Gaianews

Re spagnolo a caccia di elefanti, ‘licenziato’ dal WWF spagnolo

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 22.07.2012
Re Juan Carlos a caccia di elefanti: cacciato dal WWF

Re Juan Carlos a caccia di elefanti: cacciato dal WWF

La filiale spagnola del World Wide Fund for Nature (WWF) ha annunciato di aver rimosso (con una tempistica decisamente pachidermica) il re spagnolo Juan Carlos da presidente onorario a causa della sua partecipazione lo scorso aprile al safari in cui sono stati uccisi degli elefanti. La decisione è stata giustificata in uqanto l’elefante africano è una specie a rischio di estinzione.

Anche se si sa da tempo che il re è un  cacciatore, normalmente mantiene un basso profilo durante i suoi ‘avventurosi’ viaggi. Ma la volta scorsa i giornali sono riusciti a venire in possesso di una foto che ritrae il re in posa davanti ad un elefante morto, di certo non una bella pubblicità per l’associazione ambientalista.

 

Il re è stato costretto a scusarsi pubblicamente per la foto, ed è anche stata lanciata una petizione in Spagna che chiedeva al sovrano le dimissioni dal WWF. Infine, in una riunione straordinaria tenutasi a Madrid ieri, con il 94% dei voti a favore è passata la decisione di rimuoverlo da presidente onorario, carica che ricopriva dalla fondazione della branca spagnola nel lontano 1968.

“Anche se questo tipo di caccia è legale e regolata, membri hanno giudicato incompatibile [l’attività del re spagnolo, ndr.] con la presidenza onoraria di un’organizzazione internazionale che difende la fauna selvatica e per l’ambiente come il WWF,” ha detto il WWF Spagna in un comunicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA