Gaianews

All’ italiano Ercolini il “nobel” per l’ambiente

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 15.04.2013

Si chiama Rossano Ercolini ed è un maestro elementare di Capannori, in provincia di Lucca. Al maestro Ercolini è stato assegnato il più prestigioso dei premi che un ambientalista possa ricevere, il Goldman Environmental Prize 2013. Ercolini si è meritato il premio per il suo impegno contro gli inceneritori promuovendo la strategia “Rifiuti zero”.

Ercolini

Ercolini è infatti presidente di Zero Waste Europe che si propone di riciclare tutti i rifiuti e che coinvolge i prodotti dal momento della loro produzione.

Nelle motivazioni della Goldman per il premio ad Ercolini è scritto: “quando sentì parlare dei progetti di edificazione dell’inceneritore nel suo Comune, ritenne di avere la responsabilità, come educatore, di proteggere il benessere degli studenti e di informare la comunità in merito ai rischi dell’inceneritore e alle soluzioni per la gestione sostenibile dei rifiuti domestici del Paese”.

Il premio consiste in 150mila dollari e sarà assegnato questo pomeriggio presso la San Francisco Opera House.

Domenica scorsa intanto si è firmato per la legge sui rifiuti zero. Ecco alcuni obiettivi:
1) far rientrare il ciclo produzione-consumo all’interno dei limiti delle risorse del pianeta
rispettare gli indirizzi della Carta di Ottawa, 1986
2)rafforzare la prevenzione primaria delle malattie attribuibili a inadeguate modalità di gestione dei rifiuti
3)assicurare l’informazione continua e trasparente alle comunità in materia di ambiente e rifiuti
riduzione della produzione dei rifiuti del 20% al 2020 e del 50% al 2050 rispetto alla produzione del 2000;
4)recepire ed applicare la Direttiva quadro 2008/98/CE
5)recepire ed applicare il risultato referendario del giugno 2011 sull’affidamento della gestione dei servizi pubblici locali

Fonte: Altreconomia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA