Gaianews

Fisica

  • Idrogeno metallico, ovvero la teoria diventa realtà

    Idrogeno metallico, ovvero la teoria diventa realtà

    Quasi dopo un secolo da quando ne fu teorizzata la possibile realizzazione, due scienziati di Harvard sono riusciti ad ottenere il più raro e, potenzialmente, uno dei più preziosi materiali della Terra. Si tratta dell’atomo di idrogeno metallico, che è stato realizzato in un laboratorio statunitense da Isaac Silvera, fisico esperto delle alte pressioni, e […]

  • Fusione nucleare, dimostrata fattibilità del più grande stellarator in Germania

    Fusione nucleare, dimostrata fattibilità del più grande stellarator in Germania

    Il futuro dell’umanità dipende dall’energia e da tempo la scienza e la tecnica cercano una fonte inesauribile che possa risolvere i tanti problemi che la carenza di fonti abbondanti di combustibile hanno causato alla società contemporanea. La fonte naturalmente ci sarebbe, ed è la sorella pulita della fissione nucleare. Si tratterebbe di fondere insieme atomi […]

  • Prodotta una nuova forma di ghiaccio

    Prodotta una nuova forma di ghiaccio

    Ricercatori dell’Isc-Cnr osservano una nuova forma cristallina di H2O, molto porosa, in grado di assorbire idrogeno e altri gas. La scoperta, illustrata su Nature Communications,  apre la strada ad applicazioni nel campo delle energie pulite. Apparentemente è identico alla neve, ma la sua struttura molecolare è diversa. Si tratta di una nuova forma di ghiaccio, […]

  • Nano-superfici dinamiche

    Nano-superfici dinamiche

    Rivelata per la prima volta la natura dinamica della superficie delle nanoparticelle di solfuro di piombo. Lo studio, ad opera dei ricercatori delCnr-Nanotec, Unisalento, Iit e del Politecnico di Bari, è stato pubblicato su Angewandte Chemie.  Il termine nanotecnologia è ormai diventato d’uso comune e le nano particelle, uno dei principali e più diffusi oggetti […]

  • Una macchina per generare lo zoo di Schrödinger

    Una macchina per generare lo zoo di Schrödinger

    Dimostrato a Firenze, nei laboratori dell’Ino-Cnr, l’analogo ottico di una ‘macchina di Schrödinger’ che non si limita a produrre sovrapposizioni di gatti vivi e morti, ma è in grado di trasformare qualsiasi sistema fisico al suo ingresso in una sovrapposizione di stati tra loro incompatibili. La ricerca, pubblicata su Physical Review Letters, apre nuovi scenari […]

  • Uno zampillo di luce superfluida

    Uno zampillo di luce superfluida

    Una ricerca pubblicata su Nature Communications e condotta presso i laboratori del Cnr Nanotec di Lecce ha analizzato cosa accade quando un impulso laser entra in una microcavità ottica, creando un’accumulazione di fotoni e particelle, cioè di luce e materia, concentrata in un punto centrale, simile all’effetto di una goccia gettata in una superficie d’acqua. […]

  • Osservata una nuova transizione di fase quantistica

    Osservata una nuova transizione di fase quantistica

    Una ricerca dell’Istituto nazionale di ottica del Cnr apre una nuova via per la creazione anche in sistemi macroscopici, quindi non solo alla scala atomica, di sovrapposizioni di stati quantistici detti ‘entangled’, noti anche come gatti di Schroedinger. La ricerca, pubblicata su Nature Physics, confermando una teoria ipotizzata da tempo, promette notevoli risvolti applicativi quali […]

  • Rivista l’equazione di Drake: “Alieni sono esistiti, ma probabilmente si sono già estinti”

    Rivista l’equazione di Drake: “Alieni sono esistiti, ma probabilmente si sono già estinti”

    Un recente studio afferma di aver rivisitato l’equazione di Drake e di aver tratto una conclusione sorprendente: ET è già esistito, ma non è riuscito ad arrivare fino a noi. Secondo lo studio diverse sarebbero state le civiltà aliene esistite durante la lunga storia dell’universo. “Invece di chiederci se esistono civiltà extraterrestri ora, ci siamo chiesti: […]

  • Luna e campo magnetico terrestre

    Luna e campo magnetico terrestre

    Il campo magnetico terrestre – è risaputo – ci protegge efficacemente dalle particelle cariche e dalla radiazione proveniente dal Sole. Questo scudo è prodotto dalla ‘geodinamo’, il rapido movimento di enormi quantità di una lega di ferro liquido situato nel nucleo esterno della Terra. Fino ad oggi, per consentire l’esistenza di questo campo magnetico, il […]

  • Il grafene dai mille talenti

    Il grafene dai mille talenti

    Un team di ricercatori internazionali, tra cui fisici del Cnr e del Politecnico di Milano, ha mostrato la capacità dei nanoribbons, ovvero strisce strettissime, di grafene di assorbire ed emettere luce grazie a stati quantistici detti bieccitoni. Un risultato che rende più concreto l’uso industriale di questo materiale e apre la strada a laser basati […]

  • Nanoparticelle sui nanogradini

    Nanoparticelle sui nanogradini

      Un gruppo di ricerca dello Iom-Cnr e della Sissa e aumenta l’efficienza dei catalizzatori riducendone lo spreco. La ricerca è stata appena pubblicata su Nature Communications. Le nuove tecnologie hanno ‘fame’ di catalizzatori efficienti e dai costi contenuti. I materiali migliori sono costituiti da nanoparticelle, che devono le loro proprietà proprio alle dimensioni ridotte. […]

  • Osservate le onde gravitazionali a 100 anni dalla previsione di Einstein

    Osservate le onde gravitazionali a 100 anni dalla previsione di Einstein

    L’interferometro Virgo di Cascina (Pisa), i ricercatori del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa e dell’INFN hanno collaborato al successo del progetto scientifico. Per la prima volta, gli scienziati hanno osservato in modo diretto le onde gravitazionali: increspature nel “tessuto” dello spaziotempo, perturbazioni del campo gravitazionale, arrivate sulla Terra dopo essere state prodotte da un […]

  • Create particelle di luce ad area nulla

    Create particelle di luce ad area nulla

    All’Ino-Cnr di Firenze sono stati prodotti fotoni, le particelle elementari della luce, dalle proprietà decisamente inusuali. La ricerca, pubblicata su Physical Review Letters, ha mostrato che, facendo interagire singoli fotoni ultracorti con gli atomi di un gas, è possibile modificarne profondamente la forma, consentendone l’impiego per trasmettere e memorizzare informazioni in tecnologie innovative per futuri […]

  • Atomi di idrogeno ‘stellare’, isolati in laboratorio

    Atomi di idrogeno ‘stellare’, isolati in laboratorio

    L’idrogeno è l’elemento chimico che, nell’isotopo prozio, il più diffuso, si presenta con la struttura atomica più semplice in assoluto: un solo protone, un solo elettrone ed un solo neutrone. E’ tuttavia anche l’elemento più abbondante nell’intero Universo. L’idrogeno che conosciamo sulla Terra ha una molecola biatomica; formata, cioè, da due atomi, legati saldamente tra […]

  • Cnr crea nuovi metamateriali plasmati con la luce

    Cnr crea nuovi metamateriali plasmati con la luce

    I ricercatori Cnr hanno dimostrato che è possibile plasmare con un fascio di luce nuovi materiali capaci di funzionare come componenti ottici reversibili e riconfigurabili. Il risultato è stato pubblicato sulla rivista Scientific Report. Costruire con la luce oggetti per controllare la luce. Sembra un gioco di parole ma è quanto hanno fatto ricercatori dell’Istituto di […]

  • Riprodotto un nuovo tipo di luce

    Riprodotto un nuovo tipo di luce

    La luce con polarizzazione variabile nel tempo di impulso è stata riproposta in via sperimentale da uno studio dell’Istituto di Nanotecnologia del Cnr pubblicato sulla rivista ‘Light Science & Applications’. Questo tipo di luce, che alterna tutte le polarizzazioni possibili nella durata di un centesimo di miliardesimo di secondo, potrebbe trovare applicazioni in campo medico […]

  • Viaggi nel tempo: indietro non si torna

    Viaggi nel tempo: indietro non si torna

    L’Istituto dei sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche (Isc-Cnr), in collaborazione con Sapienza Università di Roma e l’Università dell’Aquila, ha trovato la prova sperimentale che la freccia del tempo non può essere invertita, neppure in sistemi quantistici. I risultati sono pubblicati su Scientific Reports. Il sogno di tornare indietro nel tempo è ormai sfumato. […]

  • Scoperto nuovo stato non euclideo della materia

    Scoperto nuovo stato non euclideo della materia

    Un team internazionale coordinato da Gaetano Campi dell’Istituto di cristallografia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ic-Cnr), Antonio Bianconi del Centro internazionale di scienze della materia di Roma (Ricmass) e Alessandro Ricci del Sincrotrone di Amburgo (Desy), ha svelato la particolare geometria alla base del fenomeno macroscopico della superconduttività alle alte temperature che caratterizza una determinata […]

  • Gli scienziati dell’ESA ci rivelano in che modo si formano i laghi su Titano

    Gli scienziati dell’ESA ci rivelano in che modo si formano i laghi su Titano

    La missione spaziale della sonda Cassini-Huygens, lanciata il 15 ottobre 1997 costitutita da l’orbiter Cassini della NASA ed il lander Huygens dell’ESA, ci ha rivelato che la più grande luna di Saturno (chiamata Titano) ospita mari, laghi e fiumi di idrocarburi liquidi. Tuttavia, resta ancora un alone di mistero su Titano, in quanto gli scienziati […]

  • Scoperta una pianta che cresce sopra ai diamanti

    Scoperta una pianta che cresce sopra ai diamanti

    Si tratta di una rara pianta africana, simile a una palma, che è in grado di crescere sopra i diamanti, si è scoperto infatti che questa pianta palmiforme, il cui nome scientifico è Pandanus candelabrum e che è tipica di Senegal e Camerun, ha una predilezione per quei suoli che ricoprono i camini di kimberlite, cioè […]