Gaianews

antidumping

  • Solare: possibile accordo Cina-UE, ma ProSUN minaccia azione legale

    Solare: possibile accordo Cina-UE, ma ProSUN minaccia azione legale

    L’Europa e la Cina sembrano giunte ad un accordo dopo le lunghe trattative dei giorni scorsi riguardo al commercio dei moduli fotovoltaici. Il commissario al Commercio Karel De Gucht ha infatti fatto sapere che la Cina ha fatto un’offerta che sarà proposta al Consiglio. Ma i produttori di celle e moduli europei criticano l’offerta. Servirà […]

  • Antidumping e fotovoltaico: il dilemma europeo con la Cina

    Antidumping e fotovoltaico: il dilemma europeo con la Cina

    E’ un vero dilemma quello che attanaglia il fotovoltaico europeo. Dopo l’allarme lanciato per i prezzi aggressivi delle celle solari prodotte in Cina, e i dazi provvisori che l’Unione europea ha stabilito per l’importazione, ora protestano i produttori di moduli. Infatti, con l’istituzione dei dazi, i produttori cinesi hanno alzato i prezzi riducendo i guadagni […]

  • Fotovoltaico: la soluzione cinese all’antidumping è all’estero

    Fotovoltaico: la soluzione cinese all’antidumping è all’estero

    È notizia di questi giorni il tentativo dei produttori cinesi di aggirare i dazi europei sul fotovoltaico (con le tariffe preliminari dell’11,8%) esportando i propri pannelli solari all’estero: le destinazioni più gettonate sarebbero l’Africa in generale ed Istanbul in particolare, dopo le indiscrezioni sulla Croazia, che entrerà in Europa a partire dal 1 luglio. Uno volta divenuto stato membro a tutti gli effetti, potrà introdurre in Europa il fotovoltaico importato dalla Cina senza limiti