Gaianews

Archeologia

  • Homo sapiens: ricercatori della Sapienza riscrivono la storia

    Homo sapiens: ricercatori della Sapienza riscrivono la storia

    Un team di ricercatori della Sapienza è protagonista di una scoperta eccezionale: grazie ad una nuova tecnica di sequenziamento del DNA gli scienziati hanno riscritto la storia delle antiche migrazioni della nostra specie.  Fulvio Cruciani e Rosaria Scozzari hanno coordinato la ricerca che ha permesso di riscrivere la storia delle origini e delle migrazioni dell’Homo […]

  • Operazione archeologica senza precedenti: <br> visita al relitto marino del Re Sole in 3D

    Operazione archeologica senza precedenti:
    visita al relitto marino del Re Sole in 3D

    La Lune era un vascello del Re Sole. Affondò a largo di Tolone nel 1664. In questi secoli il vascello è rimasto inabissato ad una profondità di quasi 100 metri. La Marina Militare Francese, i pionieri del 3D di Dassault Systèmes e il famoso archeologo Michel L’hour stanno creando attorno a questo vascello il primo […]

  • L’arrivo dei primi cammelli domestici in Israele

    L’arrivo dei primi cammelli domestici in Israele

    I cammelli vengono citati come animali da soma negli eventi biblici di Abramo, Giuseppe e Giacobbe. Gli archeologi, hanno dimostrato, tuttavia, che i cammelli sono stati addomesticati in Israele secoli dopo l’Età dei Patriarchi (2000-1500 a.C.). Ora, Erez Ben-Yosef e Lidar Sapir-Hen, ricercatori del Dipartimento di Archeologia e Culture del Vicino Oriente dell’Università di Tel […]

  • Violenza, malattie infettive, clima: collasso della ‘Civiltà dell’Indo’

    Violenza, malattie infettive, clima: collasso della ‘Civiltà dell’Indo’

    Un nuovo studio su resti scheletrici umani provenienti dall’antica città di Harappa, nella valle dell’Indo, fornisce le prove che violenza, malattie infettive e clima hanno giocato un ruolo importante nella scomparsa della ‘Civiltà dell’Indo’ o Civiltà di Harappa (dal primo sito conosciuto), circa 4000 anni fa. La ricerca archeologica ha mostrato una ‘fase urbana’ con rapida crescita delle città lungo la valle dell’Indo dal 2200 al 1900 a.C., allorché iniziò il loro abbandono

  • Archeologia: il ‘Grog nordico’, un’antica bevanda venuta dal freddo

    Archeologia: il ‘Grog nordico’, un’antica bevanda venuta dal freddo

    Non era soltanto il fuoco a riscaldare le antiche popolazioni che abitavano la penisola scandinava durante i lunghi e freddi inverni dell’Età del Bronzo e del Ferro. Dal 1500-1300 a.C. fino al primo secolo d.C., dal nord-ovest della odierna Danimarca fino all’isola svedese di Gotland, i primi popoli nordici si difendevano dal freddo anche bevendo […]

  • Scoperto sarcofago di un faraone sconosciuto di 3600 anni fa

    Scoperto sarcofago di un faraone sconosciuto di 3600 anni fa

    Presso il sito egiziano di Abydos è stata scoperta la tomba di un faraone finora sconosciuto, prima prova di una Dinastia dimenticata, risalente a 1650-1600 anni a.C. La scoperta è stata fatta nell’estate scorsa da una équipe di archeologi dell’University of Pennsylvania, condotta da Josef Wegner, curatore egiziano del Penn Museum, ed ha portato alla […]

  • Anche i cacciatori-raccoglitori 15mila anni fa avevano le carie

    Anche i cacciatori-raccoglitori 15mila anni fa avevano le carie

    Una dieta composta di alimenti ricchi di amido può aver portato alla diffusione degli alti tassi di carie riscontrati nelle antiche popolazioni di cacciatori-raccoglitori, secondo un nuovo studio pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences. La ricerca, effettuata da un team congiunto di studiosi provenienti dall’Università di Oxford, dal Museo di Storia Naturale di […]

  • La parola ai Neanderthal

    La parola ai Neanderthal

    Sono molte le novità che giungono dalle recenti ricerche su questi nostri antichi progenitori e gli ultimi studi ci offrono un quadro sempre più delineato della loro cultura. Ne è trascorso di tempo da quando questi lontani ‘cugini’ erano considerati – sia dal grande pubblico che dalla comunità scientifica – poco più che degli scimmioni […]

  • Antica chirurgia cranica: trapanazioni di migliaia di anni fa

    Antica chirurgia cranica: trapanazioni di migliaia di anni fa

    La chirurgia cranica è un trattamento terapeutico alquanto complesso, da eseguirsi anche oggi in ambienti asettici, con strumentazione chirurgica adeguata e farmaci indispensabili, sia durante che dopo l’operazione. Esistono tuttavia prove recenti che nel Perù pre-incaico i guaritori praticavano trapanazioni del cranio – procedure che comportavano la rimozione di una parte della calotta cranica con […]

  • Una mano fossile di 1,4 milioni di anni colma una lacuna evolutiva

    Una mano fossile di 1,4 milioni di anni colma una lacuna evolutiva

    Gli esseri umani hanno una anatomia ben distinta che permette di fabbricare e usare strumenti. Le scimmie e gli altri primati non hanno queste caratteristiche anatomiche nelle loro mani e il momento in cui queste hanno fatto la loro prima comparsa nel corso dell’evoluzione umana è sconosciuto. Ora, un ricercatore dell’Università del Missouri e il […]

  • I Neanderthal seppellivano i loro morti

    I Neanderthal seppellivano i loro morti

    Un team internazionale di archeologi, dopo uno studio di tredici anni su reperti rinvenuti nel Sud-ovest della Francia, ha concluso, in via definitiva, che già 50mila anni fa i Neanderthal seppellivano intenzionalmente i loro morti. La notizia e i risultati dello studio sono apparsi sulla rivista Proceendings of National Academy of Sciences e confermano che […]

  • Gli spazi vitali organizzati dei Neanderthal

    Gli spazi vitali organizzati dei Neanderthal

    Gli scienziati hanno scoperto che i Neanderthal avevano organizzato i loro spazi vitali secondo criteri molto simili a quelli degli esseri umani moderni, una scoperta che ancora una volta mette in evidenza le somiglianze tra questi ancestrali cugini. I risultati di una ricerca, pubblicati sul Canadian Journal of Archaeology, indicano che i Neanderthal macellavano animali, […]

  • Paranthropus boisei, un antenato di corporatura robusta

    Paranthropus boisei, un antenato di corporatura robusta

    Sono stati rinvenuti alcuni resti di un nostro antenato, caratterizzato da mascelle ed ossa del cranio particolarmente ‘robuste’ e la parte superiore del corpo – all’apparenza, muscolosa – simile ad un gorilla e molto più adattabile all’ambiente di quanto si potesse pensare. Durante gli scavi del 2010-2011 presso il sito fossile di Olduvai Gorge, in […]

  • Virus dei Neanderthal trovati negli esseri umani attuali

    Virus dei Neanderthal trovati negli esseri umani attuali

    Antichi virus, già scoperti negli uomini di Neanderthal, sono stati trovati anche nel moderno DNA umano dai ricercatori delle Università di Oxford e della Plymouth University del Regno Unito. I ricercatori hanno confrontato i dati genetici fossili dei Neanderthal, quelli di un altro gruppo di antichi antenati dell’uomo moderno, i Denisovani e quelli di attuali […]

  • Un ragazzo di 24mila anni fa in Siberia forse l’antenato dei primi americani

    Un ragazzo di 24mila anni fa in Siberia forse l’antenato dei primi americani

    I risultati di uno studio del DNA di resti scheletrici appartenenti ad un giovane, che si ritiene risalga a 24mila anni fa, suggerisce che i primi americani sarebbero arrivati direttamente dalla Siberia.  Almeno, questo è quanto sostiene un gruppo di ricerca guidato da studiosi della Texas A & M University, USA.   Kelly Graf, professore del […]

  • I primi cani in Europa risalgono a più di 18mila anni fa

    I primi cani in Europa risalgono a più di 18mila anni fa

    Chi sarà stato l’antenato del nostro fedele amico a quattro zampe? Forse, furono i primi cacciatori-raccoglitori, verso i 18mila anni fa in Europa, ad addomesticare i lupi e a trasformarli progressivamente in cani. “Abbiamo scoperto che esiste una relazione tra gli antichi lupi europei e i cani” afferma Robert Wayne, docente di Ecologia e Biologia […]

  • I Vichinghi importavano seta dalla Persia

    I Vichinghi importavano seta dalla Persia

    Da tempo sappiamo che i Vichinghi, un tempo associati quasi esclusivamente alla navigazione nei mari del nord o alle scorrerie e ai saccheggi ai danni delle vicine Isole britanniche, non furono in realtà un popolo di rozzi pirati, ma sapevano anche apprezzare i lussi e avevano abitudini, quali la cura e l’igiene del corpo, ignorate, […]

  • I Neanderthal e gli stuzzicadenti

    I Neanderthal e gli stuzzicadenti

    Ancor oggi, per rimuovere i resti di cibo tra i denti dopo il pasto, una delle più comuni funzioni è quella di usare uno stuzzicadenti, sebbene le regole imposte dal galateo e le norme igieniche consigliate dai medici dentisti ne limitino o ne sconsiglino l’uso. Chi pensa che questa abitudine sia una consuetudine recente, sbaglia. […]

  • Età del Bronzo: scoperta migrazione umana dalla Svezia alla Polonia

    Età del Bronzo: scoperta migrazione umana dalla Svezia alla Polonia

    Nel corso della prima Età del Bronzo, durante il periodo della cultura di Unetice, vi fu un notevole spostamento di gruppi umani verso la Slesia, la regione storica del centro Europa comprendente parte degli attuali Paesi della Polonia, Repubblica Ceca e Germania. Circa 4000 anni fa, una comunità piuttosto ampia si installò principalmente nei territori […]

  • Risolto il mistero di una antica statua romana in Gran Bretagna

    Risolto il mistero di una antica statua romana in Gran Bretagna

    Gli archeologi dell’Università di Bournemouth (BU) sono riusciti ad identificare una testa di pietra rinvenuta in una aiuola a Chichester, nella contea inglese del Sussex, oltre 200 anni fa, risolvendo così un mistero che durava da allora. Utilizzando la più recente tecnologia a scansione laser, hanno rivelato che “The Bosham Head” – come era stata […]