Gaianews

Alimentazione

  • Due o tre noci al giorno tolgono il medico di torno?

    Due o tre noci al giorno tolgono il medico di torno?

    Un’ampia analisi dell’attuale ricerca dimostra che introdurre nella nostra alimentazione quotidiana almeno 20 grammi di noci, comporterebbe probabilmente un minor rischio di andare incontro a malattie cardiache, cancro e altre patologie. Secondo le conclusioni a cui hanno condotto recenti studi, i rischi diminuirebbero del 30 per cento per le patologie cardiache e del 15 per […]

  • Arriva ‘Efesto’, in drone per risparmiare su acqua e pesticidi

    Arriva ‘Efesto’, in drone per risparmiare su acqua e pesticidi

    Il prototipo di drone, realizzato dall’Area di ricerca di Pisa del Cnr e presentato alla Fiera Agricola di Verona in corso da oggi al 6 febbraio, sarà impiegato nell’agricoltura di precisione e in viticoltura per ridurre al minimo gli impatti ambientali dei sistemi produttivi. L’Area della ricerca di Pisa del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) […]

  • Origine e diffusione del riso dell’imperatore (o ‘riso Venere’)

    Origine e diffusione del riso dell’imperatore (o ‘riso Venere’)

    Il riso nero ha una ricca storia culturale. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, diciamo subito che si tratta di un tipo di riso integrale, di colore viola molto scuro; una varietà di riso ibrida, ottenuta grazie ad incroci di alcune varietà di riso, ma da non ritenere comunque un OGM o organismo […]

  • Arriva il primo filetto di pesce probiotico

    Arriva il primo filetto di pesce probiotico

    È stato realizzato da ricercatori dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr un filetto di spada pronto da mangiare e in grado di veicolare nell’intestino umano probiotici selezionati senza subire alterazioni nel suo contenuto proteico. Lo studio è stato pubblicato sulla rivistaJournal of Functional Foods. Potenziare l’effetto barriera della mucosa intestinale, stimolare la risposta […]

  • Arriva il glutine digeribile

    Arriva il glutine digeribile

    I ricercatori dell’Isa-Cnr e Ibp-Cnr hanno dimostrato che il piccolo farro contiene un glutine più digeribile rispetto al grano tenero e potrebbe essere adatto per soggetti sensibili a questa sostanza. Lo studio è pubblicato su Molecular Nutrition and Food Research e apre nuove prospettive di prevenzione della celiachia. Il grano monococco, ossia il Triticum monocccum, […]

  • Vitelli dopati, CIWF chiede maggiori controlli al Ministro della Salute

    Vitelli dopati, CIWF chiede maggiori controlli al Ministro della Salute

    L’inchiesta trasmessa ieri da Report, condotta da Sabrina Giannini, su farmaci e sostanze dopanti somministrati illegalmente ai vitelli “da carne”, ha rivelato che i controlli del nostro Sistema Sanitario Nazionale, tanto decantati dall’industria della carne italiana e dallo stesso  Ministro della Salute Beatrice Lorenzin,  non sono sicuri e affidabili. CIWF Italia Onlus chiede al Ministro […]

  • Allevamenti intensivi, esce “Farmageddon, il vero prezzo della carne economica”

    Allevamenti intensivi, esce “Farmageddon, il vero prezzo della carne economica”

    L’allevamento intensivo, oltre ad essere la prima causa di crudeltà sugli animali, ha impatti devastanti su salute pubblica e ambiente, e non risolve la crisi alimentare globale ma, al contrario, contribuisce ad aggravarla. E’ quanto afferma l’associazione CIWF (Compassion in World Farming), che mostra anche la situazione italiana, con la strage paragonata ad un Armageddon degli […]

  • Il vino rosso potrebbe aiutare a bruciare i grassi

    Il vino rosso potrebbe aiutare a bruciare i grassi

    Stando ad un nuovo studio dell’Università dell’Oregon (OSU), Stati Uniti, bere vino rosso con moderazione potrebbe migliorare la salute delle persone in sovrappeso, aiutandole a bruciare meglio i grassi. I risultati suggeriscono che il consumo di uva di colore scuro, sia mangiandone i chicchi, sia bevendone il succo, potrebbe aiutare a gestire meglio l’obesità e […]

  • Vino rosso e arachidi in nostro aiuto contro la perdita di memoria

    Vino rosso e arachidi in nostro aiuto contro la perdita di memoria

    Secondo un nuovo studio, pubblicato da un ricercatore del Centro di Scienze della Salute presso la statunitense Texas A&M University, di College Station (USA), un componente di alcuni alimenti comuni quali l’uva rossa, il vino rosso e le arachidi, può aiutare a prevenire il calo della memoria legato all’età. Ashok K.Shetty, professore presso il Dipartimento […]

  • I composti bioattivi del cacao flavanoli contrastano il declino cognitivo

    I composti bioattivi del cacao flavanoli contrastano il declino cognitivo

    Un nuovo studio, condotto da un gruppo di ricercatori del Columbia University Medical Center, ha dimostrato che i flavanoli, composti bioattivi del cacao, sono efficaci nel contrastare la perdita delle facoltà cerebrali legate alla memoria, e in particolare il naturale declino cognitivo che avviene con il passare dell’età. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista […]

  • Dieta: lo smartphone può aiutare a monitorare l’alimentazione

    Dieta: lo smartphone può aiutare a monitorare l’alimentazione

    Secondo una nuova ricerca condotta dagli scienziati dell’Arizona State University, l’abilità e la costanza nel monitoraggio di una dieta, possono migliorare con l’utilizzo della tecnologia smartphone. Lo studio, pubblicato sul Journal of Nutrition Education and Behavior, è stato guidato dai ricercatori Christopher Wharton, Carol Johnston, Barbara Cunningham e Danielle Sterner presso la ASU’s School of […]

  • Celiachia: togliere il glutine non basta a evitare gravi complicazioni

    Celiachia: togliere il glutine non basta a evitare gravi complicazioni

    Seguire per tutta la vita una dieta priva di glutine è l’approccio tradizionale per la  gestione della celiachia. Tuttavia, recenti studi dimostrano che una dieta senza glutine non è sufficiente per evitare gravi complicazioni tra le persone che ne sono affette. Una discussione dettagliata dei disturbi metabolici e delle alterazioni funzionali che possono svilupparsi è […]

  • Mango abbassa i livelli zucchero nel sangue dei soggetti obesi

    Mango abbassa i livelli zucchero nel sangue dei soggetti obesi

    Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nutrition and Metabolic Insights, ha rilevato che il consumo regolare di mango può abbassare i livelli di zucchero nel sangue delle persone in sovrappeso e obese. Questi risultati sono importanti, considerando che circa il 34 per cento degli adulti americani presenta seri problemi di peso e valutando i rischi […]

  • Pistacchi: riducono il rischio di malattie cardiache nelle persone con diabete di tipo 2 

    Pistacchi: riducono il rischio di malattie cardiache nelle persone con diabete di tipo 2 

    Uno degli effetti negativi  dello stress sulla nostra  salute è la  costrizione vascolare, che diventa ancora più pericolosa nelle persone con diabete di tipo 2. Ma i pistacchi possono avere un ruolo nel regolare questo stress, limitando i problemi cardiovascolari derivanti. E’ quanto rilevato dai ricercatori della Penn State, coordinati dalla prof.ssa Sheila G. West. […]

  • Menopausa: mangiare soia può aiutare contro i problemi cardiovascolari

    Menopausa: mangiare soia può aiutare contro i problemi cardiovascolari

    Secondo una ricerca della Wake Forest School of Medicine una dieta ricca di soia può aiutare le donne in menopausa ad evitare i problemi di cuore. Ma la ricerca dimostra anche che quanto a lungo si è seguito la dieta ha un riflesso importante sui risultati. La ricerca, condotta su modelli animali, è stata pubblicata […]

  • Caffeina : in arrivo un test per rilevare i livelli potenzialmente pericolosi 

    Caffeina : in arrivo un test per rilevare i livelli potenzialmente pericolosi 

    La sconvolgente notizia di un giovane dell’Ohio morto di overdose di caffeina lo scorso maggio ha evidenziato i potenziali pericoli della sostanza, normalmente ben tollerata dai consumatori. Per evitare gravi problemi di salute, che possono derivare da un eccessivo consumo, un team di scienziati dell’American Chemical Society ha segnalato i progressi di un rapido test […]

  • Frutta e verdura per prevenire le malattie cardiovascolari

    Frutta e verdura per prevenire le malattie cardiovascolari

    Mangiare frutta e verdura allunga la vita, ma quante porzioni al giorno sono davvero salutari? Se lo sono chiesto alcuni ricercatori statunitensi che hanno pubblicato la loro ricerca sul Journal of Epidemiology and Community Health Recentemente uno studio pubblicato sullo stesso Journal of Epidemiology and Community Health affermava che sette o più porzioni giornaliere di […]

  • Regno Unito: contaminazione da campylobacter nel pollame industriale

    Regno Unito: contaminazione da campylobacter nel pollame industriale

    Nel Regno Unito tre delle principali catene di supermercati, Tesco, Sainsbury e Marks & Spencer hanno avviato una serie di ispezioni nelle loro forniture di pollo dopo che un’inchiesta condotta da The Guardian aveva rilevato presunte carenze igieniche nell’industria del pollame. Attraverso prove fotografiche e informazioni interne è stato mostrato come alcuni standard di pulizia […]

  • Diabete: troppo sale raddoppia rischio di malattie cardiovascolari

    Diabete: troppo sale raddoppia rischio di malattie cardiovascolari

    Secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, le persone affette da diabete di tipo 2 ,che si alimentano con una dieta ricca di sale, presentano il doppio delle possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari rispetto a chi ne consuma meno. Il diabete è una patologia cronica e si verifica quando i […]

  • Il colesterolo cattivo favorisce lo sviluppo dei tumori

    Il colesterolo cattivo favorisce lo sviluppo dei tumori

    Il cosiddetto colesterolo cattivo potrebbe essere connesso con lo sviluppo del cancro, secondo uno studio condotto dalla University of Illinois di Chicago, pubblicato su Nature Communications. Il colesterolo cattivo, indicato con la sigla LDL, è connesso con problemi cardiovascolari, ictus e ateriosclerosi. Ma un team di ricercatori guidati dal Prof. Wonhwa Cho, professore di chimica sostengono […]