Gaianews

Deforestazione

  • Nuovo studio quantifica la rigenerazione delle foreste tropicali

    Nuovo studio quantifica la rigenerazione delle foreste tropicali

    Le foreste tropicali secondarie sono in grado di rigenerarsi dopo il taglio, ed alcune lo fanno anche piuttosto velocemente. La notizia arriva da Panama, sede dello Smithsonian Tropical Research Institute, dove un gruppo di scienziati ha da poco diffuso i risultati di uno studio mirato ad investigare la capacità di rigenerazione forestale su superfici in […]

  • WFC 2015 – Stato di salute delle foreste

    WFC 2015 – Stato di salute delle foreste

      Il XIV Congresso mondiale sulle foreste, che si terrà dal 7 all’11 settembre a Durban in Sud Africa, è il primo congresso sull’argomento svoltosi in Sud Africa che, ha come tema centrale lo stato di salute delle foreste mondiali. Obiettivo del XIV Congresso mondiale delle foreste è quello di fornire uno sguardo d’insieme sulla […]

  • Come la Cina, ed un po’ di fortuna, aiutano il pianeta nella lotta alla deforestazione

    Come la Cina, ed un po’ di fortuna, aiutano il pianeta nella lotta alla deforestazione

    Volendo misurare le foreste in termini di carbonio catturato, sono 4 i miliardi di tonnellate di vegetazione che abbiamo guadagnato dal 2003. Dobbiamo questi calcoli ad uno studio pubblicato su Nature Climate Change e curato da un team internazionale di scienziati, guidato da australiani, che si è interrogato sulle cause del fenomeno. Non si può […]

  • Prosegue la battaglia per salvare le faggete del Lago di Vico

    Prosegue la battaglia per salvare le faggete del Lago di Vico

    Una nuova ondata di proteste tuona contro il Piano di Gestione e Assestamento Forestale del comune di Caprarola che prevede, tra gli altri interventi, il taglio di 30 ha all’interno di una delle preziosissime faggete del Lago di Vico, in provincia di Viterbo. Le contestazioni, che vanno avanti ormai da due anni, si sono recentemente […]

  • Cina, in pericolo le foreste vetuste

    Cina, in pericolo le foreste vetuste

    Secondo un recente articolo pubblicato sulla rivista Biological Conservation, le foreste vetuste cinesi stanno scomparendo, minacciate dalle politiche ambientali finora adottate dal governo di Pechino. L’analisi di Jodi S. Brandt, ricercatrice presso il Dartmouth College, approfondisce la complessità delle interazioni esistenti tra strategie di conservazione e sviluppo economico e ne evidenzia l’impatto su alcune delle […]

  • Riscaldamento globale, conversione di foreste in terreni coltivati lo rallenta

    Riscaldamento globale, conversione di foreste in terreni coltivati lo rallenta

    Secondo un recente studio di Yale, la conversione delle foreste in terreni agricoli a livello mondiale ha innescato un cambiamento atmosferico che, anche se alquanto raramente considerato nei modelli climatici, ha sicuramente avuto un effetto di netto raffreddamento delle temperature globali. Scrivendo sulla rivista Nature Climate Change, Nadine Unger, docente di chimica dell’atmosfera presso la […]

  • Davos, deforestazione e consumo del suolo: previsioni apocalittiche, a meno che…

    Davos, deforestazione e consumo del suolo: previsioni apocalittiche, a meno che…

    Sono tutt’altro che rassicuranti le prospettive presentate dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP) nel rapporto “Assessing Global Land Use: Balancing Consumption with Sustainable Supply”. Stando ai ritmi attuali, rischiamo di distruggere fino ad 850 milioni di ettari, tra savane, praterie e foreste entro il 2050, per far posto a coltivazioni che soddisfino le […]

  • In 12 anni persi 2,3 milioni di chilometri quadrati di foreste <br> è la prima mappa globale delle variazioni forestali

    In 12 anni persi 2,3 milioni di chilometri quadrati di foreste
    è la prima mappa globale delle variazioni forestali

    Matthew Hansen e colleghi, con la prima mappa ad alta risoluzione globale dei cambiamenti del 21 ° secolo nella copertura forestale, hanno presentato una visione dettagliata di quali sono le aree del mondo che stanno perdendo e guadagnando queste risorse naturali, e dei servizi ecosistemici fondamentali che forniscono.  Questa mappa migliora notevolmente la capacità di […]

  • Taglio di faggi secolari nel Parco del Cilento: <br> la denuncia di un’associazione ambientalista

    Taglio di faggi secolari nel Parco del Cilento:
    la denuncia di un’associazione ambientalista

    Riceviamo e pubblichiamo dall’ associazione ambientalista “Lupi dell’Appennino” un comunicato di denuncia di tagli di faggi secolari nel Parco del Cilento. L’associazione allega anche delle foto descrittiv “Dopo oltre un mese di continui sfregi nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, oltre 1.500 faggi (Fagus sylvatica) di alto fusto per […]

  • Congo: una dichiarazione per fermare il commercio illegale di legname

    Congo: una dichiarazione per fermare il commercio illegale di legname

    E’ stata firmata a Brazzaville, in Congo, un’intesa per fermare il commercio illegale di legname. La dichiarazione è stata firmata da Repubblica del Congo, il Camerun, la Repubblica Centrafricana, la Repubblica Democratica del Congo, la Costa d’Avorio e il Gabon. La foresta del Congo è la seconda foresta pluviale dopo quella amazzonica.E’ fondamentale, inoltre, per […]

  • Pianeta Terra: verso una riduzione globale delle foreste

    Pianeta Terra: verso una riduzione globale delle foreste

    I ricercatori della University of Guelph hanno studiato l’andamento della copertura forestale a livello globale e fatto delle previsioni su ciò che succederà in futuro.  Secondo i risultati la copertura forestale in tutto il mondo continuerà a contrarsi  e si stabilizzerà su un territorio minore. I ricercatori hanno analizzato le tendenze forestali di tutto il mondo […]

  • in bici sulla Dobbiaco-Lienz

    in bici sulla Dobbiaco-Lienz

     Sono solo 44 i km della pista ciclabile Dobbiaco-Lienz ma vi resteranno sicuramente impressi nella memoria. Basta non spaventarsi subito perché la pista ciclabile è quasi sempre in piano o in leggera pendenza di discesa! Quindi sarà un po’ lunga ma è sicuramente alla portata di tutti, bimbi compresi. La partenza del nostro itinerario è dal […]

  • Deforestazione in Borneo interessa l’80% del territorio: gli scienziati lanciano l’allarme

    Deforestazione in Borneo interessa l’80% del territorio: gli scienziati lanciano l’allarme

    Uno studio pubblicato sulla rivista PLoS One ha rilevato che oltre l’80% delle foreste tropicali nel Borneo malese sono state pesantemente modificate dal taglio illegale di legname. Gli stati malesi di Sabah e Sarawak sono già considerati hotspot globali della deforestazione e del degrado a causa delle industrie di olio di palma e legname, ma le […]

  • Cellulari: ecco come sono utili contro la deforestazione

    Cellulari: ecco come sono utili contro la deforestazione

    Cosa penseresti se scoprissi che i cellulari, una volta riciclati, sono in grado di contrastare la deforestazione? Una prima iniziativa è stata ideata da Topher White per Rainforest  Connection, organizzazione no profit americana, che ha progettato una piattaforma che consente il monitoraggio in tempo reale degli interventi illegali nella foresta pluviale indonesiana. Questo sistema, infatti, consente lo smaltimento […]

  • La deforestazione per l’agricoltura in Amazzonia non porterebbe nessun vantaggio

    La deforestazione per l’agricoltura in Amazzonia non porterebbe nessun vantaggio

    La deforestazione dell’Amazzonia è finalizzata all’uso del terreno per agricoltura e pascoli. Una ricerca ha dimostrato che la diminuzione dell’assorbimento di CO2 può causare dei cambiamenti  climatici tali da diminuire la produttività di pascoli e coltivazioni. La diminuzione potrebbe essere talmente forte da rendere l’agricoltura e l’allevamento su pascoli non economici. La ricerca dimostrerebbe quindi […]

  • Nicaragua, a rischio la foresta nebulosa per far posto a pascoli

    Nicaragua, a rischio la foresta nebulosa per far posto a pascoli

    In Nicaragua una foresta tropicale, importantissimo tesoro di biodiversità per il pianeta, situata all’interno di una Riserva, è seriamente minacciata dall’attività di taglialegna illegali. Le popolazioni locali reclamano i loro diritti a stare nelle proprie terre vivendo delle proprie risorse

  • Cedro del Libano, governo vuole un aumento del 50% entro il 2020

    Cedro del Libano, governo vuole un aumento del 50% entro il 2020

    Le foreste di cedro profumato del Libano sono antichissime. Le prime testimonianze scritte risalgono infatti a circa 4500 anni fa, quando il poema sumero di Gilgamesh ne narrava le proprietà e la grande estensione sulle montagne della regione. Purtroppo, delle lussureggianti foreste di cedro che un tempo ricoprivano le alture del Libano sopravvivono oggi solo in piccole aree sui fianchi delle montagne. Ma le foreste di un tempo potrebbero tornare grazie ad un nuovo progetto governativo

  • Deforestazione in Amazzonia fa un’altra vittima: la biodiversità dei microbi

    Deforestazione in Amazzonia fa un’altra vittima: la biodiversità dei microbi

    Una ricerca di un team internazionale di microbiologi ha rivelato una nuova preoccupazione che riguarda la deforestazione nella foresta amazzonica – una preoccupante perdita netta di diversità tra gli organismi microbici responsabili del funzionamento dell’ecosistema della foresta, come la degradazione del materiale biologico e la produzione di nutrienti. L’Amazzonia rappresenta la metà della foresta pluviale del mondo ed è sede di un terzo delle specie della Terra, ma l’Amazzonia ha uno dei più alti tassi di deforestazione

  • Amazzonia: incendi in aumento, insieme con strade e siccità

    Amazzonia: incendi in aumento, insieme con strade e siccità

    Negli ultimi decenni, molte zone della foresta amazzonica sono diventate un mosaico di aziende agricole, pascoli e foreste di seconda crescita perchè c’era stato un movimento di persone che dall’esterno si trasferiva nella foresta, magari disboscando per coltivare. Ma ora molti si stanno spostando fuori, alla ricerca di nuove opportunità economiche nelle città che sono in forte espansione economica

  • Deforestazione in Mozambico: intervista a Estacios Valoy

    Deforestazione in Mozambico: intervista a Estacios Valoy

    Pietro Guglielmetti ha intervistato Estacios Valoy, giornalista che si occupa coraggiosamente di deforestazione in Mozambico. Valoy denuncia la connivenza dei politici con i contrabbandieri del legname e spera con il suo lavoro di rendere noto ad un numero di persone sempre maggiore ciò che sta realmente succedendo in Mozambico, dove le foreste stanno scomparendo, ma la gente non è affatto più ricca