Gaianews

  • Resistenza delle popolazioni mesolitiche ai climi estremi della Gran Bretagna

    Resistenza delle popolazioni mesolitiche ai climi estremi della Gran Bretagna

    Gli esseri umani che vissero alla fine dell’ultima Era glaciale nel sito britannico di Star Carr non soffrirono granchè dell’improvviso irrigidimento del clima, nonostante le basse temperature raggiunte, secondo un recente studio britannico del sito. Un team di ricercatori appartenenti alla Royal Holloway, l’Università di Londra, e all’Università di York, informa che, dai rilevamenti eseguiti […]

  • Antica sepoltura di un cavallo nella Valle del Nilo

    Antica sepoltura di un cavallo nella Valle del Nilo

    Un’antica sepoltura di un cavallo a Tombos, lungo la valle del Nilo, nella Nubia di epoca faraonica, mostra che presso gli antichi Egizi, migliaia di anni fa, un membro della famiglia degli Equidi aveva avuto un ruolo più importante di quanto fosse stato ritenuto prima. Questa scoperta ridefinisce anche, più in generale, le relazioni esistenti […]

  • Prima migrazione umana dall’Africa verso la penisola arabica

    Prima migrazione umana dall’Africa verso la penisola arabica

    Archeologi che indagano sul campo nel deserto Nefud dell’Arabia Saudita hanno scoperto un osso fossile di un antico membro della nostra specie, l’Homo sapiens. Quest’osso rappresenta il più antico fossile di Homo sapiens datato rinvenuto al di fuori dell’Africa e del Levante immediatamente adiacente, e questo indica che le prime dispersioni degli esseri umani moderni […]

  • Diamanti residui di un pianeta perduto

    Diamanti residui di un pianeta perduto

    Utilizzando la microscopia elettronica a trasmissione, gli scienziati dell’ Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL) hanno esaminato una porzione di un meteorite contenente grandi diamanti formatisi ad alta pressione. Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati su Nature Communications, dimostra che il corpo da cui proveniva il meteorite era un ’embrione planetario’ di dimensioni […]

  • Rinvenuti in Spagna i più vecchi attrezzi di legno dei Neanderthal

    Rinvenuti in Spagna i più vecchi attrezzi di legno dei Neanderthal

    Scavi archeologici nel sito di Aranbaltza, sulla costa del Paese Basco, la regione geografica della Spagna settentrionale a cavallo dei Pirenei, hanno riportato alla luce una serie di insediamenti dell’Uomo di Neanderthal, in cui sono stati rinvenuti resti di attrezzi in legno. Il lavoro sul campo è stato condotto da Joseba Rios-Garaizar, archeologa del Centro […]

  • La crisi climatica che sconvolse il Mondo Romano nel sesto secolo

    La crisi climatica che sconvolse il Mondo Romano nel sesto secolo

    Un recente studio sostiene che una serie di eruzioni vulcaniche avvenute verso la metà del IV secolo d.C. provocarono un insolito periodo di clima piuttosto rigido sul nostro pianeta. Lo studio fa parte di un progetto di ricerca congiunto tra il Laboratorio di cronologia del Museo finlandese di Storia Naturale e l’Istituto delle Risorse Naturali […]

  • Scoperto un ittiosauro gigante tra i più grandi mai esistiti

    Scoperto un ittiosauro gigante tra i più grandi mai esistiti

    La mascella di un rettile preistorico di 205 milioni di anni fa, rinvenuta nel Regno Unito, appartiene senza dubbio ad ‘uno dei più grandi animali di sempre’, secondo un gruppo di paleontologi di diversi paesi. La recente scoperta ha anche risolto un mistero vecchio di 150 anni sulla presenza di presunte ‘ossa di dinosauro’ nel […]

  • Una simulazione svela l’origine delle prime molecole biologiche 

    Una simulazione svela l’origine delle prime molecole biologiche 

    Ricercatori dell’Istituto per i processi chimico-fisici del Cnr di Messina hanno riprodotto, mediante avanzate tecniche numeriche, il processo chimico che potrebbe aver determinato la sintesi primordiale dell’eritrosio, precursore del ribosio, lo zucchero che compone l’RNA, facendo così luce sull’origine delle prime molecole biologiche e quindi sull’inizio della vita sulla Terra. I risultati sono stati pubblicati su Chemical […]

  • Gli esseri umani moderni si incrociarono almeno due volte con i Denisova

    In un articolo pubblicato sulla rivista Cell dello scorso mese di marzo gli scienziati dell’Università di Washigton a Seattle hanno portato a conoscenza di aver determinato che i genomi di due gruppi di esseri umani moderni con ascendenti Denisova – un gruppo proveniente dall’Oceania e un altro proveniente dall’Asia Orientale – sono univocamente diversi, indicando […]

  • Il Neanderthal de La Ferrassie dà ancora informazioni sull’antica popolazione

    Il Neanderthal de La Ferrassie dà ancora informazioni sull’antica popolazione

    Un nuovo studio, condotto da un team internazionale di ricercatori, sotto la guida del dr Asier Gomez-Olivencia, paleoantropologo dell’Università del Paese Basco (UPV/EHU), assieme a Rolf Quam, antropologo della Binghamton University di New York, che si sono avvalsi delle più sofisticate tecnologie oggi in uso, ha fornito nuovi elementi di conoscenza su uno dei più […]

  • L’orecchio interno fornisce indizi sulla diffusione umana

    L’orecchio interno fornisce indizi sulla diffusione umana

    Non è certamente difficile distinguere, anche a prima vista, un giapponese da un europeo o un africano da un indiano. Struttura del corpo, colore della pelle, dei capelli, degli occhi sono tutti caratteri somatici ben visibili. Più difficile è intuire le differenze dei gruppi etnici se non sono così evidenti. Così, a meno di udire […]

  • Germania sotto ghiaccio, 450mila anni fa

    Germania sotto ghiaccio, 450mila anni fa

    I tempi dei cicli glaciali e interglaciali del Pleistocene medio e i meccanismi delle interazioni tra i cambiamenti climatici e i processi della superficie terrestre sono ancora poco conosciuti. Questo è dovuto, in gran parte, al fatto che i dati cronologici dei sedimenti che rappresentano i periodi di clima periglaciale sono finora molto scarsi. “I […]

  • Un liquido diverso dagli altri. Acqua controcorrente

    Un liquido diverso dagli altri. Acqua controcorrente

    “Laudato sì, mi’ Signore per sor’aqua, / la quale è multo utile et / humile et pretiosa et casta”, recita il Cantico delle creature di S.Francesco. L’acqua è realmente da sempre sinonimo di vita, utile e al tempo stesso preziosa. Se ne sta cercando traccia su ogni corpo celeste indagabile: laddove se ne trovasse, testimonierebbe […]

  • Non è di un alieno l’enigmatico scheletro trovato in Cile

    Non è di un alieno l’enigmatico scheletro trovato in Cile

    Uno scheletro umano, dall’aspetto bizzarro, forse un po’ inquietante, rinvenuto in Cile, che era stato perfino considerato di probabile origine extraterrestre, è stato sottoposto ad una attenta analisi genomica, i cui risultati sono stati resi noti in un rapporto della Stanford University School of Medicine, in California. Le scoperte fatte cancellano ogni residuo dubbio sul […]

  • Scoperte prove della prima innovazione umana

    Scoperte prove della prima innovazione umana

    Si è scoperto che in Africa orientale, circa 320mila anni fa – decine di migliaia di anni prima di quanto ritenuto finora – i primi esseri umani moderni avevano iniziato a dare vita ad una sorta di primitivo commercio con altri gruppi simili ma distanti da loro. Si trattò, ovviamente, dei primi baratti, scambi di […]

  • Ipotesi diverse per i disturbi agli occhi degli astronauti

      A iniziare dalle prime missioni spaziali degli anni ’60 e ’70 è risaputo che la formazione degli astronauti richiede organismi sani, indenni da malattie, perfettamente funzionanti. La preparazione ai viaggi nello spazio prevede intensi esercizi di allenamento, sia fisico che psichico, per sostenere gli sforzi inconsueti da compiere in assenza di gravità. Le immagini […]

  • Quando il Mediterraneo frenò la ‘transizione del Neolitico’ in Europa

    Quando il Mediterraneo frenò la ‘transizione del Neolitico’ in Europa

    Circa 7600 anni fa la diffusione degli insediamenti agricoli nell’Europa sud-orientale e il progresso della civiltà subirono un brusco arresto. La causa fu probabilmente un improvviso innalzamento di livello della parte settentrionale del Mar Egeo. I ricercatori del Centro sulla biodiversità e il clima di Senchenberg, dell’Università Goethe di Francoforte e dell’Università di Toronto hanno […]

  • Il rientro della stazione spaziale cinese Tiangong-1, risposte del Cnr

    Il rientro della stazione spaziale cinese Tiangong-1, risposte del Cnr

    A cura di Luciano Anselmo & Carmen Pardini dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione ‘A. Faedo’ del Cnr. Tiangong-1 è stata la prima stazione spaziale cinese, lanciata il 29 settembre 2011 su un’orbita approssimativamente circolare, a circa 350 km di altezza e inclinata di poco meno di 43 gradi rispetto all’equatore terrestre. Nel novembre dello […]

  • Dal nichel, grafene di qualità

    Dal nichel, grafene di qualità

    Pubblicato su Science uno studio che svela i meccanismi catalitici del nichel nella crescita di fogli di grafene. La ricerca, realizzata da Iom-Cnr e Università di Trieste, apre nuove strategie per migliorare la produzione a livello industriale di questo materiale dalle molteplici virtù.  Il grafene è un materiale bidimensionale, composto da uno strato di atomi di carbonio, […]

  • Nuova teoria sulla formazione della Luna

    Nuova teoria sulla formazione della Luna

    Di recente è stata formulata una nuova spiegazione sull’origine della Luna. Non se ne sentiva di certo il bisogno, dal momento che di teorie sull’argomento ne sono state avanzate un buon numero. Ma tant’è! Dal momento che la ricerca porta continuamente nuovi dati e nuove scoperte, vediamo di esporre questa nuova teoria. Il nuovo modello […]

  • Quando la luce diventa liquida

    Quando la luce diventa liquida

    Una ricerca condotta dai ricercatori dell’Istituto di nanotecnologia del Cnr rivela la formazione spontanea di ordine topologico in un sistema fotonico. In pratica, le interazioni sono in grado di ‘sintonizzare’ spontaneamente i fotoni fra loro, neutralizzando la dissipazione energetica. Il lavoro, pubblicato su Nature Materials, contribuisce all’espansione del moderno campo di ricerca in fluidi quantistici di […]

  • Spiegata la giacitura ‘a pancia in su’ dei fossili di Ankilosaurus

    Spiegata la giacitura ‘a pancia in su’ dei fossili di Ankilosaurus

      Intorno agli 80 milioni anni fa, durante il Cretaceo, l’ultimo periodo dell’Era Mesozoica, vissero gli ultimi tipi di dinosauri, la cui comparsa aveva resistito fino all’estinzione, durante l’evento K-T, dell’intero gruppo dei grandi rettili. Si trattava di una compagine di esemplari di dimensioni variabili dai sei ai dodici metri di lunghezza e del peso […]

  • Dal nichel, grafene di qualità

    Dal nichel, grafene di qualità

    Pubblicato su Science uno studio che svela i meccanismi catalitici del nichel nella crescita di fogli di grafene. La ricerca, realizzata da Iom-Cnr e Università di Trieste, apre nuove strategie per migliorare la produzione a livello industriale di questo materiale dalle molteplici virtù.  Il grafene è un materiale bidimensionale, composto da uno strato di atomi di carbonio, […]

  • Tifone: il robot subacqueo archelogico italiano

    Sondare i fondali del mare alla ricerca di reperti archeologici e tesori di epoche passate. E’ il compito di Tifone, un nuovo prototipo di robot subacqueo prodotto dall’Università di Firenze. I ricercatori stanno rodando questa settimana nel bacino di Roffia, a San Miniato (Pisa) la capacita’ dei sistemi di bordo di regolare correttamente velocità, inclinazione, […]

  • Marte, scoperte nevicate di anidride carbonica al polo sud

    La scoperta delle nevicate potrebbe significare che esiste un ciclo annuale e che le nevi che si depositano ogni anno permettono alla riserva di ghiaccio di mantenersi perenne. Se confermato, si tratterebbe dell’unico esempio conosciuto di neve di anidride carbonica nell’intero sistema solare

  • Nuovo record mondiale per l’impulso laser

    Un team di ricercatori della University of Central Florida ha creato l’impulso laser più breve al mondo, un processo che potrebbe offrire agli scienziati un nuovo strumento per osservare la meccanica quantistica in azione. Il gruppo di Zenghu Chang, professore del Dipartimento di Fisica della University of Central Florida è riuscito a generare un impulso […]