Gaianews

Durban: Canada esce dal protocollo di Kyoto

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 29.11.2011

Il Canada non adotterà ulteriori provvedimenti per tagliare le proprie emissioni di CO2 e comincerà le procedure per uscire dal protocollo di Kyoto il prossimo mese.

Questa la notizia, che non giunge peraltro come una novità, lanciata dall’inviato Richard Black per BBC ieri sera.

A poche ore dall’inizio della conferenza di Durban il ministro dell’ Ambiente canadese ha dichiarato che il Canada non firmerà nessun accordo dopo quello di Kyoto perchè il paese non ha bisogno di una convenzione vincolante.

Già quattro anni fa dichiarava che non il Canada non avrebbe raggiunto i propri obiettivi stabiliti dal protocollo di Kyoto che prevedevano una riduzione delle  emissioni del 6% rispetto ai livelli del 1990. Infatti le emissioni canadadesi sono aumentate di un terzo.

Questo affianca il Canada agli USA che già a Kyoto non avevano aderito al protocollo.

Anche la Russia e il Giappone hanno dichiarato che non progetteranno ulteriori tagli  anche se non si sa ancora se prevedono l’uscita dal protocollo.

Altri 17 grandi produttori di CO2 fra cui India e Brasile sono d’accordo a non far ripartire i negoziati per nuovi obiettivi fino al 2015.

L’Unione Europea insieme con altri paesi in via di sviluppo vogliono invece, a partire da Durban, trovare un accordo entro il 2015 e ridurre le emissioni entro il 2020.

Per i paesi in via di sviluppo,infatti, mancate adesioni ad eventuali nuovi accordi sono una questione di vita o di morte, come affermato dal presidente del sudafricano Jacob Zuma.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA