Gaianews

Fisica

  • Particelle mancine al CERN: la polarizzazione dei fotoni di un bottom quark

    Particelle mancine al CERN: la polarizzazione dei fotoni di un bottom quark

    Analizzando i dati raccolti dal Large Hadron Collider del CERN, i membri della collaborazione LHCb hanno osservato per la prima volta la polarizzazione del fotone emesso nel decadimento debole di un bottom quark. Si tratta di una evidenza sperimentale molto significativa, in quanto pavimenta la strada a ulteriori misure capaci di andare oltre il puzzle descritto dal Modello […]

  • Distant quasars to fill a loophole of Bell’s theorem

    Distant quasars to fill a loophole of Bell’s theorem

    In a paper published this week in Physical Review Letters, MIT researchers propose an experiment that could fill one of the most significant loopholes concerning Bell’s inequality.   Leggi la versione italiana

  • Completato il puzzle del top quark

    Completato il puzzle del top quark

    Venerdì 21 febbraio i gruppi di ricerca che fanno capo agli esperimenti CDF e DZero del Fermi National Accelerator Laboratory  hanno annunciato di aver osservato uno dei più rari metodi per creare un top quark, usando il cosiddetto “s-channel” per produrre una particella mediante la forza nucleare debole. In questo modo hanno portato a compimento un progetto […]

  • Il rivelatore LUX alla ricerca della materia oscura

    Il rivelatore LUX alla ricerca della materia oscura

    Si è aperto un nuovo capitolo nell’accesa corsa all’individuazione della materia oscura, l’elusivo ‘ingrediente’ che, secondo le attuali teorie, costituirebbe tra il 20 e il 25% della massa totale dell’universo. Come è nato il nostro universo? Come si sta evolvendo? Come e quando finirà? Gli scienziati sono convinti che la materia oscura sia un importante […]

  • La fusione nucleare al NIF: il sogno di un’energia inesauribile

    La fusione nucleare al NIF: il sogno di un’energia inesauribile

    Una fonte in linea di principio inesauribile, pulita, rispettosa dell’ambiente, la stessa che alimenta e tiene in vita le stelle, in cui l’energia generata attraverso reazioni di fusione supera la quantità di energia depositata nel combustibile di fusione per l’innesco. No, non resta confinato tra i desiderata della ricerca scientifica. A mostrarlo è una ricerca […]

  • Sviluppi e frontiere nella fisica delle particelle: <br>il rivelatore ATLAS

    Sviluppi e frontiere nella fisica delle particelle:
    il rivelatore ATLAS

    Dal 14 al 16 gennaio oltre 130 fisici, ricercatrici e ricercatori italiani dell’esperimento ATLAS, si sono incontrati a Bologna per organizzare i programmi futuri. Un simposio scientifico utile non solo per fare il punto della situazione sulle attuali ricerche, ma per capire cosa accadrà nei prossimi anni, visto che dall’inizio del 2015, dopo uno stop […]

  • Confermata l’esistenza dei monopoli magnetici

    Confermata l’esistenza dei monopoli magnetici

    Una ricerca coordinata dall’americano Amherst College ha dimostrato l’esistenza di una particella con un solo polo magnetico. Si tratta di una conferma sperimentale molto significativa, visto che l’esistenza di monopoli magnetici era stata teorizzata da paul Dirac nel 1931.  “La creazione di un monopolo magnetico sintetico dovrebbe fornirci un punto di osservazione senza precedenti per […]

  • CERN: prodotto primo fascio di atomi di anti-idrogeno

    CERN: prodotto primo fascio di atomi di anti-idrogeno

    Verificare con sempre maggior precisione le previsioni del Modello Standard e, soprattutto, riuscire a capire come mai nell’Universo domina la materia e non l’antimateria non sembrano più mete così irraggiungibili. Proprio oggi, in un articolo pubblicato sulla rivista Nature Communications, un gruppo di ricercatori del CERN ha annunciato la produzione del primo fascio di atomi […]

  • Un circuito quantistico integrato e “multitasking”

    Un circuito quantistico integrato e “multitasking”

    Un gruppo di ricerca internazionale ha inventato il circuito quantistico integrato funzionalmente più complesso mai realizzato da un unico materiale, in grado di generare fotoni entangled. Il circuito è costituito da due sorgenti di fotoni incardinati su un chip di silicio e potrebbe essere utilizzato in svariate applicazioni, come l’elaborazione delle informazioni quantistiche ed esperimenti […]

  • Un sistema ternario per testare il Principio di Equivalenza

    Un sistema ternario per testare il Principio di Equivalenza

    La scoperta di una pulsar con un sistema binario di stelle orbitanti è un’ottima occasione per testare il noto principio di equivalenza di Einstein, una delle “previsioni” fondamentali della Relatività Generale. A sostenerlo è una ricerca appena pubblicata su Nature (A millisecond pulsar in a stellar triple system). Per la Relatività Generale la gravità è […]

  • Un 2013 di conferme e scoperte per la fisica

    Un 2013 di conferme e scoperte per la fisica

    Il 2013 è stato un anno molto importante per la scienza, soprattutto per la fisica. Dai festeggiamenti per i cinquant’anni del Dott. Who, uno dei più famosi viaggiatori nel tempo, alle meraviglie dei computer quantistici e del grafene, per finire con la forma “a biglia” degli elettroni. Abbiamo fatto il punto della situazione sugli esopianeti […]

  • Bilanci e frontiere della fisica delle particelle

    Bilanci e frontiere della fisica delle particelle

    Il 2013 è stato un anno fondamentale per la fisica delle particelle. Dopo decenni di ricerche finalmente è arrivata la conferma dell’esistenza del bosone di Higgs, che è stata premiata con il Nobel a Peter Higgs e François Englert. È dunque il momento di riflettere su cosa è stato fatto, e di capire quali sono […]

  • Il condensato di Bose-Einstein in un polimero luminescente

    Il condensato di Bose-Einstein in un polimero luminescente

    Un gruppo di ricercatori dell’IBM Research ha per la prima volta dimostrato l’esistenza di un complesso effetto quantistico, noto come condensato di Bose-Einstein (BEC), usando come “ambiente” un pezzo di plastica, più precisamente un polimero luminescente del tutto simile a quello usato per il display dei moderni smartphones.  Vediamo anzitutto cos’è il condensato di Bose-Einstein (BEC).  Che la luce si muova in […]

  • Curiosity misura le radiazioni potenzialmente assorbite dagli astronauti su Marte

    Curiosity misura le radiazioni potenzialmente assorbite dagli astronauti su Marte

    Nei primi 300 giorni di missione sulla superficie marziana, il rover Curiosity ha compiuto una lunga passeggiata all’interno del cratere Gale, ha raccolto campioni di terreno e ha indagato le strutture rocciose. Contemporaneamente, il rivelatore delle radiazioni a bordo del rover ha effettuato preziosissime misurazioni sulla radiazione ambientale sulla superficie di Marte, utile a capire il rischio per le future missioni umane

  • Spiegare la gravità in termini quanto meccanici: i wormholes

    Spiegare la gravità in termini quanto meccanici: i wormholes

    Ieri abbiamo parlato delle caratteristiche che hanno in comune l’entanglement e i wormholes (una recente ricerca connette l’entanglement ai wormholes). In entrambi i casi si tratta di “ponti” o “connessioni” tra due punti distanti in cui è possibile aggirare il limite della velocità della luce, 300.000 km/s, trasferendo informazioni a velocità superluminali (che alle estremità […]

  • Una recente ricerca connette l’entanglement ai wormholes

    Una recente ricerca connette l’entanglement ai wormholes

    WASHINGTON – Un gruppo di ricercatori dell’Università di Washington, e della Stony Brook  di New York, ha mostrato che il fenomeno dell’entanglement è strettamente correlato con la formazione di wormholes, termine coniato dall’astrofisico americano John Wheeler (che ha anche battezzato i buchi neri). Un wormhole – o ponte di Einstein-Rosen – è una scorciatoia, un cunicolo nella struttura dello spazio che permette di […]

  • ATLAS conferma che il bosone di Higgs decade in due fermioni

    ATLAS conferma che il bosone di Higgs decade in due fermioni

    L’esperimento ATLAS del CERN ha reso oggi noti i risultati preliminari di alcuni esperimenti sul processo di decadimento del bosone di Higgs. Il bosone decade in due particelle tau, appartenenti alla famiglia dei fermioni (i componenti della materia). il risultato, che ha una confidenza di 4.1 sigma, costituisce la prima prova sperimentale del meccanismo di decadimento […]

  • Scoperto lo Stregatto, il gatto del Cheshire quantistico

    Scoperto lo Stregatto, il gatto del Cheshire quantistico

    “È la cosa più curiosa che abbia mai visto prima!”, pensò Alice quando vide un gatto del Cheshire scomparire lasciando dietro di sé solo il suo sorriso. No, non siamo in un romanzo di Lewis Carroll; siamo in un laboratorio dove si svolgono esperimenti di fisica quantistica, in cui è stato appena dimostrato che le proprietà […]

  • Novità da IceCube sui neutrini extraterrestri

    Novità da IceCube sui neutrini extraterrestri

    A quasi 25 anni dalla pionieristica idea di rilevare neutrini nelle profondità del ghiaccio, la IceCube Collaboration annuncia l’osservazione di 28 eventi di rilevazione di particelle ad altissima energia che costituiscono la prima solida prova dell’osservazione di neutrini provenienti da acceleratori cosmici al di là del nostro sistema solare. I dettagli della ricerca verranno pubblicati […]

  • Misurare un fotone senza distruggerne lo stato quantico

    Misurare un fotone senza distruggerne lo stato quantico

    Un team di ricercatori coordinato dal Prof. Gerhard Rempe del Dipartimento di Ottica Quantistica del Max-Planck-Institute ha realizzato per la prima volta un dispositivo che sembra riesca ad osservare un fotone conservandone lo stato quantico. L’articolo, Nondestructive Detection of an Optical Photon, è comparso ieri sulla rivista Science Express. Uno dei principi cardine della meccanica quantistica è che è impossibile […]