Gaianews

Ricerca medica

  • Enigmi dell’anatomia umana. Scoperto un nuovo organo

    Enigmi dell’anatomia umana. Scoperto un nuovo organo

    Da alcuni ricercatori è stata identificata una caratteristica anatomica umana rimasta finora sconosciuta, la cui azione si esercita sulle funzioni di quasi tutti gli organi, sulla maggioranza dei tessuti e sui meccanismi di molte gravi patologie. Il 27 marzo scorso è stato pubblicato su Scientific Report un nuovo studio, condotto da un patologo della NYU […]

  • Non è di un alieno l’enigmatico scheletro trovato in Cile

    Non è di un alieno l’enigmatico scheletro trovato in Cile

    Uno scheletro umano, dall’aspetto bizzarro, forse un po’ inquietante, rinvenuto in Cile, che era stato perfino considerato di probabile origine extraterrestre, è stato sottoposto ad una attenta analisi genomica, i cui risultati sono stati resi noti in un rapporto della Stanford University School of Medicine, in California. Le scoperte fatte cancellano ogni residuo dubbio sul […]

  • Un passo avanti contro il cancro al seno

    Un passo avanti contro il cancro al seno

    Il Cnr nel team di ricercatori che, attraverso simulazioni al computer, ha compreso i meccanismi molecolari responsabili della la resistenza ai farmaci di uso clinico. Alla base di questo fenomeno ci sono le mutazioni somatiche del recettore estrogenico α che si verificano anche a seguito di lunghi trattamenti terapici. Lo studio è pubblicato su Scientific Reports. I meccanismi […]

  • Diabete: un modello matematico fa luce sulle cause della malattia

    Diabete: un modello matematico fa luce sulle cause della malattia

    Investigati i meccanismi responsabili del difetto di secrezione insulinica nei pazienti diabetici. Lo studio, coordinato dall’Istituto di neuroscienze del Cnr di Padova, migliora la comprensione di questa malattia integrando studi in vitro e in vivo e superando i limiti degli approcci puramente sperimentali. I risultati sono stati pubblicati su Diabetes. Il diabete è una malattia […]

  • Grazie alla separasi la replicazione del Dna avviene a velocità controllata

    Grazie alla separasi la replicazione del Dna avviene a velocità controllata

     Uno studio coordinato dall’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Cnr e pubblicato su Nucleic Acids Research ha identificato una nuova funzione dell’enzima separasi, cioè un meccanismo molecolare che regola la velocità di replicazione del Dna, preservando la stabilità del genoma. Lo studio potrebbe contribuire alla ricerca sul cancro. Alcuni ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle […]

  • Basta muovere gli occhi e… orecchi pronti all’ascolto!

    Basta muovere gli occhi e… orecchi pronti all’ascolto!

      Per far muovere i timpani dei nostri orecchi, basta muovere gli occhi, stando ad uno studio dei neuroscienziati della Duke University, di Durham nel North Carolina . I ricercatori hanno scoperto che, mantenendo la testa ferma e muovendo lo sguardo a destra o a sinistra, si producono lievi vibrazioni nei timpani anche in assenza […]

  • ‘Cupido’, i nanofarmaci inalati arrivano al cuore 

    ‘Cupido’, i nanofarmaci inalati arrivano al cuore 

    Uno studio coordinato dall’Irgb-Cnr ha dimostrato l’efficacia sperimentale di un nuovo approccio terapeutico per il trattamento di disturbi cardiovascolari, che mima il comportamento delle particelle inquinanti quando attaccano il sistema cardiocircolatorio. La ricerca, condotta nell’ambito del progetto europeo ‘Cupido’, è pubblicata su Science Translational Medicine.  Ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica (Irgb) del Consiglio nazionale delle ricerche di […]

  • Nell’urina scoperti biomarcatori dell’obesità infantile

    Nell’urina scoperti biomarcatori dell’obesità infantile

    Sono i Vocs, composti volatili prodotti nei normali processi metabolici dal nostro organismo: la loro presenza nei bambini sovrappeso o obesi è significativamente differente e può consentire diagnosi precoci e predizioni del potenziale sviluppo di patologie correlate. Lo studio dell’Isa-Cnr di Avellino è pubblicato su Scientific Reports, rivista del gruppo Nature. L’elevata prevalenza di sovrappeso e obesità […]

  • Parkinson: individuata alterazione nella fase iniziale della malattia

    Parkinson: individuata alterazione nella fase iniziale della malattia

    La struttura modificata è quella che sovrintende all’apprendimento motorio e a determinarne l’alterazione è l’eccesso della proteina alfa-sinucleina, il cui accumulo porta poi in fase avanzata alla morte dei neuroni dopaminergici e alla manifestazione della malattia. La scoperta, opera di un team coordinato da Elvira De Leonibus di Igb-Cnr e Istituto Telethon, permette una diagnosi precoce e […]

  • Sistema immunitario: gli spazzini del corpo

    Sistema immunitario: gli spazzini del corpo

    Un nuovo studio, condotto dai ricercatori medici Florian Gartner e Steffen Massberg, della LMU (Ludwig-Maximilians-Universitatet) di Monaco, in Germania, amplia l’elenco delle funzioni svolte dalle più piccole cellule del sangue, le piastrine. In realtà, le piastrine non sono cellule vere e proprie, dal momento che sono prive di un nucleo e potrebbero definirsi meglio particelle […]

  • Tiroide, da oggi più facile riconoscere le neoplasie

    Tiroide, da oggi più facile riconoscere le neoplasie

    Un team di ricercatori dell’Ism-Cnr e dell’Università Campus Biomedico di Roma propone un metodo basato sulla microscopia Raman di ultima generazione, per migliorare la diagnosi. Evitabile il 50% degli interventi diagnostici. Lo studio è pubblicato su Scientific Reports. L’Istituto di struttura della materia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ism-Cnr), in collaborazione con l’Università Campus Bio-Medico […]

  • Mutazione genica causa una bassa sensibilità al dolore

    Mutazione genica causa una bassa sensibilità al dolore

      Uno studio dell’Università di Siena e dell’University College London (UCL) ha esaminato lo strano caso di una famiglia italiana, la famiglia Marsili, i cui membri presentano una caratteristica davvero insolita che desta non poca curiosità: non provano alcun dolore fisico! La causa di questa condizione straordinaria è stata individuata in una rara mutazione nel […]

  • Cloro nel cervello: la prima misura in-vivo

    Cloro nel cervello: la prima misura in-vivo

    Ricercatori di Nano-Cnr e della Scuola Normale Superiore hanno sviluppato un metodo per misurare per la prima volta la concentrazione nelle cellule nervose dell’elemento che regola meccanismi inibitori ed eccitatori del cervello, dal cui equilibrio derivano deficit cognitivi e importanti patologie come autismo ed epilessia. Lo studio, pubblicato su Pnas, è stato realizzato con il supporto […]

  • Così il nostro cervello ‘sfugge’ alle immagini

    Così il nostro cervello ‘sfugge’ alle immagini

    Ricercatori dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr hanno partecipato a una competizione internazionale per definire i limiti della mappatura delle reti neuronali tramite il neuroimaging. Lo studio è pubblicato su Nature Communications. La più grande comunità internazionale di imaging radiologico (Ismrm, International society for magnetic resonance in medicine) ha indetto una delle più […]

  • Il cancro? Non è non una patologia della modernità

    Il cancro? Non è non una patologia della modernità

    Su Lancet Oncology una ricerca dei paleopatologi dell’Università di Pisa sulle mummie della corte aragonese di Napoli fa una scoperta importante, che tenta di rispondere alla domanda se le popolazioni del passato si ammalavano di cancro. Il tumore è una patologia che affligge solo il mondo moderno? Da decenni ormai la comunità scientifica si pone […]

  • Prevenire il tumore con l’aiuto di una App

    Prevenire il tumore con l’aiuto di una App

    Si chiama “A third less” e fornisce indicazioni sull’alimentazione da seguire e sull’attività fisica da svolgere attraverso contenuti multimediali. È stata realizzata da un team coordinato dall’Istituto di Neuroscienze del Cnr, con il supporto dell’Università di Padova e dell’Istituto Oncologico Veneto e sponsorizzato da Taked. Avere a disposizione sul proprio cellulare indicazioni utili a prevenire […]

  • Come difenderci dallo stress che ci toglie il sonno?

    Come difenderci dallo stress che ci toglie il sonno?

    E’ risaputo che un evento stressante influenza, talvolta notevolmente, il sonno sano; lo stato, cioè, non correlabile in alcun modo a patologie specifiche, quali l’insonnia primaria, l’ipersonnia, la narcolessia ecc. La difficoltà a prendere sonno in soggetti sani può essere dovuta allo stress e può continuare per anni anche dopo che è stata rimossa la […]

  • Malattie genetiche: la speranza di cura in un enzima

    Malattie genetiche: la speranza di cura in un enzima

    Descritto per la prima volta il sistema che controlla la funzionalità delle proteine alterate in alcune patologie genetiche come fibrosi cistica o morbo di Gaucher. Lo studio, condotto su piante di Arabidopsis thaliana, è stato realizzato in collaborazione con gli Istituti di scienze delle produzioni alimentari e di cristallografia del Cnr ed è pubblicato su […]

  • Scoperti biomarcatori per la sindrome da stanchezza cronica

    Scoperti biomarcatori per la sindrome da stanchezza cronica

    La sindrome da stanchezza cronica, conosciuta anche come ME / CFS (acronimo di Myalgic Encephalomyelitis / Chronic Fatigue Sindrome), è una patologia multifattoriale idiopatica complessa, caratterizzata da una stanchezza profonda che non si allevia con il riposo, che perdura da mesi ed è esacerbata da ogni minimo sforzo, sia fisico che mentale. Chi ne è […]

  • Esercizio fisico regolare contro la demenza senile

    Esercizio fisico regolare contro la demenza senile

    Numerosi studi hanno ampiamente dimostrato come l’esercizio fisico rappresenti un’utile salvaguardia della funzione cognitiva e la sua pratica costituisca un indiscusso beneficio nella  prevenzione della demenza legata all’età avanzata. Recentemente, i ricercatori dell’Università Goethe di Francoforte, in Germania, hanno svolto uno dei primi studi al mondo sulle modalità con cui l’esercizio fisico influisce anche sul […]