Gaianews

Archeologia

  • Siccità causò declino di Cantona, città messicana di 1000 anni fa

    Siccità causò declino di Cantona, città messicana di 1000 anni fa

    Gli archeologi continuano a discutere sulle cause della scomparsa di molte città e paesi dell’America centrale, dalla Teotihuacan in Messico alla Yucatan dei Maya, considerando i cambiamenti climatici come fattori principali. Uno studio dell’Università della California, Berkeley (UC) apre uno spiraglio sulla questione, fornendo la prova che un prolungato periodo di scarse precipitazioni fu, almeno […]

  • I gladiatori romani seguivano una dieta vegetariana

    I gladiatori romani seguivano una dieta vegetariana

    E’ stato accertato che, contrariamente a quanto finora ritenuto, i gladiatori non si nutrivano in abbondanza di carne per mantenere la robustezza dei propri corpi, in preparazione dei cruenti combattimenti nell’arena. Dalle indagini antropologiche effettuate sulle ossa di alcuni guerrieri, rinvenute nel corso di alcuni scavi nell’antica città di Efeso, è emerso che questi combattenti […]

  • Straordinari reperti a bordo di un’antica nave greca

    Straordinari reperti a bordo di un’antica nave greca

    Un team internazionale di archeologi subacquei ha recuperato splendidi resti di un’antica nave greca, affondata più di 2000 anni fa al largo dell’isola di Anticitera (oggi, Cerigotto), situata nel Mar Egeo, a sud della Grecia. Il relitto era stato individuato, casualmente, nel 1900 da alcuni pescatori di spugne che su quell’isola avevano cercato riparo da […]

  • Il sale, nemico dell’edilizia storica

    Il sale, nemico dell’edilizia storica

    I cristalli di sale sono spesso responsabili dei segni di invecchiamento mostrati dagli edifici. I ricercatori dell’Istituto per i Materiali da costruzione presso il Politecnico di Zurigo (ETH) hanno studiato i danni del sale in maniera più approfondita, con la possibilità di prevedere più accuratamente i processi atmosferici. Gli edifici storici in pietra sono, dappertutto, […]

  • Scoperta in Israele una cantina di vini dell’Età del Bronzo

    Scoperta in Israele una cantina di vini dell’Età del Bronzo

    Durante lo scavo di un palazzo dell’Età del Bronzo, in Israele, è stata riportata alla luce un’antica cantina. Lo studio relativo che ne è seguito porta le firme di Andrew Koh, della Brandeis University del Massachusetts, e degli studiosi di archeologia e storia antica Assaf Yasur-Landau (Università di Haifa) e Eric H. Cline (Georgetown University), […]

  • Stonehenge, nuova mappa digitalizzata rivela strutture nascoste

    Stonehenge, nuova mappa digitalizzata rivela strutture nascoste

    Una certa quantità di monumenti archeologici è venuta alla luce intorno a Stonehenge nel corso di un primo progetto di mappatura digitale, che aggiornerà notevolmente la nostra conoscenza del paesaggio circostante per mezzo delle immagini, con cui potranno essere ammirati importanti resti preistorici, anche riguardo la grande ‘super-henge’ del mondo antico, Durrington Walls, il villaggio […]

  • Enigmatica fortezza vichinga scoperta in Danimarca

    Enigmatica fortezza vichinga scoperta in Danimarca

    In Danimarca, in un campo ad ovest della cittadina di Koge, un team di archeologi danesi del Danish Castle Centre e della Università di Aarhus, in collaborazione con la diocesi di Vallo, località famosa per l’omonimo castello risalente al 14° secolo, ha scoperto una fortezza vichinga, fino ad oggi sconosciuta. La scoperta potrebbe costituire un […]

  • Nelle ‘miniere del Re Salomone’ estrazione di rame da provetti artigiani

    Nelle ‘miniere del Re Salomone’ estrazione di rame da provetti artigiani

    Nel 1934 l’archeologo americano Nelson Glueck chiamò ‘Collina degli schiavi’ uno dei più grandi siti di produzione del rame del Levante, attivo 3000 anni fa. Il nome dato al sito, che si trova nella Arava Valley, in Israele, sembrava essere davvero appropriato, date le caratteristiche del luogo, con i suoi forni di fusione, l’arido deserto […]

  • La mummificazione nell’antico Egitto iniziata un migliaio di anni prima

    La mummificazione nell’antico Egitto iniziata un migliaio di anni prima

    Finora si era sempre ritenuto che la tecnica della mummificazione, caratteristica peculiare del culto dei morti presso gli antichi Egizi, avesse avuto origine attorno al 2200 a.C. Ora, ricercatori delle Università inglesi di York e Oxford e dell’australiana Macquarie University, hanno invece scoperto nuove prove che nell’antico Egitto questa pratica fosse in uso  ben 1500 […]

  • I Finlandesi furono i più antichi produttori di latte della preistoria

    I Finlandesi furono i più antichi produttori di latte della preistoria

    Perché si parla di finlandesi? Oggi risultano essere proprio loro i più grandi consumatori di latte al mondo, ma gli esperti di archeologia e del settore caseario avevano già individuato una intensa produzione di latte da parte di questa popolazione durante la preistoria, pure in un ambiente così rigido e avverso come poteva essere il […]

  • Scoperta in Sud Africa ricca produzione di strumenti dell’Età della pietra

    Scoperta in Sud Africa ricca produzione di strumenti dell’Età della pietra

    La scoperta si deve agli archeologi dell’Università di Città del Capo (UCT) e dell’Università di Toronto, in Canada, con la collaborazione del Museo McGregor di Kimberley, in Sud Africa. I risultati della ricerca sul sito di Kathu Townlands, uno dei più ricchi e dei più primitivi siti archeologici del Sud Africa, sono stati pubblicati sulla […]

  • Scoperta villa romana assieme agli antichi proprietari

    Scoperta villa romana assieme agli antichi proprietari

    Un reperto veramente unico è stato scoperto nei pressi del sito archeologico costituito da una villa romana nel Dorset, in Gran Bretagna, che potrebbe contribuire a far luce sulla classe elitaria rurale d’oltre-Manica nel tardo Impero (IV-V secolo). In realtà, sono i cinque scheletri rinvenuti a farlo ritenere un reperto ‘unico’ nel suo genere, dal […]

  • Chi erano i primi americani? La risposta da un dente di 12mila anni fa

    Chi erano i primi americani? La risposta da un dente di 12mila anni fa

    Un nuovo studio potrebbe aiutare a risolvere un dibattito di lunga durata sulle origini dei primi americani, secondo un articolo apparso sulla rivista Science. Lo studio si basa su informazioni genetiche desunte dal dente di una ragazza adolescente, caduta in una voragine nello Yucatan 12 o 13 mila anni fa e recuperata da un team […]

  • Grazie a un drone scoperto antico villaggio nel New Mexico

    Grazie a un drone scoperto antico villaggio nel New Mexico

    L’uso dei droni, i velivoli leggeri senza pilota, è ormai consolidato, sia per uso militare che per uso civile per poter volare, senza dover rischiare vite umane, su zone potenzialmente pericolose o difficilmente raggiungibili, magari trasportando apparecchiature per riprese aeree. Se a questi indiscutibili vantaggi si aggiungono i costi relativamente contenuti rispetto alle lunghe operazioni […]

  • Archeologia, a Mozia scoperto quartiere “fenicio-punico” dall’Ingv

    Archeologia, a Mozia scoperto quartiere “fenicio-punico” dall’Ingv

    TRAPANI – Un intero quartiere di età fenicio-punica con la segnatura di abitazioni, strade e mura perimetrali è stato rivelato, attraverso prospezioni geofisiche, da un team dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.  Si tratta di un complesso sistema di strade, mura, pavimenti, abitazioni, strutture rettilinee e curvilinee di un antico quartiere nascosto sotto i vigneti e […]

  • Scoperta nella Valle dei Re una tomba con bambini di famiglie reali

    Scoperta nella Valle dei Re una tomba con bambini di famiglie reali

    Gli studiosi svizzeri, nell’ambito del progetto ‘Valle dei Re’, hanno lavorato per tre anni sulla tomba egiziana, denominata KV 40, situata nelle vicinanze della città di Luxor. Dall’esterno, solo una depressione del terreno indicava la presenza di una tomba sotterranea di cui finora si ignorava sia l’esistenza, sia per chi fosse stata costruita. Gli egittologi […]

  • Ostia: scoperto muro di cinta che amplia l’antico porto romano

    Ostia: scoperto muro di cinta che amplia l’antico porto romano

    I ricercatori delle Università di Southampton e di Cambridge hanno scoperto una nuova sezione del muro di cinta dell’antico porto romano di Ostia, mostrando così che la città era molto più ampia di quanto si era fin qui stimato. Il gruppo di studiosi, guidato dal professor Simon Keay, di Southampton, e dal professor Martin Millet, […]

  • I Sapiens si sostituirono ai Neanderthal per cause alimentari?

    I Sapiens si sostituirono ai Neanderthal per cause alimentari?

    Una ipotesi alquanto diffusa afferma che a disposizione degli esseri umani moderni, i Sapiens, ci fosse una più ampia gamma di alimenti, elemento che avrebbe rappresentato per i nuovi arrivati un notevole vantaggio competitivo. Analisi geochimiche di ossa fossili sembrano, a prima vista, confermare che questa differenza nelle diete avrebbe sicuramente posto in posizione di […]

  • Trovata placca su denti fossili: una ‘Pompei dei microbi’

    Trovata placca su denti fossili: una ‘Pompei dei microbi’

    Un team internazionale di ricercatori ha scoperto una ‘Pompei microbica’ conservata sui denti di scheletri antichi di 1000 anni. La chiave della scoperta è la placca dentaria (o tartaro), il deposito calcareo sulle superfici dei denti il cui contenuto di batteri e particelle microscopiche di cibo costituisce una vera e propria ‘tomba minerale’ per microbiomi, […]

  • Svelato il mistero del più grande cimitero di balene

    Svelato il mistero del più grande cimitero di balene

    Gli spiaggiamenti di massa di cetacei sono spesso un mistero e impressionano dall’antichità gli uomini che vi assistono. Oggi spesso riusciamo a scoprire le cause degli spiaggiamenti. Un team di scienziati dell’Università di Santiago è riuscito addirittura a scoprire le cause di spiaggiamenti di cetacei avvenuti fra 6 e 9 milioni di anni fa in […]