Gaianews

Stamina

  • Stamina: Vannoni consegna (forse) il protocollo in due settimane

    Stamina: Vannoni consegna (forse) il protocollo in due settimane

    Non si spengono le polemiche attorno al metodo Stamina di Davide Vannoni. Avviato verso la sperimentazione approvata in parlamento con un finanziamento di 3 milioni di euro, il percorso per verificare l’effettiva validità del metodo è stato scosso da un’inchiesta della rivista Nature, che ha accusato di plagio Davide Vannoni. Vannoni infatti avrebbe utilizzato in […]

  • Vannoni: “diktat di Lorenzin arroganti”

    Vannoni: “diktat di Lorenzin arroganti”

    Dopo che la rivista Nature ha accusato di plagio  la relazione per la richiesta del brevetto inoltrata agli Stati Uniti da Davide Vannoni, in quanto vi erano presenti due immagini di studi ucraini del 2003 e del 2006, il Ministro Lorenzin ha invitato Davide Vannoni, inventore del metodo Stamina, a consegnare i protocolli per la […]

  • Ministro Lorenzin su Stamina: preoccupante l’articolo su Nature

    Ministro Lorenzin su Stamina: preoccupante l’articolo su Nature

    Si susseguono velocemente le dichiarazioni riguardo all’articolo di Nature che attacca duramente il metodo Stamina. Il Ministro Lorenzin ha descritto come  “preoccupanti” i contenuti dell’articolo. L’articolo di Nature accusa Vannoni di aver utilizzato immagini provenienti da due ricerche di scienziati ucraini del 2003 e del 2006 intendendole come riferite alla propria ricerca. Ma i contenuti degli […]

  • Duro attacco di Nature al metodo Stamina: Vannoni risponde su Facebook

    Duro attacco di Nature al metodo Stamina: Vannoni risponde su Facebook

    Mentre va avanti claudicando, a colpi di polemiche e rinvii, la procedura per avviare la sperimentazione clinica del metodo Stamina, dalla prestigiosa rivista scientifica Nature arriva un altro duro attacco.

    Ministro Lorenzin su Stamina: preoccupante l’articolo su Nature

    Vannoni: “Arroganti diktat di Lorenzin”

  • Stamina: sperimentazione al via probabilmente a settembre

    Stamina: sperimentazione al via probabilmente a settembre

    L’avvio di Stamina avviene a rallentatore. Secondo il decreto del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, l’avvio sarebbe dovuto avvenire all’inizio di luglio, ma a causa di ritardi non si riuscirà a partire probabilmente prima della fine dell’estate. Davide Vannoni, inventor del metodo Stamina, per il quale è stata autorizzata la sperimentazione, non ha ancora consegnato […]

  • Staminali e Sla: prossimi alla seconda fase di sperimentazione

    Staminali e Sla: prossimi alla seconda fase di sperimentazione

    Sono positivi i primi test di sperimentazione del metodo Stamina sui malati di Sla. Il test intende solo valutare se la somministrazione delle cellule staminali possa essere nociva, dunque per ora non si valuta l’effetto sull’andamento della malattia. Siccome i dati della prima fase sperimentale sono positivi si passerà ora alla seconda fase. Sono 6 […]

  • Vescovi: da Stamina piacevoli sorprese

    Vescovi: da Stamina piacevoli sorprese

    Angelo Luigi Vescovi, presidente dell’Associazione Neurothon (da oggi Revert), in occasione della presentazione dei primi risultati della sperimentazione del metodo Stamina, si è espresso in maniera favorevole riguardo alla sperimentazione, e ha detto di sperare in piacevoli sorprese. “Il metodo ‘Stamina’ elaborato da Davide Vannoni potrebbe riservarci anche delle piacevoli sorprese”, così ha dichiarato Vescovi. […]

  • Stamina, al via la sperimentazione, ma Vannoni non ancora convocato

    Stamina, al via la sperimentazione, ma Vannoni non ancora convocato

    Il Ministro della Salute beatrice Lorenzin ha dichiarato che è stato firmato il decreto per l’avvio della sperimentazione del metodo stamina. Mentre si allunga l’elenco di coloro che vincono il ricorso per accedere alla cure, Davide Vannoni dichiara di non essere stato ancora contattato per organizzare l’inizio della sperimentazione. Si attende perciò, stando a quanto […]

  • Metodo Stamina, parte sperimentazione. Botta e risposta Vannoni – Aifa

    Metodo Stamina, parte sperimentazione. Botta e risposta Vannoni – Aifa

    E’ stato approvato con voto unanime in commissione Affari sociali della Camera la modifica del decreto Balduzzi che permetterà i test sul metodo basato sulle cellule staminali Stamina. Tuttavia, i test saranno condotti sotto il controllo dell’Agenzia del farmaco. Duro il presidente della fondazione Stamina, che ha detto: “Si difendono gli interessi della lobby dei medicinali”. L’Aifa intanto replica: “stupore per dichiarazioni Vannoni”

  • Staminali: Bianco su Stamina sul Corriere.it

    Staminali: Bianco su Stamina sul Corriere.it

    Continua e acceso il dibattito sul metodo Stamina. Oggi il professor Paolo Bianco, dell’Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato un lungo editoriale in proposito sul Corriere.it. Mentre il governo si appresta ad approvare il ddl del Ministro Balduzzi che autorizza a proseguire con il metodo Stamina alcune cure iniziate grazie a sentenze di giudici, […]

  • Staminali, anche la piccola Desirée potrà essere curata a Brescia

    Staminali, anche la piccola Desirée potrà essere curata a Brescia

    La piccola Desirée potrà essere curata presso l’azienda ospedaliera “Spedali Civili” di Brescia con la dibattuta terapia Stamina, che la scienza considera controversa e poco ortodossa.Tuttavia, il Tribunale di Trento ha dato il via libera alle cure con le cellule staminali per la piccola

  • Metodo Stamina in Italia: critiche da Nature

    Metodo Stamina in Italia: critiche da Nature

    La polemica sul metodo Stamina, la cui efficacia non è stata ancora provata, ma che in italia, grazie al pronunciamento di alcuni giudici coinvolti viene somministrato a malati terminali, soprattutto bambini, non sembra fermarsi ora, nè sembra diminuire di intensità, anzi. Il caso, dopo il decreto del Ministro Balduzzi, che autorizza di fatto 32 pazienti […]

  • Staminali: il piccolo Federico a Brescia per la cura Stamina

    Staminali: il piccolo Federico a Brescia per la cura Stamina

    Il caso di Federico, il bambino affetto dal morbo di Krabbe a cui nei giorni scorsi il tribunale di Pesaro ha riconosciuto il diritto a curarsi con il metodo Stamina, è arrivato attorno alle 13 presso l’ospedale di Brescia per ricevere il primo trattamento. Per i giudici non esistono agli atti documenti che “lascino anche solo sospettare il rischio di insorgenza di gravi affetti collaterali dalla somministrazione”