Gaianews

Morte dell’orso Stefano, chiusa la strada per il Monte Marrone

Il provvedimento arriva dopo il ritrovamento della carcassa di un orso bruno marsicano, soprannominato Stefano, alle pendici del massiccio con diversi colpi di arma da fuoco

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 13.07.2013

E’ stata firmata questa mattina un’ordinanza di chiusura della strada per il Monte Marrone dal Sindaco di Rocchetta a Volturno Antonio Izzi, secondo quanto riportato da Geapress.

L'orso Stefano

Il provvedimento arriva dopo il ritrovamento della carcassa di un orso bruno marsicano, soprannominato Stefano, alle pendici del massiccio con diversi colpi di arma da fuoco. Le cause della morte non sono ancora certe, anche se le prime ipotesi di morte a causa dei proiettili sembra aver perso quota dopo l’autopsia.

La strada per il Monte Marrone, che arriva fino a 2.000 metri d’altezza, è frequentata dagli automezzi.

Il provvedimento impedisce ora l’accesso con mezzi nel cuore del versante molisano del Parco Nazionale d’Abruzzo, e questo secondo gli esperti dovrebbe rendere più difficile l’accesso non autorizzato e più facile il controllo da parte dell’autorità.

L’Ordinanza sarà già in vigore il prossimo martedì 16 luglio. Il 14 luglio intanto si terrà la manifestazione spontanea “Arrembaggio al bracconaggio”, organizzata da comuni cittadini scossi dalla morte dell’orso Stefano a Castel S. Vincenzo (IS) e Castelnuovo a Volturno (IS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA