Gaianews

Corte di Strasburgo

  • Corte di Strasburgo: legittima interruzione trattamento Stamina

    Corte di Strasburgo: legittima interruzione trattamento Stamina

    Secondo la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo lo stop alla somministrazione di staminali trattate con il metodo Stamina è legittimo. Nivio Durisotto aveva fatto ricorso alla corte per la figlia, che oggi ha 39 anni, e che è malata dall’adolescenza di una patologia degenerativa del cervello. Durisotto aveva chiesto che venisse ordinato agli […]

  • Diagnosi pre-impianto: tribunale di Roma applica sentenza di Strasburgo

    Diagnosi pre-impianto: tribunale di Roma applica sentenza di Strasburgo

    Per la prima volta in Italia non si applica la legge 40 sulla fecondazione assistita e si applica invece una sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo. Si tratta del caso dei coniugi Costa-Pavan che, portatrice di fibrosi cistica, ha già avuto un figlio con questa malattia. Il tribunale di Roma, per la […]

  • Europa boccia la Legge 40 sulla procreazione assistita italiana

    Europa boccia la Legge 40 sulla procreazione assistita italiana

    La Corte Europea di Strasburgo ha dichiarato che non solo le coppie infertili potranno avere accesso a trattamenti di procreazione medicalmente assistita, avendo la facoltà di chiedere di conoscere lo stato di salute dell’embrione. In questo modo sarà possibile prevenire la trasmissione di gravi malattie di cui i genitori siano portatori sani

  • Carceri: disumane quelle italiane, Strasburgo ci condanna al risarcimento

    Carceri: disumane quelle italiane, Strasburgo ci condanna al risarcimento

    La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo richiama l’Italia e la obbliga a pagare circa 100 mila euro, come risarcimento da suddividere fra i sette uomini che hanno adito la Corte. All’origine della disputa le carceri di Busto Arsizio e di Piacenza e il sovraffollamento

  • Strasburgo condanna l’Italia: condizioni disumane nelle carceri

    Strasburgo condanna l’Italia: condizioni disumane nelle carceri

    Condizioni disumane per i carcerati italiani. Ha decretarlo è la Corte per i diritti umani di Strasbrugo che ha condannato l’Italia a risarcire per 100.000 euro 6 detenuti che avevano fatto ricorso.