Gaianews

Praticare il Tai chi mantiene giovani

Secondo una ricerca praticare il tai chi manterebbe in salute le cellule, proteggendo la loro capacità di autorigenerarsi e differenziarsi

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 30.05.2014

Il Tai Chi  è un’arte marziale cinese potrebbe contribuire alla produzione di cellule staminali la cui presenza non consente l’invecchiamento perchè responsabili di molte funzioni del corpo. Lo studio è stato pubblicato su  Cell Transplantation.

Per valutare il potenziale effetto di allungamento della vita del Tai Chi , sono stati coinvolti  tre gruppi di volontari di età inferiore ai 25 anni impegnati nella pratica del Tai Chi ( TCC ), nel camminoo a ritmo sostenuto (BW) , o in nessun esercizio( NEH ) ,ha  spiegato il dottor Shinn – Zong Lin del Centro di Neuropsichiatria , del China Medical University Hospital , di Taichung , Taiwan . “Abbiamo utilizzato i giovani volontari perché hanno una migliore capacità delle cellule di rinnovarsi rispetto alla popolazione anziana e abbiamo anche voluto evitare di avere malattie croniche e farmaci come fattori interferenti.”

Tai-Chi

Secondo gli autori , si conferma che il Tai Chi  porti benefici ai pazienti con lieve o moderato morbo di Parkinson e fibromialgia . Inoltre si citano possibili vantaggi del Tai Chi nella riduzione del dolore,  nella prevenzione delle cadute e nel miglioramento dell’equilibrio, nella capacità aerobica, la pressione sanguigna, la qualità della vita e la riduzione dello stress.

“Rispetto al gruppo NEH , il gruppo TCC aveva un numero significativamente più elevato di cellule CD 34 +”, hanno scritto gli autori . “Abbiamo trovato che il numero di cellule CD34 + del gruppo TCC era significativamente più alto rispetto al gruppo di BW. ”

Le cellule CD 34 , hanno spiegato , esprimono la proteina CD 34 e sono indicatori della presenza di cellule staminali ematopoietiche coinvolte nel rinnovamento cellulare, nella differenziazione e  nella proliferazione.

“E ‘possibile che il Tai Chi possa richiedere la vasodilatazione e aumentare il flusso di sangue “, ha detto Lin. “Considerando che BW può richiedere uno spazio più grande o più apparecchi, il Tai Chi sembra essere una scelta più facile e più conveniente delle esercitazione anti-invecchiamento.”

“Questo studio fornisce il primo passo nel fornire prove scientifiche sui possibili benefici per la salute del  Tai Chi”, ha detto il Dr. Paul R. Sanberg  “Ora sono necessari ulteriori studi per capire come il Tai Chi possa provocare benefici  su  popolazioni differenti e su diversi parametri di invecchiamento.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA