Gaianews

salute

  • Bimbo salvato da emorragia cerebrale con microcateteri di platino

    Eseguito all’azienda ospedaliera di Padova un delicatissimo intervento su un bimbo di 13 mesi che rischiava un’emorragia cerebrale. Con tre sottilissimi catateteri che sono risaliti a partire dall’arteria femorale il bambino è stato salvato. L’intervento, che viene eseguito raramente, è andato a risolvere un grave problema creato da una fistola congenita. La fistola, ha spiegato […]

  • Nuovo passo verso il segreto dei déjà-vu

    E’ capitato a tutti di vivere esperienze in cui un luogo o una situazione appaiono estremamente familiari tanto da faci afermare di averle già vissute. Queste esperienze sono conosciute come “déjà vu” e si tratta di un fenomeno che ogni tanto diventa un tema per i romanzi, le canzoni ed i film. Secondo Chris Martin, […]

  • Scoperto meccanismo di produzione delle proteine

    Esperti del Dipartimento dell’Università di Biologia Molecolare e Biotecnologie, in collaborazione con gli scienziati della Harvard Medical School negli Stati Uniti, hanno rivelato come un insieme complesso di proteine chiamate TREX agisce come un passaporto per il trasferimento di modelli cellulari che creano le proteine che sono essenziali per la vita . Secondo gli scienziati […]

  • Cacao giova al cervello e efficace contro l’Alzheimer

    Mangiare tutti i giorni i flavanoli del cacao può migliorare le funzioni cerebrali , secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista  Hypertension dell’American Heart Association. Ogni anno, più del sei per cento delle persone di età superiore ai 70 anni può sviluppare un decadimento cognitivo lieve, una condizione che comporta la perdita di memoria che […]

  • USA: Gonorrea rischia di diventare incurabile

    Il Centro per il Controllo e la Prevenzione degli Stati Uniti  cambiano politica sanitaria per la gestione della gonorrea, una malattia trasmissibile sessualmente. La malattia secondo i test effettuati in laboratorio sta sviluppando una forte resistenza all’antibiotico più utilizzato, il Suprax Perciò resta un solo farmaco efficace per il trattamento,  il  ceftriaxone inietabile  usato in […]

  • Alzheimer: verso la diagnosi con l’analisi del sangue

    Un test facile e veloce per diagnosticare l’Alzheimer sembra non essere un’ipotesi tanto remota. In uno studio pubblicato sulla rivista Neurology, gli scienziati hanno fatto un passo avanti verso lo sviluppo di un esame del sangue per l’Alzheimer, trovando un gruppo di marcatori che risultano in tre gruppi diversi di pazienti. L’autore William Hu, assistente […]

  • Focolaio di influenza suina negli Stati Uniti

    Il centro statunitense per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC) ha riferito di aver ricevuto 153 segnalazioni di nuove infezioni da H3N2 (H3N2v). Il focolaio della malattia ha avuto inizio a metà luglio e tutte le persone contagiate hanno avuto contatti con suini. Non sono stati registrati decessi Le ultime notizie  del CDC […]

  • Parto: evento traumatico per una donna su tre

    Secondo una ricerca dell’Università di Tel Aviv il parto può essere un evento traumatico paragonabile ad un attacco terroristico  o ad un incidente d’auto. Lo studio , pubblicato sul giornale WAS Imaj sostiene che un terzo delle donne viva il parto come un evento traumatico di questa portata.  Il tipo di trauma viene identificato con […]

  • Con il parto cesareo neuroni peggio sviluppati che con il parto naturale

    Il parto naturale attiva l’espressione di una proteina nel cervello dei neonati che migliora lo sviluppo del cervello e le sue  funzioni in età adulta, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Yale School of Medicine, che ha anche trovato che l’ espressione della proteina è alterata nel cervello dei bambini nati con taglio […]

  • Succo di patate efficace contro l’ulcera

    Ancora una notizia dal mondo vegetale. E’ sempre più nutrito infatti il numero di ricerche scientifiche che accreditano i rimedi della nonna a livello scientifico, in barba alle dispendiose e probabilmente “marketing-oriented” ricerche delle grandi case farmaceutiche. Dopo il miele contro la tosse e il pompelmo contro il cancro è l’Universita di Manchester a lanciare […]

  • Pompelmo medicinale low-cost: studio dimostra effetto anticancro

    Un bicchiere di pompelmo potrebbe avere effetti molto potenti interagendo con un farmanco anticancro. Lo affermano i ricercatori dell’Univerista di Chicago. Secondo i ricercatori il pompelmo potrebbe triplicare gli effeti del farmaco e questa proprietà consentirebbe di ridurre gli effetti collaterali dei farmaci riducendo le dosi, contirbuendo così anche ala riduzione dei costi. Lo studio, […]

  • Nuove prescrizioni con principio attivo, Balduzzi: applicare subito la norma

    Non vuole ritardi il ministro della Sanità Balduzzi. Il decreto sulla spending review che obbliga i medici ad indicare il principio attivo deve essere applicato immediatamente, anceh a costo di far tornare a carta e penna i medici di famiglia. Con la legge sulla spending review che è stata definitivamente votata in parlamento e firmata […]

  • Donatori con Malattia di Creutzfeldt Jakob. AIFA pubblica documento

    La malattia di Creutzfeldt-Jakob (MCJ) è una encefalopatia spongiforme trasmissibile degenerativa del sistema nervoso centrale causata da un agente infettivo detto prione. L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato sul proprio sito istituzionale (http://www.agenziafarmaco.gov.it), un documento tecnico-scientifico (position paper) sulla “Gestione delle segnalazioni di donatori con malattia di Creutzfeldt Jakob”, condiviso con il Centro Nazionale Sangue […]

  • Sclerosi multipla: partita la sperimentazione del dottor Zamboni

    Dopo lunghi periodi di incertezza ed attesa, e aspre polemiche, parte in Italia la sperimentazione del professore Paolo Zamboni contro la sclerosi multipla. Il progetto si chiama “Brave dreams“, Sogni coraggiosi, che è l’abbreviazione di “BRAin VEnous DRainage Exploited Against Multiple Sclerosis”, ovvero “sfruttare il drenaggio venoso contro la sclerosi multipla”. Sono 687 i malati […]

  • In commercio dal prossimo anno il bracciale contro i raggi UV

    Gli accorgimenti per l’esposizione al sole sono noti e restano fondamentali perchè una cattiva esposizione è strettamente legata con la possibilità di sviluppare il melanoma, il cancro alla pelle. L’Università di Strathclyde  a Glasgow, in Scozia sta lavorando da qualche anno alla realizzazione di uno speciale bracciale che potrebbe aiutarci nel valutare quando è il […]

  • Le neomamme hanno una memoria migliore

    Sembrerebbe che il parto migliori la memoria delle donne. Un nuovo studio va ad aggiungersi ad altri, con risultati piuttosto contrastanti, e dimostra questa volta che le neomamme hanno una memoria migliore delle donne che non hanno figli. Melissa Santiago Carlos Albizu dell’ Università di Miami, Stati Uniti, che ha condotto lo studio, ha detto […]

  • Epatite C: boceprevir e telaprevir a carico dello Stato

    In tempo di crisi econonomica e di tagli ai servizi arriva una buona notizia per coloro che soffrono di epatite C. Infatti i due farmaci, attualmente efficaci per la cura del virus, sono ora a carico del Servizio Sanitario Nazionale. La buona notizia è stata comunicata dall’Agenzia Italiana del Farmaco che ha dato il via […]

  • Mangiare salmone durante la gravidanza influenza il contenuto del latte materno

    Mangiare salmone durante gli ultimi mesi di gravidanza altera il contenuto del latte materno e quindi gli effetti sul neonato. Un nuovo studio mette in evidenza benefici sul bambino se la mamma mangia salmone durante la gravidanza, ma anche un abbassamento di un anticorpo utile per combattere le infezioni. Gli acidi grassi omega-3 a catena […]

  • Colina: aiuta la salute di madre e neonato

    Uno studio della Cornell University ha dimostrato che la colina, una sostanza contenuta in grande quantità nelle uova, può essere utile se assunta dalle donne in gravidanza sia per la salute del nascituro che per quella delle madri. Lo studio ha preso in considerazione 24 donne al terzo mese di gravidanza. Le donne sono state […]

  • Urologi statunitensi: le insidie del the freddo per i reni

    Con la calura estiva reintegrare i liquidi può essere pià facile e piacevole con  bevande zuccherate o diverse dall’acqua. Il the freddo è una delle bevande che va per la maggiore, ma ora gli urologi del Loyola University Medical Center avvertono che bere molto the freddo potrebbe aumentare la possibilità di sviluppare i calcoli ai […]