Gaianews

orso

  • WWF Abruzzo: orsa investita sulla strada Sannite, evento tristemente annunciato

    WWF Abruzzo: orsa investita sulla strada Sannite, evento tristemente annunciato

    Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del WWF Abruzzo di denuncia dopo l’investimento dell’orsa in Abruzzo. La Riserva delle Gole del Sagittario divulga un verbale del 2010 dove si lanciava l’allarme. Da allora praticamente nessun intervento. L’incidente avvenuto sulla strada Sannite, tra Anversa degli Abruzzi e Villalago, con l’investimento di un orso, spiace dirlo, era largamente […]

  • Investito e gravemente ferito orso marsicano. Ora è in pericolo di vita

    Investito e gravemente ferito orso marsicano. Ora è in pericolo di vita

    Un’orsa di circa 4 anni è stata investita ieri sera intorno alle 21,00 da un’automobilista residente a Villalago,  lungo la strada della Valle del Sagittario, nel tratto tra Villalago ed Anversa ai limiti della  zona di Protezione Esterna. Secondo quanto riporta il Corpo Forestale dello Stato l’orsa sarebbe ancora in pericolo di vita. L’orsa ha riportato gravi […]

  • Lo Yeti c’è e sarebbe un orso

    Lo Yeti c’è e sarebbe un orso

    Arriva dall’Università di Oxford la notizia che lo Yeti, una creatura finora ritenuta mitologica, esista davvero e si tratti in realtà di un orso. La scoperta è stata fatta da Bryan Sykes, docente di Genetica Umana che, lanciando un appello lo scorso anno, ha chiesto a tutti color che sostenevano di essere in possesso di reperti […]

  • Lo Yeti c’è: sarebbe un orso

    Lo Yeti c’è: sarebbe un orso

    Lo Yeti, l’abominevole uomo delle nevi, il Bigfoot, esisterebbe davvero. Solo che non sarebbe un ominide, ma un orso. A dirlo lo scienziato Bryan Sykes, docente di Genetica Umana presso l’Università di Oxford, che ha condotto una particolare ricerca sulla questione. Bryan Sykes  sottoporrà a riviste scientifiche la sua ricerca per una pubblicazione e scriverà un […]

  • Orso marsicano: operativo il primo progetto per salvarlo dagli incidenti stradali <br> Salviamo l’Orso attiva l’operazione grazie ad un finanziamento di Patagonia

    Orso marsicano: operativo il primo progetto per salvarlo dagli incidenti stradali
    Salviamo l’Orso attiva l’operazione grazie ad un finanziamento di Patagonia

    Parte il progetto di sicurezza stradale dedicato all’orso marsicano dell’associazione Salviamo l’Orso grazie ad un finanziamento di 8.000 euro donato da Patagonia. Il progetto era in cantiere già da circa un anno, ma in attesa di finanziamento. Ora, grazie alla donazione che copre interamente le spese, in qualche mese potrebbe essere operativo. Salviamo l’Orso è […]

  • Trovati resti di un orso marsicano nel Parco d’Abruzzo

    Trovati resti di un orso marsicano nel Parco d’Abruzzo

    Sono stati trovati circa 7 giorni fa, al Parco Nazionale d’Abruzzo, i resti di un orso marsicano. Grazie ad una segnalazione giunta in redazione verificata  con il direttore del parco Dario Febbo, Gaianews.it conferma il ritrovamento di un orso morto nel bosco della Difesa presso Villavallelonga, mentre  restano ancora oscure le cause di morte dell’orso Stefano, […]

  • “L’orso marsicano è il nostro gorilla di montagna”: <br> i volontari del WWF al lavoro in Abruzzo

    “L’orso marsicano è il nostro gorilla di montagna”:
    i volontari del WWF al lavoro in Abruzzo

    Fra ottobre e novembre al Parco Nazionale d’Abruzzo, 4 turni di volontari si alterneranno per recuperare alberi da frutto localizzati nelle zone montane del Parco. I volontari saranno anche impiegati nella manutenzione delle recinzioni a difesa delle attività di zootecnia e delle aree agricole. L’operazione è inserita in un disegno di più ampio respiro che tenta […]

  • Morte dell’orso Stefano: ancora in attesa di referto <br>Giuseppe Rossi rettifica l’articolo del Centro

    Morte dell’orso Stefano: ancora in attesa di referto
    Giuseppe Rossi rettifica l’articolo del Centro

    In un articolo apparso sul Centro il commissario del Parco Giuseppe Rossi aveva dichiarato che l’orso Stefano, ritrovato morto alla fine di luglio nel versante molisano del Parco d’Abruzzo, sarebbe stato investito da una jeep e sarebbe stato vittima di bracconaggio. Gaianews.it ha raggiunto il commissario Rossi che ha smentito le dichiarazioni riportate dalla giornalista del […]

  • Abruzzo: salviamo l’orsa Gemma?

    Abruzzo: salviamo l’orsa Gemma?

    L’orsa Gemma è un orso marsicano e vive in Abruzzo. Da molti anni Gemma ha perso la sua naturale diffidenza nei confronti degli uomini e entra nei paesi per trovare cibo ( galline e frutta principalmente) senza tante difficoltà e a colpo sicuro. Gemma è una star, le persone a decine la attendono nelle sere […]

  • L’orso marsicano di nuovo nei paesi, ancora polemiche sugli orsi confidenti in Abruzzo

    L’orso marsicano di nuovo nei paesi, ancora polemiche sugli orsi confidenti in Abruzzo

    L’orsa Gemma, femmina di orso marsicano, come tutti gli anni in questo periodo entra nei paesi. Questa volta ha incontrato un gruppo di ragazzini a Frattura, una frazione di Scanno, in Abruzzo, che, spaventati, si sono rifugiati su un albero. Il WWF richiama l’attenzione sulla necessità di affrontare il problema degli orsi confidenti, un problema […]

  • Il lupo, l’orso e le bacche nel parco di Yellowstone

    Il lupo, l’orso e le bacche nel parco di Yellowstone

    Il ritorno del lupo nel Parco dello Yellowstone ha creato vantaggi per gli orsi grizzly. Lo sostiene una ricerca condotta dalla Oregon State University e dalla Washington State University e pubblicata su Journal of Animal Ecology Il ritorno del lupo nel Parco dello Yellowstone ha favorito nuovamente una abbondante produzione di uno degli alimenti favoriti […]

  • In 100 per dire basta al bracconaggio dopo la morte dell’orso Stefano

    In 100 per dire basta al bracconaggio dopo la morte dell’orso Stefano

    Dopo la morte dell’orso Stefano, avvenuto nel versante molisano in circostanze ancora da chiarire, un gruppo di cittadini si è riunito ieri in una manifestazione spontanea per dire no al bracconaggio.La manifestazione si è svolta nei centri di Castel San Vincenzo (IS) e Castelnuovo a Volturno (IS). Nel comunicato rilasciato al termine della manifestazione si […]

  • Caccia e orso marsicano: il TAR boccia il tavolo PATOM, tutto da rifare

    Caccia e orso marsicano: il TAR boccia il tavolo PATOM, tutto da rifare

    Bocciato in pieno dal TAR il lavoro avviato lo scorso anno sulla caccia dalla Regione Abruzzo. Dopo il ricorso del WWF il TAR ha bocciato su tutta la linea, dopo aver sospeso le direttive del Calendario Venatorio, i contenuti e le procedure adottate dalla Regione Abruzzo e dal Tavolo Tecnico al quale hanno partecipato anche […]

  • Contro il bracconaggio dopo la morte dell’orso Stefano: cittadini manifestano domenica mattina

    Contro il bracconaggio dopo la morte dell’orso Stefano: cittadini manifestano domenica mattina

    “Arrembaggio al bracconaggio”. Si chiama così la manifestazione organizzata da comuni cittadini scossi dalla morte dell’orso Stefano. Le cause della morte dell’orso sono ancora da accertare, ma l’animale è stato certamente bersaglio di armi da fuoco, almeno tre volte. L’episodio ha talmente colpito l’opinione pubblica che domenica prossima 14 luglio,  a Castel S. Vincenzo (IS) e […]

  • Il Parco d’Abruzzo sull’uccisione dell’Orso Stefano: ancora nessuna ipotesi esclusa

    Il Parco d’Abruzzo sull’uccisione dell’Orso Stefano: ancora nessuna ipotesi esclusa

    Riportiamo per intero il comunicato dell’Ente Parco a firma del Commissario Giuseppe Rossi: “Continuiamo a leggere su diversi organi di stampa varie dichiarazioni che escluderebbero,  tra le cause di morte dell’Orso “Stefano”, il piombo ritrovato sparso sul  suo corpo. “Precisiamo che l’Ente Parco non ha ancora ricevuto alcun referto, neppure informale, da parte dell’Istituto Zooprofilattico […]

  • Salviamo l’Orso sull’orso Stefano: “pessima la gestione della comunicazione al Parco d’Abruzzo”

    Salviamo l’Orso sull’orso Stefano: “pessima la gestione della comunicazione al Parco d’Abruzzo”

    Mentre restano ancora da definire le cause di morte dell’orso Stefano, che inizialmente si era creduto ucciso a fucilate, mentre sui media rimbalzano condanne della morte dell’animale, Salviamo l’Orso, con una nota, giudica come “pessima” la gestione della comunicazione da parte del Parco Nazionale d’Abruzzo. Secondo l’associazione ambientalista  il comportamento dell’ente ha mostrato “totale impreparazione, improvvisazione e approssimazione nella […]

  • Non è stato ucciso a fucilate l’orso Stefano

    Non è stato ucciso a fucilate l’orso Stefano

    Lo ha riferito il veterinario Antonio liberatore ad ASI PRESS. “Le ferite sopra l’arcata orbitale dell’orso e quella sulla zampa sono datate di qualche mese quindi non imputabili alla morte dell’orso”. ha detto il dott. Antonio Liberatore, dirigente medico veterinario della Asl del Molise e componente della commissione scientifica del progetto comunitario Life Arctos per […]

  • LAV: una taglia sui bracconieri. 2000 euro a chi fornisce informazioni sulla morte dell’orso Stefano

    LAV: una taglia sui bracconieri. 2000 euro a chi fornisce informazioni sulla morte dell’orso Stefano

    La morte dell’orso Stefano, che ha scosso l’opinione pubblica, ma di cui ad oggi non si conoscono le precise dinamiche ha portato la LAV ha mettere una taglia di 2000 euro per chiunque fornisca informazioni utili a catturare chi si è macchiato del gesto efferato.  “Chiediamo alla Procura della Repubblica competente ed alle Forze di […]

  • Ministro Orlando su orso ucciso al Parco d’Abruzzo: “gesto atroce e vigliacco”

    Ministro Orlando su orso ucciso al Parco d’Abruzzo: “gesto atroce e vigliacco”

    Mentre ancora si attendono i responsi ufficiali e definitivi delle analisi sull’orso Stefano, presumibilmente ucciso con uno o più colpi di arma da fuoco nel versante molisano del Parco d’Abruzzo, il Ministro Orlando ha espresso la propria condanna nei confronti dell’atto, promettendo di fare tutto il possibile per identificare e punire i responsabili. Non esclude […]

  • Orso marsicano: spunta l’ipotesi veleno, potrebbe non essere stato ucciso a fucilate

    Orso marsicano: spunta l’ipotesi veleno, potrebbe non essere stato ucciso a fucilate

    Secondo l’agenzia ASI PRESS l’orso Stefano, ritrovato senza vita domenica mattina da un escursionista potrebbe non essere stato ucciso da colpi di fucile. Nello stomaco dell’animale sarebbe stata rinvenuta carne di un puledro predato che si trovava nelle vicinanze. I cani antiveleno del progetto “Antidoto” stanno perlustrando la zona. Intanto il Direttore del Parco d’Abruzzo ha detto id essere in attesa di conferme o di altre notizie dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dove si stanno svolgendo le indagini

     

    –  Ministro Orlando su orso ucciso: “gesto atroce e vigliacco”

    –  LAV: un taglia sui bracconieri, 2000 euro a chi fornisce informazioni