Gaianews

Morbillo, epidemia nel Galles. Disposta vaccinazione di massa

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 28.04.2013

E’ emergenza morbillo nel Regno Unito, dove più di 2.500 persone hanno ricevuto la vaccinazione nel fine settimana per fronteggiare l’epidemia di morbillo che sta affliggendo la contea di Swansea, nel Galles.

Vaccino contro papilloma virus

Più di 940 casi di morbillo sono stati confermati con 83 persone che necessitano di cure ospedaliere.

L’epidemia è iniziata lo scorso novembre e ha fatto più di 1000 contagiati in pochi mesi.

Finora, un solo sospetto di morte è stata collegata allo scoppio di morbillo, quella di Gareth Colfer-Williams, che aveva altri problemi di salute oltre al morbillo. Ulteriori test dovranno essere effettuati sul ragazzo di 25 anni di Swansea, per stabilire la reale causa della morte.

Colfer-Williams aveva altri problemi di salute tra cui l’asma. Un esame subito dopo la morte si era dimostrato inconcludente.

Nel frattempo il portavoce salute dei conservatori gallesi ha chiesto un’inchiesta pubblica. Si stima che almeno un milione di ragazzi, soprattutto le nuove generazioni, siano vulnerabili al morbillo, che è una patologia altamente virulenta.

Ora l’Inghilterra per rispondere alle preoccupazioni della popolazione ha disposto una vaccinazione di massa per 1,2 milioni di persone, principalmente tra 10 e 16 anni, che costerà 20 milioni di sterline.

© RIPRODUZIONE RISERVATA