Gaianews

Scioglimento dei ghiacci in Antartide è aumentato di 10 volte negli ultimi mille anni

Nella metà del '900 durante l'estate si è registrata un'impennata mai riscontrata prima

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 15.04.2013

Una recente ricerca rivela che lo scioglimento dei ghiacci in Antartide è aumentato di 10 volte negli ultimi mille anni, con un’accelerazione che coincide con la metà del secolo scorso. Nella metà del ‘900 infatti durante l’estate si è registrata un’impennata mai riscontrata prima.

Ghiacciai

Gli studi che hanno indicato questo fenomeno sono due, uno della British Antarctic Survey e dall’università australiana di Canberra,  e  l’altro guidato dall’università americana dello Stato di Washington. Le ricerche concordano nel dire che la Penisola Antartica, un braccio di terra che si estende dal continente ghiacciato verso l’Argentina, è molto sensibile all’aumento della temperatura. Soprattuto questa zona infatti si trovano i fenomeni di scioglimento dovuti al caldo estivo.

“Anche solo piccoli cambiamenti della temperatura – sottolinea un autore, Nerilie Abram – possono far aumentare notevolmente la fusione dei ghiacci in zone dove le temperature estive si avvicinano a 0 gradi Celsius, come nella Penisola Antartica. Questo ha importanti implicazioni sull’instabilità del ghiaccio e quindi sul livello degli oceani in un clima più caldo”.

La ricostruzione del clima antartico è stata pubblicata sulla rivista Nature Geoscience.

© RIPRODUZIONE RISERVATA