Gaianews

Conservazione

  • Fu un asteroide a provocare l’estinzione delle grandi faune durante l’Era glaciale?

    Fu un asteroide a provocare l’estinzione delle grandi faune durante l’Era glaciale?

    Quando si cerca di spiegare l’estinzione di faune del passato – di qualunque momento della storia della Terra si tratti – ci si imbatte spesso nella tendenza a pensare, quale causa altamente probabile, ad una catastrofe astronomica, quale, ad esempio, la caduta di un meteorite o lo scontro del nostro pianeta con un altro corpo […]

  • Gli ultimi mammut si estinsero su una remota isola artica

    Gli ultimi mammut si estinsero su una remota isola artica

    Gli ultimi mammut lanosi, che vivevano sull’isola di Wrangler, nell’Oceano Artico, si sono estinti 4000 anni fa nel volgere di pochissimo tempo. La scoperta è stata fatta da un team di ricerca internazionale, formato da studiosi delle Università di Helsinki e di Tubinga, in collaborazione con colleghi dell’Accademia russa delle scienze di Mosca. I ricercatori […]

  • Gli insediamenti umani in Amazzonia sono più antichi di quanto si pensasse

    Gli insediamenti umani in Amazzonia sono più antichi di quanto si pensasse

    Secondo un team internazionale di ricercatori, gli esseri umani si stabilirono nell’Amazzonia sudoccidentale, mettendo in atto una prima forma di agricoltura, molto prima di quanto si sia ritenuto fino ad oggi. “Sappiamo da tempo che, circa 2500 anni fa, società complesse si sono formate nella regione chiamata Llanos de Moxos, nell’Amazzonia sudoccidentale, un’area estesa che […]

  • Piccoli uccelli migrano verso l’Africa, volando ad alte quote

    Piccoli uccelli migrano verso l’Africa, volando ad alte quote

    Un nuovo studio condotto dall’Università di Lund, in Svezia, in collaborazione con l’Università di Copenhagen, Danimarca, e il Nature Resarch Center di Vilnius, in Lituania, ha scoperto che i piccoli uccelli che in autunno migrano dalla Scandinavia alla volta dell’Africa salgono spesso fino a 4000 metri di quota sul livello del mare, per sfruttare i […]

  • La marcia (non prevista) dei pinguini reali verso sud

    La marcia (non prevista) dei pinguini reali verso sud

    Più del 70 per cento della popolazione mondiale di pinguini reali, che attualmente vive in colonie nelle isole sub-antartiche di Crozet, Kerguelen e Marion, sarà costretta a lasciare il proprio habitat per spingersi più a sud a causa del riscaldamento globale. I pinguini reali (Aptenodytes patagonicus) sono, per la verità, animali piuttosto esigenti. Per formare […]

  • Mammiferi e uccelli, animali più adattabili ai cambiamenti climatici

    Mammiferi e uccelli, animali più adattabili ai cambiamenti climatici

    Una nuova ricerca, attraverso l’analisi di dati sugli animali vissuti in oltre 270 milioni di anni, e resa nota sulla pubblicazione scientifica Nature, Ecology & Evolution, mostra che i mammiferi e gli uccelli (animali a sangue caldo), hanno una migliore capacità di evolversi e adattarsi a bruschi cambiamenti del clima terrestre, rispetto ai rettili e […]

  • Rifiuti di plastica nell’oceano: veicoli per le infezioni del corallo

    Rifiuti di plastica nell’oceano: veicoli per le infezioni del corallo

    Per le barriere coralline, le minacce portate dai cambiamenti climatici e dallo sbiancamento (la perdita della parte viva, costituita da polipi e alghe fotosintetiche), sono già di per sè abbastanza gravi. Ora, un gruppo di ricerca internazionale, guidato dalla statunitense Cornell University, segnala, tramite il nuovo studio pubblicato sulla rivista Science, che i rifiuti di […]

  • Drammatici effetti dell’inquinamento dell’aria sulle popolazioni di uccelli

    Drammatici effetti dell’inquinamento dell’aria sulle popolazioni di uccelli

    Cosa sappiamo degli effetti dell’inquinamento ambientale sugli uccelli? Non molto, secondo i ricercatori dell’Università del Wisconsin- Madison (UW). “Abbiamo una buona conoscenza degli effetti dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana e sappiamo anche molto degli impatti sugli ecosistemi”, spiega Tracey Holloway, docente presso l’Istituto Nelson di studi ambientali della UW. “Siano rimasti sorpresi di scoprire invece […]

  • ‘Cavalli di Troia’ del mare: pesci che portano con sé specie aliene invasive

    ‘Cavalli di Troia’ del mare: pesci che portano con sé specie aliene invasive

    L’interrogativo su come alcune specie invasive possano diffondersi tanto rapidamente negli oceani del mondo, espandendosi in maniera autonoma, senza l’aiuto del traffico marittimo, potrebbe essere stato parzialmente risolto da un nuovo studio israelo-americano sul Mar Mediterraneo. Prendiamo, come esempio, il ‘coniglio del Mar Rosso’. Si tratta di un pesce, il Siganus luridus, tipico abitatore dell’Oceano […]

  • Scoperta un’altra cultivar di olivo resistente alla Xylella

    Scoperta un’altra cultivar di olivo resistente alla Xylella

    Nuovi risultati dall’impegno del Consiglio nazionale delle ricerche nella ricerca di soluzioni all’emergenza fitosanitaria che affligge da qualche anno l’olivicoltura pugliese. Ricercatori dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Cnr, assieme a colleghi dell’Università di Bari e del Centro di ricerca Basile Caramia, hanno scoperto fenomeni di resistenza nella varietà di olivo ‘Favolosa’, oltre che […]

  • Salvataggio di 11 elefanti intrappolati nel fango in Cambogia

    Salvataggio di 11 elefanti intrappolati nel fango in Cambogia

    La conservazione della fauna selvatica in Cambogia ha rischiato un duro colpo, che per fortuna  non è andato a segno. Il 24 marzo scorso, 11 elefanti asiatici (Elephas maximus), probabilmente alla ricerca di fresco e di acqua per dissetarsi, erano finiti intrappolati in un enorme cratere di fango, all’interno del Keo Seima Wildlife Sanctuary, nella […]

  • I macachi comprendono le relazioni di parentela

    I macachi comprendono le relazioni di parentela

    Questi primati hanno una visione oggettiva delle relazioni sociali che legano i loro simili e sono in grado di riconoscere rango sociale e relazioni famigliari. Una ricerca dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr e del Deutsches Primatenzentrum di Gottinga mostra come acquisiscano queste competenze e i vantaggi che ne traggono. Lo studio […]

  • Alghe velenose minacciano la Grande Barriera Corallina

    Alghe velenose minacciano la Grande Barriera Corallina

    Uno studio dell’australiana Griffith University, condotto in collaborazione con esperti nazionali e internazionali in materia di coralli ed ecologia chimica, ha dimostrato che, qualora il mondo continuasse a portare avanti le attività industriali come sta facendo oggi, tenendo in scarsa considerazione gli allarmi che vengono lanciati da più parti, il continuo aumento di emissioni di […]

  • Con il latte, contaminanti chimici dalle foche-madri ai cuccioli

    Ogni giorno che passa, la fauna selvatica, e in particolare la fauna marina, vengono sempre più esposte ai pericoli derivanti dagli agenti inquinanti immessi nell’ambiente da attività antropiche. Contaminanti ambientali quali le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS), di recente balzati prepotentemente alla cronaca e sui cui effetti i pareri degli studiosi sono tutt’altro che concordi, possono essere […]

  • E’ morto Tara. E’ il secondo Ibis eremita ucciso dai bracconieri quest’anno

    E’ morto Tara. E’ il secondo Ibis eremita ucciso dai bracconieri quest’anno

    Tara è il nome di un Ibis eremita esperto che si trovava in migrazione autonoma verso Orbetello, e accompagnava lungo la rotta di migrazione Enno, un giovane esemplare inesperto. Tara è morto impallinato dai bracconieri, ed è il secondo Ibis a perire in questo modo dal 1° settembre di quest’anno. Tara ero stato ritrovato nei […]

  • Uno dei più vecchi abitanti d’Europa

    Uno dei più vecchi abitanti d’Europa

    Un pino bosniaco (Pinus heldreichii), cresciuto sugli altipiani del Nord della Grecia, è stato identificato come il più vecchio organismo europeo ancora in vita. Con l’ausilio della dendrocronologia, ossia l’esame e il conteggio degli anelli di accrescimento del tronco nel tempo, la sua età è stata stimata in ben 1075 anni. Protagonisti della scoperta sono […]

  • Le popolazioni preistoriche del Sud America furono ‘specie invasive’

    Le popolazioni preistoriche del Sud America furono ‘specie invasive’

    Quando le prime popolazioni preistoriche, sulla fine dell’Era glaciale, raggiunsero gli ampi spazi del Sud America, scoprirono un meraviglioso continente lussureggiante, abitato da ogni sorta di strane creature, dai bradipi terrestri giganti agli armadilli dalle dimensioni di una moderna automobile. Ma questi cacciatori-raccoglitori attraversarono i nuovi territori comportandosi come una ‘specie invasiva’, con un numero […]

  • Il riscaldamento globale sposta l’habitat dell’alce nel nord dell’Alaska

    Il riscaldamento globale sposta l’habitat dell’alce nel nord dell’Alaska

    Secondo uno studio pubblicato qualche giorno fa sulla rivista PLoS ONE a firma Ken Tape, zoologo e paleobiologo dell’Università dell’Alaska, la migrazione degli alci nelle regioni più settentrionali dell’Alaska, dove prevale la tundra, è il risultato di estati divenute più calde e più lunghe che hanno spostato verso nord l’habitat dei loro pascoli preferiti. Prima […]

  • Nuova specie di polipi luminosi scoperta nel Mar Rosso

    Il Mar Rosso è noto per essere una delle migliori destinazioni turistiche, sia per l’offerta di un buon relax che per il suo mondo sommerso, un vero paradiso per i subacquei. Nessuno, tuttavia, immaginerebbe che le sue acque siano popolate anche da molte creature marine ancora in attesa di essere scoperte. Un team internazionale di […]

  • Perfino l’Artico contaminato da rifiuti plastici marini

    Perfino l’Artico contaminato da rifiuti plastici marini

    In un nuovo studio, i ricercatori del Centro Helmholtz per la Ricerca Marina e Polare presso l’Alfred Wegener Institute (AWI), in Germania, mostrano per la prima volta che è possibile trovare rifiuti – per lo più, materie plastiche – anche sulla superficie delle acque dei mari artici. Anche se non è chiaro come questi rifiuti […]