Gaianews

Esperti: ferro e zinco aiutano a superare l’esame di maturità

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 16.06.2012

StudioSecondo i ricercatori ferro e zinco nel piatto potrebbero aiutare gli studenti a superare al meglio gli esami di maturità. In particolare alle studentesse gioverebbe un’alimentazione più attenta. Con gli esami ormai alle porte infatti, uno studio consiglia di combattere ansia, stress e spossatezza con una dieta a base di cereali, fagioli e carne rossa per aumentare ferro e zinco.

Lo studio che si basa su un piccolo campione di 40 studentesse in età scolastica, è stato condotto dal Servizio di Fisiopatologia Metabolico-nutrizionale dell’Istituto Scientifico di Montescano ed è stato pubblicato sulla rivista scientifica Current Topics in Nutraceutical Research.

Secondo i risultati della ricerca, assumere ferro incrementa significativamente le prestazioni in matematica e in italiano scritto, mentre lo zinco aiuta con la matematica ma non con l’italiano.

Le prestazioni scolastiche sono influenzate dalla dieta, ha detto Roberto Aquilani, responsabile del servizio di fisiopatologia metabolico-nutrizionale della Fondazione Maugeri. Tant’è che “è stato anche dimostrato che la carenza di ferro riduce il rendimento scolastico, mentre l’integrazione di ferro, quando manca nella dieta, migliora le performance”, ha aggiunto.

In questo studio i ricercatori volevano capire come la variazione della dieta per far aumentare i livelli di ferro e zinco influiva sull’apprendimento scolastico di ragazze in età adolescenziale, che hanno una diffusa carenza di questi elementi, in particolare del ferro, in parte perché ne assumono meno rispetto ai maschi, in parte a causa dei cicli mestruali. Sono state quindi arruolate quaranta studentesse  (età media di 14 anni) ed è stato chiesto loro di tenere un diario alimentare per sette giorni al termine del primo quadrimestre dell’attività scolastica.

I dati raccolti e il confronto con i voti scolastici hanno mostrato il legame tra buoni voti e un’alimentazione con zinco e ferro superiori alla media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA