quindi rappresentino un rischio per la salute pubblica, oltre a costituire un pesante onere per i servizi sanitari dei paesi ospitanti. La protezione della salute pubblica e i risparmi sui costi sono spesso usati dai governi come buone ragioni per limitare l’accesso dei migranti […]

  • La fonte della giovinezza è nel sistema immunitario?
    Ricerca medica

    La fonte della giovinezza è nel sistema immunitario?

    Mantenere un corpo giovane anche quando si invecchia. Sarebbe l’aspirazione, il sogno di tutti gli esseri umani. Ora, una recente ricerca del Weizmann Institute of Science, in Israele, guidata dal prof. Valery Krizhanovsky e dal dr Yossi Ovadya, del Dipartimento di Biologia cellulare e molecolare, fa sperare che questo sogno possa essere, almeno in parte, […]

  • I rifiuti di plastica si disintegrano in nanoparticelle
    Ambiente

    I rifiuti di plastica si disintegrano in nanoparticelle

    Secondo un nuovo studio della Lund University di Londra, esiste un rischio concreto e considerevole che i rifiuti di microplastica dispersi nell’ambiente possano, con il tempo, assumere dimensioni nanoscopiche. I ricercatori dell’Ateneo londinese hanno verificato quanto accadeve ai coperchi in plastica delle tazze di caffè da asporto allorchè venivano sottoposti, in laboratorio, ad esperimenti che […]

  • Sulle coste dalmate rinvenuto formaggio di 7000 anni fa
    Archeologia

    Sulle coste dalmate rinvenuto formaggio di 7000 anni fa

    Le analisi eseguite da un team internazionale di ricercatori sui residui di grasso rinvenuti all’interno di varie ceramiche, riportate alla luce nelle località di Danilo Bitinj e Pokrovnik, sulla costa croata, hanno rivelato la presenza di prodotti caseari fermentati – formaggi morbidi e yogurt – risalenti a circa 7200 anni fa. “Questa scoperta permette di […]

  • Scoperti in Italia denti fossili di 450mila anni fa con caratteri Neanderthal
    Paleontologia

    Scoperti in Italia denti fossili di 450mila anni fa con caratteri Neanderthal

    Secondo uno studio condotto da Clement Zanolli, paleoantropologo dell’Université Toulouse III Paul Sabatier, in Francia, e pubblicato agli inizi dello scorso mese di ottobre sulla rivista PLOS ONE, alcuni denti fossili rinvenuti in Italia, considerati tra i più antichi resti umani della penisola, mostrano che i tratti dentali dei Neanderthal hanno iniziato ad evolversi a […]

  • Elogio dell’inutile

    Prima di tutto lo scandalo dell’etimologia.  Inutile = non utile. E utile deriva dal latino uti, un verbo che significa usare.  Dunque inutile ciò che non si può usare. “E allora se non si può usare perché pensarci? Scriverne? Cercarlo? Anzi, cosa cercare?” Ma utile è anche un bene materiale, un profitto.  Inutile è, di […]

  • Flyways, la colonna sonora delle migrazioni

    La Great Rift Valley ospita uno dei più affascinanti ed imponenti fenomeni migratori: questa rotta, che attraversando sedici paesi collega Europa, Asia ed Africa, è percorsa due volte l’anno da circa 500 milioni di uccelli appartenenti ad oltre 280 specie. Un corridoio aereo che sorvola un sorprendente melting pot di razze e culture, che il […]

  • Forum della sostenibilità a Roma: un nuovo umanesimo al centro

    Si terrà a Roma il 20 e 21 novembre il SIF – Sustainability International Forum a ui parteciperanno aziende, istituzioni, mondo accademico, associazioni, studenti e cittadini. La nuova edizione ha al centro l’idea di un nuovo umanesimo con al centro l’uomo e l’impresa, dice il comunicato di SIF, nel rispetto dell’ambiente e secondo tre aree […]

  • Guyana: diga minaccia gli Akawaio e il ‘Mondo perduto’ di Doyle

    Un diga minaccia di inondare la terra delle tribù degli Akawaio e degli Arekuna che pescano nel fiume Mazaruni e nei suoi affluenti. Un’area rinomata per i suoi paesaggi e la sua straordinaria biodiversità verrebbe distrutta per sempre. Due popoli e ampie porzioni di foresta pluviale a rischio: a denunciarlo è Survival International. La diga […]

  • Sole e acque reflue per produrre idrogeno

    È notizia di questi giorni la creazione di un nuovo dispositivo ibrido solare-microbico, in grado di produrre una fonte autosufficiente di combustibile a idrogeno a partire da due semplici elementi: il sole e le acque reflue. L’idea è stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Università di Santa Cruz (California), con a capo il chimico […]

  • Nobel per la medicina al “sistema postale” delle cellule

    Il Premio Nobel per la Medicina per il 2013 è stato assegnato a James Rothman e Randy Schekman, insieme al tedesco Thomas Südhof, per aver scoperto il sistema “postale” di comunicazione fra le cellule. Gli scienziati hanno scoperto come le innumerevoli cellule del nostro corpo comunicano fra di loro aprendo e chiudendo porte consentendo la […]

  • Concordia: continua la rotazione, pronti in caso di sversamento

    Le telecamere subacquee hanno dato la conferma intorno alle 12 che la Costa Concordia non è più pocciata sul fianco, ma sul ginocchio. Le immagini mostrano chiaramente che la nave si sta muovendo. Gli ingegneri parlano di una rotazione di 12 gradi. Siamo a metà dell’opera. Le operazioni, iniziate alle 9 di questa mattina, richiederanno […]

  • Delfini, Lav e Marevivo chiedono chiusura dei delfinari in Italia

    La Lega Antivivisezione (Lav) e l’associazione Marevivo hanno avviato durante la giornata mondiale contro la cattività dei mammiferi marini, la campagna europea Sos Delfini (sito internet www.sosdelfini.org) per proteggere i delfini dalla cattività nei delfinari, che secondo le associazioni sarebbe una pratica crudele a cui sottoponiamo inutilmente gli intelligenti mammiferi marini

  • O3b: una costellazione di satelliti per portare internet nel mondo

    Inviare una costellazione di satelliti in orbita attorno alla terra per portare la banda larga laddove creare infrastrutture a terra sarebbe troppo costoso. Era un sogno di Bill Gates negli anni novanta. Ci riesce oggi O3b che si appresta a lanciare 12  satelliti in orbita per portare la banda larga in Africa, America Latina, Medio […]