Gaianews

Clima

  • Antico raffreddamento globale dette luogo agli ecosistemi moderni

    Antico raffreddamento globale dette luogo agli ecosistemi moderni

    Attorno ai 7 milioni di anni fa le superfici dei continenti e gli ecosistemi di tutto il mondo iniziarono a cambiare drasticamente. Le regioni subtropicali divennero aride e in Africa si formò il deserto del Sahara. Le foreste pluviali si ritirarono e vennero sostituite da vaste savane e praterie, tuttora persistenti nel Nord e nel […]

  • Il metano ghiacciato causò il cambiamento climatico di 56 milioni di anni fa?

    Il metano ghiacciato causò il cambiamento climatico di 56 milioni di anni fa?

    Una nuova ricerca, condotta dall’Università di Southampton, Regno Unito, ipotizza che durante l’evento di rapido riscaldamento climatico che interessò la Terra 56 milioni di anni fa, il rilascio di metano dal fondo del mare, considerato il fattore scatenante del rialzo termico, sia stato in realtà molto più lento di quanto ritenuto fino ad oggi. Lo […]

  • Come cambiano gli ecosistemi marini

    Come cambiano gli ecosistemi marini

    Una nuova metodologia computazionale che simula la selezione evoluzionistica permette di comprendere le molteplici cause che determinano il regime shift, cioè il cambiamento delle specie dominanti negli ecosistemi marini. Fra queste, temperatura, circolazione delle correnti e abbondanza di predatori. La ricerca dell’Ismar-Cnr è pubblicata su Plos One. “Interi ecosistemi dominati da coralli possono essere, nel […]

  • Le tendenze climatiche del 2016 continuano a battere tutti i record

    Le tendenze climatiche del 2016 continuano a battere tutti i record

    Nella prima metà del 2016, due indicatori chiave del cambiamento climatico – la temperatura della superficie terrestre e l’estensione del ghiaccio marino artico – hanno infranto numerosi record, secondo le analisi della NASA, basate sulle osservazioni satellitari della superficie del pianeta e i dati trasmessi a terra dallo spazio. Secondo gli scienziati del Goddard Institute […]

  • Cambiamento climatico in Cornovaglia favorirebbe coltivazioni esotiche

    Cambiamento climatico in Cornovaglia favorirebbe coltivazioni esotiche

    La penisola della Cornovaglia costituisce l’appendice meridionale della Gran Bretagna che si protende nell’Oceano Atlantico, la punta estrema della grande isola da cui ha inizio lo stretto braccio di mare, il Canale della Manica, che si estende lungo le coste orientali, separando l’isola dal resto dell’Europa. La posizione espone la regione alle forze – talvolta […]

  • Clima di 94 milioni di anni fa ammonisce su futuri cambiamenti

    Clima di 94 milioni di anni fa ammonisce su futuri cambiamenti

    Secondo una ricerca della Florida State University (FSU), un severo evento climatico di 94 milioni di anni fa, che causò un sostanziale cambiamento nei sistemi ecologici degli oceani terrestri, fornisce indicazioni sugli scenari cui il nostro pianeta potrebbe dover far fronte a seguito dei futuri cambiamenti climatici. In un nuovo studio, pubblicato su Earth and […]

  • Molluschi con gusci più sottili a causa degli oceani sempre più acidi

    Molluschi con gusci più sottili a causa degli oceani sempre più acidi

    Stando ad un nuovo studio pubblicato dai biologi dell’Università di Chicago, i gusci delle cozze della California, pescate al largo delle coste di Washington negli anni Settanta del secolo scorso erano in media del 32 per cento più spesse rispetto agli esemplari che si raccolgono oggi. Ma c’è di più. Pare che le conchiglie dei […]

  • Gli aerosol rafforzano le nubi temporalesche, favorendo condizioni meteo estreme

    Gli aerosol rafforzano le nubi temporalesche, favorendo condizioni meteo estreme

    Secondo una nuova ricerca dell’Università del Texas, ad Austin, l’abbondanza di particelle di aerosol in atmosfera può aumentare la durata della vita delle grandi nuvole temporalesche, ritardando le precipitazioni, rendendo le nuvole più grandi e stabilizzandole maggiormente, nonché dando origine alle tempeste più estreme, quando finalmente si condensano in pioggia.   Lo studio, pubblicato pochi […]

  • Global warming. Con l’aiuto degli orsi, i ciliegi scalano le montagne

    Global warming. Con l’aiuto degli orsi, i ciliegi scalano le montagne

    Mentre la Terra va riscaldandosi, alcune specie, tra piante e animali, hanno forse trovato il modo più semplice per avere a disposizione un ambiente fresco: andare a vivere più in alto possibile sulle montagne. Ma com’è possibile spostarsi, se le radici sono ben abbarbicate al suolo? Alcuni ricercatori hanno segnalato sulla rivista Current Biology di […]

  • Il calore interno della Terra guida lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia

    Il calore interno della Terra guida lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia

    Per comprendere la presenza e il comportamento attuale della calotta di ghiaccio che ricopre la Groenlandia, i ricercatori hanno bisogno di spingersi molto indietro nella storia della Terra. La litosfera al di sotto della Groenlandia è infatti molto più sottile (70-80 chilometri in meno rispetto alla media), secondo le rilevazioni del 2013 eseguite dal Centro […]

  • Antartide: la piattaforma di ghiaccio del Nansen da’ vita a due grandi icebergs

    Antartide: la piattaforma di ghiaccio del Nansen da’ vita a due grandi icebergs

    il 7 aprile 2016 dalla piattaforma di ghiaccio del Nansen in Antartide una imponente massa di ghiaccio delle dimensioni di circa 150-160 km2 si e’ staccata dando vita a due grossi iceberg. Durante l’ultimo secolo, solo altre due volte simili masse di ghiaccio si sono staccate dalla stessa piattaforma: una distesa di ghiaccio che si […]

  • Global warming e inquinamento. Ma cosa sono esattamente gli aerosol?

    Global warming e inquinamento. Ma cosa sono esattamente gli aerosol?

    Art Sedlacek, uno scienziato dell’atmosfera del Brookhaven National Laboratory, la struttura di ricerca sotto il controllo del Dipartimento USA dell’Energia, ha eseguito uno studio approfondito degli aerosol, le minuscole particelle che vengono emesse sia da fonti antropiche – quali fabbriche, incendi boschivi, gas di scarico delle automobili – sia da fonti naturali. Per osservare queste […]

  • Il ghiaccio marino artico registra un nuovo calo-record nel 2016

    Il ghiaccio marino artico registra un nuovo calo-record nel 2016

    Gli scienziati della NASA, in accordo con il National Snow and Ice Data Center (NSIDC), comunicano che il ghiaccio marino artico sembra abbia raggiunto, nel decorso inverno, un altro valore minimo di estensione della copertura ghiacciata per il secondo anno consecutivo. Ogni anno la coltre di ghiaccio marino che galleggia sopra il Mar Glaciale Artico […]

  • Le acque più calde provocano disturbi respiratori alla fauna acquatica

    Le acque più calde provocano disturbi respiratori alla fauna acquatica

    Fino ad ora il legame tra l’aumento delle temperature dell’acqua e i tassi di mortalità crescenti tra gli animali acquatici era un problema che somigliava al quesito su chi sia nato prima, se l’uovo o la gallina. In altre parole, gli organismi stanno morendo perché non sono in grado di assorbire abbastanza ossigeno dall’acqua o […]

  • L’acqua assorbita dal terreno rallenta l’innalzamento globale del livello dei mari

    L’acqua assorbita dal terreno rallenta l’innalzamento globale del livello dei mari

    Nuove misurazioni eseguite da un satellite della NASA hanno consentito di identificare e quantificare per la prima volta in che modo il clima, favorendo l’accumulo di acqua allo stato liquido nel terreno, possa influire sulle variazioni di aumento del livello del mare. La nuova ricerca, condotta da scienziati del Jet Propulsion Laboratory della NASA (JPL) […]

  • Europa: recenti estati le più calde degli ultimi 2000 anni

    Europa: recenti estati le più calde degli ultimi 2000 anni

    La maggior parte dell’Europa ha registrato un forte riscaldamento estivo negli ultimi decenni, accompagnato dalle forti ondate di calore degli anni 2003, 2010 e 2015. Una nuova ricerca valuta l’attuale quantità di calore inquadrandola in un periodo storico ben preciso, gli ultimi 2100 anni, e per questo utilizza le informazioni raccolte dagli anelli degli alberi […]

  • Clima, i parassiti killer minacciano le colture in Italia
  • Gli iceberg giganti assorbono la CO2 dall’atmosfera terrestre

    Gli iceberg giganti assorbono la CO2 dall’atmosfera terrestre

    Una ricerca pionieristica condotta dal Dipartimento di Geografia dell’Università di Sheffield, Regno Unito, ha scoperto che l’acqua di fusione proveniente da un iceberg gigante, che contiene ferro e altre sostanze nutritive, mantiene, in maniera alquanto inaspettata, elevati livelli di crescita del fitoplancton, con conseguenze positive sul global warming. Questa attività, conosciuta come ‘sequestro di carbonio’, […]

  • Ceneri di vulcani islandesi in un lago della Germania nord-orientale

    Ceneri di vulcani islandesi in un lago della Germania nord-orientale

    Tracce di cenere vulcanica proveniente da vulcani islandesi sono state trovate nei sedimenti del Laker Tiefer See, un lago del Parco naturale Nossentiner-Schwinzer Heide, situato nella regione tedesca di Meclemburgo-Pomerania Anteriore. Questo rinvenimento consente di datare più accuratamente i cambiamenti climatici degli ultimi 11.500 anni avvenuti alle alte latitudini dell’Europa di inizio Olocene. Un team […]

  • L’esplosione della vita sulla Terra si deve all’ossigeno

    L’esplosione della vita sulla Terra si deve all’ossigeno

    Ci sono voluti 100 milioni di anni perchè i livelli di ossigeno negli oceani e nell’atmosfera primordiale crescessero in quantità tali da consentire l’esplosione della vita sulla Terra, 600 milioni di anni fa. Questo è quanto afferma uno studio della University College di Londra (UCL), condotto e finanziato per conto del Natural Environment Research Council, […]