Gaianews

gravità

  • I misteri delle asimmetrie nell’anti-idrogeno

    I misteri delle asimmetrie nell’anti-idrogeno

    Le leggi fondamentali della fisica dicono che il mondo, così come lo esperiamo, è il prodotto di una deformazione dell’Universo primordiale: all’inizio della sua storia l’Universo era simmetrico mentre oggi non lo è. Con deformazione ovviamente intendo rottura della simmetria. Simmetrico significa che ad ogni particella corrispondeva una antiparticella e che ospitava la stessa quantità di materia e […]

  • Un sistema ternario per testare il Principio di Equivalenza

    Un sistema ternario per testare il Principio di Equivalenza

    La scoperta di una pulsar con un sistema binario di stelle orbitanti è un’ottima occasione per testare il noto principio di equivalenza di Einstein, una delle “previsioni” fondamentali della Relatività Generale. A sostenerlo è una ricerca appena pubblicata su Nature (A millisecond pulsar in a stellar triple system). Per la Relatività Generale la gravità è […]

  • Satellite GOCE dell’ESA si è disintegrato questa notte rientrando in atmosfera

    Satellite GOCE dell’ESA si è disintegrato questa notte rientrando in atmosfera

    GOCE è rientrato in atmosfera l’11 novembre attorno all’una. Lo ha comunicato l’ESA, che ha aggiunto che frammenti del satellite si sono distribuiti in un’area tra la Siberia, l’Oceano Pacifico occidentale, l’Oceano Indiano orientale e l’Antartide. L’ultimo contatto con la base di terra del GOCE era avvenuto il 10 Novembre 2013 alle 23.42 tramite la stazione di Troll in Antartide, e mostrava un GOCE ancora incredibilmente funzionante

  • GRAIL: risolto l’arcano sulla gravità lunare

    GRAIL: risolto l’arcano sulla gravità lunare

    Dopo aver completato con successo il più dettagliato studio sulla gravità lunare, la missione GRAIL non smette di fornire dati interessanti. Un gruppo di scienziati ha da poco dimostrato come le analisi fatte abbiano risolto l’origine delle regioni molto massicce, invisibili ad un’indagine superficiale, che rendono la gravità lunare non omogenea. Questo fenomeno, conosciuto anche […]

  • Il telescopio Kepler “intercetta” informazioni sugli effetti della gravità sulla luce

    Il telescopio Kepler “intercetta” informazioni sugli effetti della gravità sulla luce

    Grazie all’osservazione degli effetti di una stella morta che, grazie alla gravità, piega la luce della sua compagna orbitale ancora viva, è possibile studiare gli effetti della Relatività generale di Albert Einstein. Le scoperte sono tra le primissime osservazioni di questo effetto in una stella binaria e saranno una riprova molto complessa degli effetti gravitazionali

  • Energia oscura, ecco le prove della sua esistenza

    Energia oscura, ecco le prove della sua esistenza

    L’energia oscura è reale, dice un gruppo di scienziati che afferma di aver convalidato una ricerca del 2003 altamente contestata che aveva fornito per la prima volta le prove evidenti dell’esistenza di questa misteriosa forma di energia
    Alla ricerca di forme di vita in pianeti extrasolari
    Test di Curiosity quasi completi, presto si riparte

  • Levitazione magnetica sui moscerini offre indizi per il futuro della vita nello spazio

    Utilizzando potenti magneti per far levitare moscerini della frutta gli scienziati dell’Università di  Nottingham stanno cercando indizi di vitale importanza su come gli organismi biologici siano influenzati da condizioni di assenza di peso nello spazio. Il team di scienziati ha dimostrato che la simulazione di assenza di gravità nei moscerini della frutta  sulla Terra con […]

  • Sonde GRAAL sono entrate in orbita attorno alla Luna

    PASADENA, California – Con la seconda sonda entrata in orbita questa notte, si conclude la fase di posizionamento delle due sonde GRAIL della NASA. Lavorando insieme, GRAIL-A e B studieranno la Luna come mai prima d’ora, fornendo preziose informazioni sulla composizione del nostro satellite. “La NASA saluta il nuovo anno con una nuova missione di esplorazione”, ha […]

  • La gravità non esiste? Dai buchi neri alla quantistica, una nuova teoria potrebbe rivoluzionare la fisica

    I buchi neri sono oggetti astronomici così massicci e compatti che riescono, secondo la teoria di Einstein,  a “flettere” lo spazio. La scienza convenzionale afferma infatti che i buchi neri inghiottono tutto quello che si avvicina troppo e che nulla può sfuggir loro una volta caduto nel loro campo gravitazionale. Ma ora un nuovo studio […]