Gaianews

Spazio

  • Rosetta: una cometa come non l’avete mai vista

    Rosetta: una cometa come non l’avete mai vista

    IL prossimo 6 agosto Rosetta potrebbe essere la prima sonda che aggancia una cometa. Partita il 2 marzo 2004 la sonda dell’ESA è in viaggio da 10 anni e ha compiuto manovre complesse per intercettare la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Il viaggio di Rosetta ha attraversato il sistema solare per 6,4 miliardi chilometri. Ora il suo obiettivo […]

  • ALMA: osservati dischi protostellari di uno strano sistema binario

    ALMA: osservati dischi protostellari di uno strano sistema binario

    Il telescopio ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) dell’ESA ha effettuato un’altra grandiosa osservazione grazie alla quale gli astronomi hanno compiuto passi avanti nella comprensione dei sistemi stellari binari con orbite planetarie disallineate. ALMA ha infatti osservato una coppia di dischi di gas protostellari, cioè nella fase iniziale della formazione del sistema, che sono fortemente disallineati. […]

  • La Via Lattea ha una massa più piccola di quanto creduto finora

    La Via Lattea ha una massa più piccola di quanto creduto finora

    La ricerca, condotta dagli astronomi dell’università di Edimburgo, è stata pubblicata sui Monthly Notices of the Royal Astronomical Society e dà nuove informazioni sulla presenza di materia oscura all’interno della nostra galassia e di quella della vicina galassia di Andromeda. La Via Lattea e Andromeda sono due galassie vicine e apparentemente molto simili. Ma gli […]

  • Voyager 1: un test per capire dove si trova la navicella

    Voyager 1: un test per capire dove si trova la navicella

    Dove si trova la navetta Voyager 1? Il mistero che avvolge la sua posizione non si è ancora spiegato e gli scienziati si interrogano se Voyager 1 sia la prima navicella ad aver raggiunto lo spazio interstellare o se si trovi ancora nel nostro sistema solare. Due scienziati del Team di Voyager hanno sviluppato un […]

  • Hubble studia il lontano alone di Centaurus A

    Hubble studia il lontano alone di Centaurus A

    Il teloscopio spaziale Hubble ha catturato l’immagine più definita di sempre della splendida galassia ellittica Centaurus A. L’alone della galassia si estende molto più lontano di ciò che si credeva finora e secondo le osservazioni le stelle potrebbero essere molto ricche di elementi pesanti. Si tratta della parte più remota mai esplorata di una galassia […]

  • Rosetta: la cometa ha due nuclei

    Rosetta: la cometa ha due nuclei

    La cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko sarà raggiunta dalla sonda Rosetta nelle prossime settimane. La distanza che separa Rosetta dalla cometa non è più spaziale, ma ha dimensioni terrestri. L’avvicinamento però, così come dimostrato nelle settimane scorse, non è senza sorprese. Infatti la cometa da vicino ha rivelato essere divisa in due parti. Le nuove immagini ottenute da […]

  • Vesta: in dubbio le teorie sulla formazione dei pianeti

    Vesta: in dubbio le teorie sulla formazione dei pianeti

    Nuovi dati sull’asteroide Vesta danno nuove informazioni sulla formazione dei pianeti rocciosi. La missione spaziale Down ha consentito ai ricercatori dell’École polytechnique fédérale de Lausanne in collaborazione con un team internazionali di scienziati, grazie a nuove simulazioni e ai nuovi dati ricevuti, di comprendere meglio la struttura dell’asteroide Vesta e la sua struttura interna. La […]

  • Da dove viene la polvere cosmica? Nuove risposte dal VLT

    Da dove viene la polvere cosmica? Nuove risposte dal VLT

    La polvere cosmica è composta da grani di silicati e carbonati amorfi, che si trovano anche sulla Terra. Si tratta di qualcosa di molto simile alla fuliggine di una candela, anche se questa ha dimensioni molto più grandi. Gli scienziati che lavorano con  il telescopio VLT (Very Large Telescope) dell’ESO nel nord del Cile hanno osservato […]

  • Potrebbe esserci acqua allo stato liquido su Marte

    Potrebbe esserci acqua allo stato liquido su Marte

    Secondo i ricercatori dell’Università del Michigan non è impossibile che su Marte esistano delle condizioni che consentano la presenza di acqua allo stato liquido, nonostante la temperatura sotto lo zero. I ricercatori, infatti, eseguendo queste sperimentazioni per primi in camere che simulano le condizioni di Marte, hanno dimostrato come l’acqua liquida, fondamentale per la presenza […]

  • Gliese 832 c: fra i pianeti “più abitabili” trovati finora

    Gliese 832 c: fra i pianeti “più abitabili” trovati finora

    Un pianeta potenzialmente abitabile, una super terra, è stata trovata a 16 anni luce di distanza dalla Terra. Gliese 832 c è  un pianeta che ha 5 volte la massa della Terra, ma riceve dalla sua stella Gliese 832, la stessa quantità di energia che noi riceviamo dal Sole. Gliese 832 è però una nana rossa, […]

  • Rosetta: a un passo dalla cometa “umida”

    Rosetta: a un passo dalla cometa “umida”

    La sonda Rosetta dell’ESA che è all’inseguimento della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko ha scoperto che la cometa rilascia due bicchieri di acqua al secondo. Le prime osservazioni sono state fatte dallo strumento MIRO che si trova su Rosetta quando la sonda si trovava a 350mila chilometri dalla cometa. MIRO è in grado di rilevare acqua, monossido di […]

  • Missione umana su Marte: sperimentato il disco volante

    Missione umana su Marte: sperimentato il disco volante

    Sabato 28 giugno, la NASA ha testato una nuova tecnologia, sperimentando con successo il Low Density Supersonic Decelerator (Ldsd) o Deceleratore supersonico a bassa velocità, una sorta di ‘disco volante’ che consentirà in un immediato futuro ad una navicella – e certamente un giorno anche ad un intero equipaggio – di scendere indenne sulla superficie […]

  • Rilevato misterioso segnale: forse prima osservazione della materia oscura

    Rilevato misterioso segnale: forse prima osservazione della materia oscura

    Il Chandra X-ray Observatory della NASA e l’XMM-Newton dell’ESA gli astronomi hanno rilevato un misterioso segnale a raggi X. Secondo gli astronomi, non è da escludere che si tratti di un segnale emesso dal decadimento dei neutrini sterili, un tipo di particelle che si crede possa comporre la materia oscura. L’osservazione è descritta in un […]

  • Scoperte “isole magiche” su Titano

    Scoperte “isole magiche” su Titano

    Su Titano, una luna di Saturno, sono apparse delle “isole magiche”, che appaiono e scompaiono. Grazie alle immagini della sonda Cassini gli scienziati hanno scoperto nel Ligeia Mare su Saturno, un misterioso oggetto geologico, che gli scienziati definiscono un “oggetto transitorio”. La scoperta, pubblicata su Nature Geoscience potrebbe essere la prima osservazione dei processi geologici dinamici nell’emisfero […]

  • Nuovo studio sugli asteroidi ne scopre due piccoli e vuoti

    Nuovo studio sugli asteroidi ne scopre due piccoli e vuoti

    Una missione della NASA sugli asteroidi prevede di mettere un piccolo asteroide su un’orbita, agganciarlo ed esplorarne la composizione. Si tratterebbe di un momento di passaggio importante verso le prime missioni umane su Marte. Ma studiando gli asteroidi per questa missione due ricercatori della  Northern Arizona University, David Trilling e Michael Mommert, hanno scoperto particolari […]

  • Rosetta: all’inseguimento dell’imprevedibile cometa

    Rosetta: all’inseguimento dell’imprevedibile cometa

    Rosetta è una sonda dell’ESA che è in viaggio da dieci anni per raggiungere una cometa. Dopo il lungo itinerario l’obiettivo sta per essere raggiunto, ma la cometa, mentre Rosetta era al suo inseguimento, ha rallentato improvvisamente la sua corsa, dimostrando quanto siano imprevedibili questi oggetti. L’immagine che testimonia questo cambio di marcia della cometa è […]

  • Caronte potrebbe avere ospitato un oceano liquido sotterraneo

    Caronte potrebbe avere ospitato un oceano liquido sotterraneo

    Secondo gli scienziati la luna di Plutone, Caronte, potrebbe avere delle fessure nella superficie di ghiaccio che consentirebbero di valutare la presenza o meno di un oceano sotterraneo che un tempo poteva essere allo stato liquido. Una missione della NASA chiamata New Horizons nel 2015 raggiungerà Plutone e la sua luna Caronte. Gli scienziati ipotizzano […]

  • ALMA cattura una delle più grandi esplosioni dell’universo

    ALMA cattura una delle più grandi esplosioni dell’universo

    L’ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) ha osservato per la prima volta i lampi di luce gamma (Gamma-ray burst o GRB in inglese) in due galassie riuscendo a vedere la distribuzione del gas molecolare e della polvere. Gli astronomi hanno potuto osservare, non senza sorpresa, la presenza di meno gas del previsto. La ricerca è pubblicata […]

  • La Terra e la Luna hanno 60 milioni di anni in più

    La Terra e la Luna hanno 60 milioni di anni in più

    Secondo una ricerca presentata alla Goldschmidt Conference a Sacramento, la Luna e la Terra hanno 60 milioni di anni in più di quanto stimato. La stima è stata fatta studiando l’impatto fra l’antenato della Terra e un altro corpo di dimensioni planetarie che si è verificato circa 40 milioni di anni dopo l’avvio della formazione […]

  • Rosetta: cominciano le osservazioni della cometa con Alice

    Rosetta: cominciano le osservazioni della cometa con Alice

    Rosetta, la sonda cacciatrice di cometa, ha messo in funzione lo spettrografo Alice, per studiare la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Si tratta delle osservazioni più vicine mai realizzate. Il lungo viaggio di Rosetta. Rosetta è partita nel marzo del 2004. Ha compiuto un lungo viaggio sfruttando le orbite della Terra e di Marte e “ibernandosi” per alcuni […]