Gaianews

pecora Dolly

  • Clonato il diabete di tipo 1 come la pecora Dolly

    Clonato il diabete di tipo 1 come la pecora Dolly

    Un team di scienziati guidato dal Dr. Dieter Egli del New York Stem Cell Foundation ( NYSCF ) Research Institute e dal dottor Mark Sauer della Columbia University Medical Center ha creato la prima linea di cellule staminali embrionali di un donatore adulto con diabete di tipo 1. Il metodo utilizzato è simile a quello […]

  • Clonazione umana più vicina dopo 18 anni dalla pecora Dolly

    Clonazione umana più vicina dopo 18 anni dalla pecora Dolly

    Dopo ben diciotto anni dalla clonazione del primo mammifero da parte di ricercatori scozzesi – il noto caso della pecora Dolly – degli scienziati sono riusciti a mettere a punto una tecnica di clonazione che ha permesso, a partire da cellule della pelle di due adulti, la creazione di cellule staminali e la loro replicazione […]

  • Clonazione umana, successo in USA riapre le polemiche

    Clonazione umana, successo in USA riapre le polemiche

    Annunciata la creazione di cellule staminali umane utilizzando le stesse tecniche di clonazione usate per la pecora Dolly a partire da cellule umane adulte, ed è già polemica per le conseguenze della scoperta

  • Scoperta chiave rende la clonazione umana sempre più vicina

    Scoperta chiave rende la clonazione umana sempre più vicina

    Creato per la prima volta da ricercatori in Oregon cellule staminali embrionali a partire dalle cellule di pelle umana. Queste cellule possono trasformarsi in qualunque altro tipo di cellula del corpo e potrebbero servire a sviluppare terapie per il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, malattie cardiache e  lesioni del midollo spinale. In Italia tale sperimentazioni non sono tuttavia possibili

  • Nato Pig 26, il maialino OGM immune dalla peste suina

    Nato Pig 26, il maialino OGM immune dalla peste suina

    Gli scienziati dell’istituto che clonò la famosa pecora Dolly, il Roslin Institute, hanno annunciato un nuovo passo importante nella realizzazione di animali geneticamente modificati di animali resistenti alle infezioni – creando il primo maiale geneticamente modificato utilizzando una nuova tecnica di “montaggio dei geni”. L’effettiva efficacia e soprattutto la sicurezza della tecnica andranno tuttavia verificate