Gaianews

intelligenza artificiale

  • Intelligenza artificiale: robot ‘parlano’ una lingua sconosciuta

    Intelligenza artificiale: robot ‘parlano’ una lingua sconosciuta

    Alla lettura della notizia, il primo pensiero è corso subito ad Al, il supercomputer del film cult ‘2001: Odissea nello spazio’ che, installato a bordo di un’astronave in missione verso Giove, elabora in autonomia la capacità di assumere il comando della navicella spaziale, sostituendosi agli astronauti e minacciando le loro vite. Si trattava ovviamente di […]

  • Intelligenza e senso comune

    Intelligenza e senso comune

    Come ricorda il fisico ed epistemologo Ignazio Licata, nella sua opera “La logica aperta della mente”, nel convegno tenutosi nel 1956 al Dartmouth College di Hanover, il matematico John Mc Carthy, per la prima volta utilizzò lo stravagante appellativo di “intelligenza artificiale”, stimolando la metafora della macchina pensante che, ai nostri giorni, simboleggia il paradigma […]

  • Superato il test di Turing: esperti temono per crimini informatici

    Superato il test di Turing: esperti temono per crimini informatici

    Secondo quanto riportato ieri dall’Indipendent un computer ha superato il test di Turing. Si tratterebbe della prima volta che un computer supera la percentuale del 30% di successo nel test. “Si chiama Eugene Goostman” il software che è riuscito ad ingannare il proprio interlocutore  per ben  il  33% delle volte. Il test di Turing infatti è […]

  • Intelligenza artificiale, Watson pensa e risponde come un uomo

    Intelligenza artificiale, Watson pensa e risponde come un uomo

    Watson è un supercomputer di IBM reso famoso negli Stati Uniti grazie alla sua vittoria in una trasmissione televisiva fino ad allora riservata agli umani grazie all’intelligenza artificiale. I tecnici dell’IBM, un po’ per fare pubblicità al nuovo nato, hanno deciso di accettare la sfida e l’hanno vinta. Ma ora a Watson – o meglio […]

  • Confermata la teoria di Turing sulla morfogenesi

    Confermata la teoria di Turing sulla morfogenesi

    Un nuovo studio conferma l’ipotesi di Alan Turing sul modo in cui le cellule morfologicamente identiche si differenziano tra loro (ad esempio, in un organismo con le braccia e gambe, testa e coda). Ricordato più che altro per le sue geniali intuizioni in campo logico ed informatico, Turing ci aveva visto giusto anche in biologia. […]

  • Google compra startup che vuole costruire i computer pensanti

    Google compra startup che vuole costruire i computer pensanti

    Se si vuole comprendere dove sta andando il gigante dei motori di ricerca Google, forse è il caso osservare la sua lista della spesa. Dopo la Boston Dynamics, che costruisce i robot più avanzati al mondo in grado di camminare e due e quattro zampe grazie a sofisticati sistemi informatici, e la Nest che si occupa di domotica, ecco il nuovo acquisto: una società con sede a Londra di intelligenza artificiale, la DeepMind, per mezzo miliardo di dollari

  • I soldati americani e l’attaccamento ai robot

    I soldati americani e l’attaccamento ai robot

    Se qualcuno ha smesso di credere che prima o poi l’intelligenza artificiale porterà alle creazione di essere umani in tutto e per tutto, alcuni ricercatori si interrogano sui rapporti che intercorrono fra robot e umani. E le sorprese non mancano. I robot servono oggi per molti scopi: vanno su Marte, puliscono i nostri pavimenti e […]

  • Uomini e robots: allenarsi insieme migliora il lavoro di squadra

    Uomini e robots: allenarsi insieme migliora il lavoro di squadra

    Nuove scoperte nel campo della ricerca robotica. Mentre i robots sono sempre più utilizzati per lo svolgimento di attività di produzione, i ricercatori si stanno interrogando su quale possa essere il modo migliore per farli lavorare meglio con i loro colleghi umani. La risposta  sembra essere il cross-training (formazione trasversale): lo scambio dei ruoli migliorerebbe l’efficienza nonché la fiducia tra uomo e robo

  • Intelligenza artificiale: scoperto il segreto per costruire robot complessi

    Intelligenza artificiale: scoperto il segreto per costruire robot complessi

    ITHACA, NEW YORK – Rinomati biologi come Richard Dawkins, Günter P. Wagner e il brillante Stephen Jay Gould hanno identificato nella questione della modularità il fulcro del dibattito sull’ “evoluzione della complessità”. Cosa si intende qui per complessità? Una interessante risposta viene da un contesto estraneo alla biologia. I ricercatori della facoltà di ingegneria robotica […]

  • Intelligenza artificiale: nasce il centro per lo studio del rischio esistenziale

    Intelligenza artificiale: nasce il centro per lo studio del rischio esistenziale

    Potrà mai l’intelligenza artificiale superare quella umana e diventare un pericolo per la nostra specie? La domanda sembra fantascientifica, ma secondo gli scienziati di Cambridge, non lo è del tutto, o, perlomeno, non sappiamo dimostrare perchè non potrebbe succedere, e quindi vale la pena di aprire una ricerca in proposito

  • BlogSum, il software che ‘capisce’ il contenuto dei blog

    BlogSum, il software che ‘capisce’ il contenuto dei blog

    Può un computer capire il significato di un testo? Questa domanda sta alla base di moltissime applicazioni che usiamo tutti i giorni, prima fra tutte il celeberrimo motore di Google. La domanda, che galleggia nel mare della ricerca sull’intelligenza artificiale, può portare a esperimenti che hanno per ora lo scopo di migliorare alcuni aspetti della […]

  • Google, intelligenza artificiale ha imparato a riconoscere i gatti

    Il tentativo di imitare le potenzialità del cervello umano è da sempre l’obiettivo dei ricercatori che studiano l’intelligenza artificiale. Questa volta a provarci è niente meno che il famoso laboratorio Google X, noto per aver inventato altre interessanti novità come l’auto che si guida da sola. Il piccolo gruppo di ricercatori ha iniziato a lavorare […]

  • Creata un’equazione matematica per futuri computer sarcastici

    La notizia è di pochi giorni fa: due ricercatori americani hanno descritto, in una nuova pubblicazione sulla rivista Science, un modello matematico che hanno loro stessi creato e che aiuterebbe non solo a predire ragionamenti pragmatici, ma che condurrebbe anche ed eventualmente alla produzione di macchinari e strumenti in grado di ragionare per deduzioni, capire […]

  • Il robot bambino impara dall’esperto e riconosce gli oggetti

    “Che cosa è questo?”. “Non conosco questo oggetto. Che cosa è?”. “Questo è un polpo.” “Oh, lo vedo. Cosa devo fare?”. “Dov’ è la macchina porpora?”. “Io non ho trovato nessuna macchina porpora. Non c’è allora?” “No, eccola qui”, “Oh, la vedo”. “Cosa devo fare?”. “Dov’è la macchina porpora?”. “Penso che questa sia la macchina […]