Gaianews

plastica

  • L’isola di Henderson dove regna solo la plastica

    L’isola di Henderson dove regna solo la plastica

    L’isola di Hederson è un’isola che si trova nell’Oceano Pacifico meridionale che si trova all’incirca a 5.000 kilometri dal più vicino centro abitato. Essa fa parte delle Isole Pitcairn del Regno Unito. Purtroppo però quest’isola non ha niente, ma proprio niente di paradisiaco, perché completamente costituita da ammassi di plastica ed è infatti una delle […]

  • Stati Uniti: Diecimila tonnellate di plastica finiscono ogni anno nei Grandi Laghi

    Stati Uniti: Diecimila tonnellate di plastica finiscono ogni anno nei Grandi Laghi

    Con il termine generico di ‘plastica’ si indica un insieme di materiali entrati ormai da tempo nel nostro quotidiano, ma che in comune hanno spesso solo le qualità fisiche più evidenti, quali la leggerezza, la maneggevolezza, l’economicità, la durata. I vantaggi derivati dall’uso della plastica sono tuttavia bilanciati dalle difficoltà che insorgono nello smaltimento dei […]

  • Nel  mare anche toscano la plastica abbonda  la gestione invece manca

    Nel mare anche toscano la plastica abbonda la gestione invece manca

    Il Tirreno ha titolato un suo servizio;  nel mare  toscano c’è un’altra isola ma fatta di plastica. E’ l’ennesima denuncia dell’aggravarsi di una situazione che riguarda il santuario dei cetacei sempre più allarmante anche per la nostra regione tra la Capraia e la Gorgona. Il presidente del Parco Nazionale  dell’Arcipelago nonchè di Federparchi Sammuri  ricorda […]

  • Saltwater Brewery crea confezione di birra sicura per gli animali marini

    Saltwater Brewery crea confezione di birra sicura per gli animali marini

    La birreria americana Saltwater Brewery ha fatto parlare di sé in tutto il mondo grazie ad un’innovazione che potrebbe salvare la vita di molti animali marini, che ogni anno restano imprigionati negli anelli di plastica che servono a tenere insieme le lattine di birra e che puntualmente finiscono nei corsi d’acqua o direttamente in mare. […]

  • Nonostante gli impianti di filtraggio, microplastiche in aumento nei fiumi

    Nonostante gli impianti di filtraggio, microplastiche in aumento nei fiumi

    Secondo una nuova ricerca, milioni di piccolissimi pezzi di plastica stanno attraversando i filtri degli impianti di depurazione e si riversano nei fiumi, da dove passano a contaminare le riserve di acqua potabile, con la potenziale possibilità di entrare nel sistema alimentare. Le microplastiche, i minuscoli pezzi di plastica di larghezza inferiore a 5 millimetri, […]

  • Metalli pesanti nella plastica dei contenitori per alimenti

    Metalli pesanti nella plastica dei contenitori per alimenti

    Secondo una recente ricerca della Iowa State University, le tracce di sostanze tossiche utilizzate per costruire gli involucri di plastica con cui si conservano gli alimenti, che si tratti di cibo o di bevande, non contaminano affatto il contenuto. Anche se presenti nei materiali plastici ad un livello significativo, queste sostanze non rappresentano un immediato […]

  • Impatto globale dei rifiuti plastici sulla vita nei mari

    Impatto globale dei rifiuti plastici sulla vita nei mari

    Quanti rifiuti, tra bottiglie, giocattoli, involucri e confezioni di ogni tipo, abbandonati sulle spiagge o trasportati dai corsi d’acqua, finiscono ogni anno nei mari di tutto il mondo? Finora, si era sempre parlato di una massa ingente, significativamente impressionante; ma, al di là di questa valutazione approssimativa, non erano mai state calcolate le quantità effettive. […]

  • Modello per accumuli di plastica in mare ridisegna i confini oceanici

    Modello per accumuli di plastica in mare ridisegna i confini oceanici

    Great Pacific Garbage Patch. Così viene chiamata una zona di interesse ambientale, situata tra le Hawaii e la California, dove la superficie dell’oceano è cosparsa di frammenti di plastica galleggianti in un’area dove divengono più numerosi dello stesso plancton e costituiscono un serio rischio per i pesci, le tartarughe e gli uccelli che si nutrono […]

  • Quanta plastica c’è nel Tevere e nell’Arno?

    Quanta plastica c’è nel Tevere e nell’Arno?

    La inquina i nostri mari, ma anche i nostri fiumi. Come ha dimostrato una ricerca recente che ha indagato l’inquinamento del Tamigi, i fiumi possono accumulare plastica e rifiuti e contribuire all’inquinamento delle acque. E’ di questo che si occuperà la ricerca dell’Università di Siena, da anni impegnata nello studio degli effetti della microplastica sulla […]

  • Plastica in mare, inquinamento a livello mondiale

    Plastica in mare, inquinamento a livello mondiale

    Il ‘Malaspina Circumnavigation Expedition’ è un progetto di ricerca scientifica, guidato dal Consiglio nazionale delle ricerche spagnolo (CSIC), che ha coinvolto 400 ricercatori provenienti da tutto il mondo e che è stato portato a termine in questi giorni. Questa ricerca è stata promossa in memoria di un’altra spedizione scientifica che nel 18° secolo portò studiosi […]

  • Rifiuti in mare: DeFishGear è un progetto per stimarli e ripulire l’Adriatico

    Rifiuti in mare: DeFishGear è un progetto per stimarli e ripulire l’Adriatico

    Si chiama DeFishGear ed è un progetto che coinvolge 15 partner in 7 paesi europei, fra cui anche l’Italia, e ha come obiettivo lo studio del problema dei rifiuti nel mare Adriatico attraverso il monitoraggio e il recupero di una parte di essi. Ogni anno sono migliaia le tonnellate di rifiuti che finiscono nei nostri mari: […]

  • Rifiuti in mare: il 65% è plastica

    Rifiuti in mare: il 65% è plastica

    Migliaia di volontari si sono riuniti nel fine settimana per un’iniziativa di Legambiente, al fine di ripulire le spiagge italiane dai rifiuti. Grazie ad uno speciale protocollo creato da ISPRA e Ministero dell’Ambiente, Legambiente ha condotto anche un’indagine per capire quali sono i rifiuti che sporcano e inquinano le nostre spiagge: si tratta di tappi […]

  • Plastisfera: detriti di plastica negli oceani come oasi di microbi pericolosi

    Plastisfera: detriti di plastica negli oceani come oasi di microbi pericolosi

    Circa un anno fa gli scienziati cominciarono ad usare il termine plastisfera riferendosi ai detriti di plastica che galleggiano o affondano nei nostri oceani e nei nostri laghi e fiumi.  La nuova parola sta ad indicare che questo nuovo oggetto non è entrato negli ecosistemi senza interferire. Questo in parte era già noto: molte sono le […]

  • Oltre 4000 sostanze finiscono negli alimenti dal packaging

    Oltre 4000 sostanze finiscono negli alimenti dal packaging

    Difficile immaginare i prodotti alimentari che acquistiamo nei supermercati senza la loro confezione di plastica o di altri materiali. Dopo il caso eclatante del Bisfenolo A gli scienziati iniziano a preoccuparsi della scarsa conoscenza sugli effetti e sui rischi per la salute delle sostanze chimiche utilizzate nel packaging alimentare. Un recente articolo su un giornale inglese che critica scienza e politica per un certo lassismo nell’affrontare il pericolo, ha scatenato un vivace dibattito

  • Plastica e carta? Ottime come carburante

    Plastica e carta? Ottime come carburante

    La carta e la plastica potrebbero essere usate come fonti per creare carburante. La notizia arriva da due ricerche distinte pubblicate sulle riviste Fuel Processing Technology e Energy & Fuels della American Chemical Society. Esiste un’enorme quantità di rifiuti che proviene dalla lavorazione del legno e dalla produzione della carta. La gestione di questi rifiuti […]

  • Bisfenolo A: relazione con tumore al fegato

    Bisfenolo A: relazione con tumore al fegato

    In uno dei primi studi per dimostrare una significativa associazione tra Bisfenolo A (BPA)e lo sviluppo del cancro, i ricercatori dell’Università del Michigan hanno trovato una relazione fra la presenza di BPA e lo sviluppo di tumori al fegato nei topi esposti alla sostanza chimica tramite le loro madri durante la gestazione e l’allattamento. “Abbiamo […]

  • Nuove evidenze sulla pericolosità del Bisfenolo A presente nella plastica

    Nuove evidenze sulla pericolosità del Bisfenolo A presente nella plastica

    Il Bisfenolo A  è da tempo sotto la lente di ingrandimento degli scienziati, in quanto ritenuto pericoloso per la salute umana, pur essendo presente in molte materie plastiche di uso comune. Una recente ricerca ha aggiunto un’altra preoccupante prova: secondo i ricercatori la sostanza altera la funzione di alcune proteine ​​che sono vitali per i processi di crescita nelle cellule. Questo dato è stato riportato da ricercatori della Ruhr-Universität di Bochum e l’Università di Wuppertal

  • Scoperto fiume subacqueo di spazzatura nel Tamigi: minaccia la fauna selvatica

    Scoperto fiume subacqueo di spazzatura nel Tamigi: minaccia la fauna selvatica

     Un fiume di spazzatura in uno dei fiumi più famosi d’Europa. E’ quello che hanno scoperto gli scienziati della Royal Holloway, University of London e del Museo di Storia Naturale.  Una grande quantità di plastica è depositata e si muove nel fiume che attraversa Londra e potrebbe rappresentare una seria minaccia per la fauna selvatica non […]

  • Plastica nel Lago di Garda: sostanze cancerogene nella catena alimentare

    Plastica nel Lago di Garda: sostanze cancerogene nella catena alimentare

    L’allarme plastica nell’oceano e nel nostro Mare Mediterraneo è già scattato. Rifiuti di grandi dimensioni, ma anche che di pochi millimetri, minacciano la vita degli ecosistemi e inquinano potenzialmente i pesci di cui ci nutriamo: risalgono quindi la catena alimentare. L’allarme, grazie ad una ricerca pubblicata su Current Biology, si estende ora anche ai laghi […]

  • Cassini rileva plastica nell’atmosfera di Titano

    Cassini rileva plastica nell’atmosfera di Titano

    La sonda della NASA Cassini ha scoperto un deposito di plastica su Titano, una delle lune di Saturno. Per essere precisi si tratta di propilene, una sostanza chimica utilizzata per realizzare contenitori di alimenti in stoccaggio, paraurti delle auto e altri prodotti di largo consumo. Il Composite Infrared Spectrometer (CIRS) è stato in grado di rilevare una […]