Gaianews

Conservazione

  • Distrutte 6 tonnellate di avorio in USA <br> WWF: Italia segua l’esempio

    Distrutte 6 tonnellate di avorio in USA
    WWF: Italia segua l’esempio

    Cento elefanti massacrati in un giorno, 30.000 uccisi l’anno scorso, dieci miliardi di dollari il valore del mercato nero dell’avorio sul pianeta. Questi i dati resi noti dalla US Fish and Wildlife Service ( USFWS ) che ha deciso di dare vita ad un’operazione mediatica senza precedenti: la distruzione dell’avorio illegale. Sei tonnellate di zanne […]

  • Stati Generali del lupo al Parco Nazionale della Majella: <br> possibile una convivenza pacifica?

    Stati Generali del lupo al Parco Nazionale della Majella:
    possibile una convivenza pacifica?

    Si è concluso venerdì scorso a Caramanico Terme (PE) l’International Wolf Congress, convegno di chiusura del progetto europeo LIFE Wolfnet, che ha visto confrontarsi esperti e scienziati provenienti da oltre dieci paesi sulla gestione del lupo. Il lupo, grande predatore, perseguitato nei secoli scorsi fino ad essere quasi estinto nel nostro paese, torna ad abitare […]

  • Importante operazione antibracconaggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo

    Importante operazione antibracconaggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo

    Nella mattinata di giovedì 7 novembre 2013, molto presto, le Guardie del Parco hanno messo a segno un’operazione antibracconaggio di rilevante importanza e di grande rilievo istituzionale, mai effettuata nella storia centenaria del Parco. Infatti, sulla base di un decreto  di perquisizione  locale e sequestro della  Procura della Repubblica di Sulmona, due distinti nuclei di Guardie hanno effettuato, […]

  • Specie alloctone: è giusto parlare di ecocidio?

    Specie alloctone: è giusto parlare di ecocidio?

    Se la terra potesse parlare, denuncerebbe probabilmente molti degli abusi subiti negli ultimi secoli. In quest’ottica lavora dal 2012 un gruppo di cittadini europei che sostiene l’emanazione di una direttiva comunitaria in materia di ecocidio. L’iniziativa prende il nome di End Ecocide, e si configura a livello giuridico come Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE). Grazie […]

  • Il declino dell’Orso marsicano e il degrado della politica e delle istituzioni

    Il declino dell’Orso marsicano e il degrado della politica e delle istituzioni

    Nei giorni scorsi, riflettevo sulla tragica fine dell’orso Stefano, rimasto senza “onorata” sepoltura, a distanza di quattro mesi dal ritrovamento sulle montagne molisane del Parco Nazionale. Da fonti informali, la carcassa, oramai liquefatta, sarebbe soggetta a un estenuante e burocratico palleggiarsi tra gli I.Z.S. e l’Ente Parco, alla ricerca di un’improbabile causa di morte

  • Le specie alloctone che aiutano gli impollinatori

    Le specie alloctone che aiutano gli impollinatori

    Le specie alloctone sono considerate generalmente un problema: si tratta di specie che non appartengono ad un certo ecosistema e quando via rivanno, generalmente a causa delle azioni dell’uomo, portano squilibri anche gravi nell’ecosistema, per cui spesso si pensa ad una limitazione della loro espansione oppure, nei casi più estremi, all’eradicazione. Un esempio di specie […]

  • Strage al cianuro in Zimbabwe. Morti più di 300 elefanti

    Strage al cianuro in Zimbabwe. Morti più di 300 elefanti

     Secondo quanto riporta AFP più di 300 elefanti, insieme con altri animali, sono morti a causa di avvelenamento da cianuro da parte dei  bracconieri nel parco più grande dello Zimbabwe. A riportarlo un gruppo di conservazione della fauna selvatica. “Nel mese di luglio, circa 300 elefanti sono morti per avvelenamento da cianuro in Hwange e […]

  • Richiami dei birdwatchers: ecco come nuociono agli uccelli

    Richiami dei birdwatchers: ecco come nuociono agli uccelli

    Uno studio condotto da un ricercatore dell’Università di Princeton dimostra per la prima volta con una ricerca pubblicata su una rivista peer-reviewed, che i richiami utilizzati dai bird watchers danneggiano gli uccelli.  La ricerca è stata condotta nelle foreste dell’Ecuador dove migliaia di uccelli confondono i loro canti riempiendo lo spazio sonoro dell’aria delle Ande. […]

  • Fermati due bracconieri in Abruzzo, ma il Parco Regionale non ha la sorveglianza

    Fermati due bracconieri in Abruzzo, ma il Parco Regionale non ha la sorveglianza

    Sono stati bloccati e denunciati dal personale del Corpo Forestale dello Stato due uomini residenti nel Lazio che erano a caccia nel Parco Regionale Sirente Velino, in cerca di coturnici, con l’ausilio di fucili calibro 12 e di due cani Setter da caccia. Ora i due rischiano fino a sei mesi di arresto ed un’ammenda […]

  • Cetacei all’Elba: minacciati da impatti con le navi e sonar

    Cetacei all’Elba: minacciati da impatti con le navi e sonar

    Nei giorni scorsi la notizia dello spiaggiamento all’isola d’Elba di un cucciolo di di balenottera comune, aveva fatto notizia sia per la rarità dell’avvenimento sia perchè negli stessi giorni una nave della NATO effettuava esperimenti con i radar, che avrebbero potuto causare lo spiaggiamento. Ieri  i cetacei dell’Isola d’Elba hanno tornato a far parlare di […]

  • Verrà recuperato domani il cucciolo di balena arenato a Marciana Marina

    Verrà recuperato domani il cucciolo di balena arenato a Marciana Marina

    Un gruppo di sommozzatori ha provveduto ad ancorare sul fondale, per evitare che la corrente lo trascini via, il cadavere del cucciolo di balenottera ritrovato stamattina nella piccola baia del Cotone a Marciana Marina, all’Isola d’Elba. Dai primi esami effettuati si tratterebbe di una femmina, probabilmente nata da poco, come attesterebbe la presenza dei resti […]

  • Spiaggiato piccolo di balenottera all’Isola d’Elba<br>Mazzantini: “Una perdita di bellezza che ci rende tutti più poveri”

    Spiaggiato piccolo di balenottera all’Isola d’Elba
    Mazzantini: “Una perdita di bellezza che ci rende tutti più poveri”

     
     
    A dare la notizia dello spiaggiamento di un cucciolo di balena è stata Legambiente. L’hanno trovata stamane intorno alle 5 gli abitanti di Cotone, un quartiere di Marciana Marina, all’Isola d’Elba.
  • Fotografia e rispetto dell’ambiente: un convegno a Pettorano sul Gizio, L’Aquila

    Fotografia e rispetto dell’ambiente: un convegno a Pettorano sul Gizio, L’Aquila

     Un appuntamento da non perdere per fotoamatori e professionisti, quello in programma questo sabato a Pettorano sul Gizio. Il convegno, organizzato dalla Riserva Naturale Monte Genzana Alto Gizio, dal titolo “La fotografia naturalistica in Italia.Tra questioni etiche e opportunità per la conservazione”, affronterà la tematica del giusto equilibrio necessario a rendere sostenibile la delicata relazione […]

  • Deforestazione selvaggia: a rischio estinzione le specie animali sopravvissute

    Deforestazione selvaggia: a rischio estinzione le specie animali sopravvissute

    Al giorno d’oggi, le specie animali che ancora sopravvivono nelle porzioni residue delle foreste pluviali potrebbero avere una probabilità di scomparsa molto più alta di quanto finora ritenuto, secondo un team internazionale di scienziati.  In uno studio, durato due decenni, i ricercatori hanno assistito alla quasi completa estinzione di piccoli mammiferi nativi delle ‘isole forestali’, […]

  • Trovati resti di un orso marsicano nel Parco d’Abruzzo

    Trovati resti di un orso marsicano nel Parco d’Abruzzo

    Sono stati trovati circa 7 giorni fa, al Parco Nazionale d’Abruzzo, i resti di un orso marsicano. Grazie ad una segnalazione giunta in redazione verificata  con il direttore del parco Dario Febbo, Gaianews.it conferma il ritrovamento di un orso morto nel bosco della Difesa presso Villavallelonga, mentre  restano ancora oscure le cause di morte dell’orso Stefano, […]

  • Tornano bisonti, lupi e orsi in Europa, a dirlo un rapporto di Rewilding Europe

    Tornano bisonti, lupi e orsi in Europa, a dirlo un rapporto di Rewilding Europe

    Secondo uno studio recentemente pubblicato, sono molte le specie di fauna selvatica che stanno tornando a popolare il nostro continente. Tra queste spiccano il castoro eurasiatico, il bisonte europeo e l’aquila dalla coda bianca. Il merito è anche di Rewilding Europe, iniziativa nata nel 2011 con un obiettivo ambizioso quanto condivisibile: rendere l’Europa un posto […]

  • Koala minacciati dai cambiamenti climatici, <br> cercano nuovi alberi per ripararsi

    Koala minacciati dai cambiamenti climatici,
    cercano nuovi alberi per ripararsi

    I koala non avranno vita facile in futuro, secondo una ricerca dell’Università di Sidney, pubblicata su Ecography. A minacciare l’animale questa volta non sono nè la caccia, nè la mancanza di cibo, ma i cambiamenti climatici. Secondo lo studio condotto da Mathew Crowther della Scuola di Scienze Biologiche i Koala stanno cambiando le loro abitudini […]

  • Costa Rica: tartarughe minacciate dalla pesca intensiva <br> Ambientalisti denunciano conflitti di interesse del Governo

    Costa Rica: tartarughe minacciate dalla pesca intensiva
    Ambientalisti denunciano conflitti di interesse del Governo

    Secondo una ricerca le tartarughe marine del Costa Rica sono seriamente minacciate dalla pesca commerciale. Gli ambientalisti, che si sono riuniti in un comitato, chiedono che vengano rispettate le leggi sulla pesca e che siano istituite aree marine protette. Inoltre denunciano i conflitti di interesse del Governo, che avrebbe interessi diretti nella pesca commerciale. La […]

  • Orso bruno ucciso a fucilate  in Val di Rabbi, Parco dello Stelvio

    Orso bruno ucciso a fucilate in Val di Rabbi, Parco dello Stelvio

    L’orso era dotato di radiocollare ed è stato trovato in stato di decomposizione sabato mattina. Secondo le prime osservazioni potrebbe essere stato ucciso con colpi di arma da fuoco. Probabilmente era fuori uso il radiocollare dell’orso visto che l’animale è stato trovato già in stato di decomposizione, ma il dispositivo faciliterà il riconoscimento. L’orso, un […]

  • Cento cetacei spiaggiati a causa dei sonar delle navi in Madagascar

    Cento cetacei spiaggiati a causa dei sonar delle navi in Madagascar

    Secondo un’indagine condotta da un comitato scientifico indipendente, nel 2008 lo spiaggiamento in Madagascar di 100 peponocefali, un cetaceo simile ai globicefali, fu causato da stimoli acustici e più in particolare dal sistema di eco-scandaglio di una nave della ExxonMobil Exploration. Un team composto da membri dell’IFAW (International Fund for Animal Welfare) e del WCS […]