Gaianews

Maremma

  • Fiocco rosa in Maremma: 63 tartarughe marine prendono il largo

    Fiocco rosa in Maremma: 63 tartarughe marine prendono il largo

    Un evento unico nel suo genere, trovarsi faccia a faccia con i primi passi di una tartaruga marina nella provincia di Grosseto. Unico ma non impossibile. E’ capitato ad alcuni turisti che Domenica 6 settembre durante una passeggiata mattutina, hanno assistito esterrefatti al miracolo della natura. Il nido, appartenente alla specie Caretta caretta, la tartaruga […]

  • Grosseto: “mai più lupi a metà” <br> Approvato il piano contro il randagismo canino

    Grosseto: “mai più lupi a metà”
    Approvato il piano contro il randagismo canino

    Parte a Grosseto un piano pionieristico per gestire il randagismo canino. Approvato dalla Provincia di Grosseto ora il piano dovrà essere implementato dai comuni. Se tutti i comuni lo mettessero in pratica si realizzerebbe un risparmio tra 700mila e un 1milione e 200 mila euro. La Toscana è stata teatro di efferati atti contro il lupo, […]

  • Maremma e i lupi mannari

    Maremma e i lupi mannari

    La toscana -maremma in testa- poco onorevolmente è salita alla ribalta delle cronache per una serie ripetuta di episodi di brutale violenza contro i lupi e altri animali. Si è cercato con scarso successo di giustificarli per i danni che la loro presenza crescente arreca alla pastorizia etc. D’altronde il lupo più presente oggi in […]

  • Strage di lupi in Maremma, Coldiretti: “Rinchiudere i lupi nelle aree protette”

    Strage di lupi in Maremma, Coldiretti: “Rinchiudere i lupi nelle aree protette”

    Lupi uccisi volontariamente, in maniera violenta e poi esposti nelle piazze, succede in Maremma. Dal 2 novembre ad oggi sono 8 i lupi uccisi a bastonate e colpi di fucile. Gesti efferati da condannare, forse espressione di un disagio da parte di categorie che vedono minacciati i propri interessi. A questi episodi reagisce in una […]

  • Le inondazioni nella Maremma danneggiano anche la Riserva Naturale Selva del Lamone

    Le inondazioni nella Maremma danneggiano anche la Riserva Naturale Selva del Lamone

    Maremma, area del grossetano. Ma anche Alta Tuscia e Riserva Naturale Selva del Lamone. Le abbondanti piogge dei mesi scorsi e le conseguenti inondazioni hanno lasciato strutture e territorio in ginocchio. Un’oasi di verde che rischia di subire gli effetti devastanti del cambiamento climatico, effetti che sono spesso anche conseguenza dell’azione dell’uomo. In particolare, la sede della Riserva Naturale del Lamone, sita in parte presso un antico lavatoio riqualificato, usata un tempo come location del Pinocchio di Comencini, rischia l’inagibilità permanente