Gaianews

Fumare in macchina è altamente tossico per i passeggeri

Si possono raggiungere pericolosi livelli di inquinamento all'interno dell'abitacolo di un'automobile se si fuma all'interno di un'automobile - anche se il finestrino è aperto

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 17.10.2012

Si possono raggiungere pericolosi livelli di inquinamento all’interno dell’abitacolo se si fuma all’interno di un’automobile – anche se il finestrino è aperto.

La ricerca, che è stata condotta dagli scienziati dell’Università di Aberdeen, ha scoperto che i conducenti che fumano creano grosse quantità di gas tossici che superano i livelli raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, a prescindere dalle precauzioni prese.

Fumare in macchina altamente tossico

I risultati dovrebbero spingere i vari governi ad azioni più drastiche sul fumo al’interno delle automobili, soprattutto per proteggere i bambini da livelli pericolosi fumo di seconda mano (o fumo passivo).

Per effettuare lo studio, i ricercatori in Scozia hanno inserito un dispositivo nel sedile posteriore della macchina per analizzare la qualità dell’aria nel corso di una serie di viaggi che duravano da circa 10 minuti ad un’ora. In 49 degli 85 viaggi, il guidatore ha fumato fino a quattro sigarette.
 
I ricercatori hanno trovato che nei 49 viaggi con i guidatori fumatori, i livelli di polveri sottili erano ad una media di 85 microgrammi per metro cubo (ug/m3), che è più di tre volte superiore al limite di sicurezza massima di 25μg/m3 che occorrerebbe mantenere al chiuso secondo le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale. Il danno era evidente anche se il conducente aveva fumato una sola sigaretta. Anche con i finestrini aperti, i livelli di particolato superavano ancora il limite almeno una volta durante il viaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA