Gaianews

Chandra

  • Rilevato misterioso segnale: forse prima osservazione della materia oscura

    Rilevato misterioso segnale: forse prima osservazione della materia oscura

    Il Chandra X-ray Observatory della NASA e l’XMM-Newton dell’ESA gli astronomi hanno rilevato un misterioso segnale a raggi X. Secondo gli astronomi, non è da escludere che si tratti di un segnale emesso dal decadimento dei neutrini sterili, un tipo di particelle che si crede possa comporre la materia oscura. L’osservazione è descritta in un […]

  • Getto di particelle ad alta energia da Sagittarius A*<br /> Il buco nero al centro della nostra Via Lattea osservato da Chandra

    Getto di particelle ad alta energia da Sagittarius A*
    Il buco nero al centro della nostra Via Lattea osservato da Chandra

    E’ stato il radiotelescopio Chandra a fornire l’evidenza definitiva della presenza di questo getto di particelle. La sua presenza fornisce informazioni sulla storia del buco nero che finora ci erano precluse.  Studi precedenti utilizzando diversi telescopi avevano già suggerito la presenza di un getto, ma spesso le ricerche si contraddicevano tra loro e i risultati […]

  • Otto meravigliose immagini dall’archivio di Chandra

    Otto meravigliose immagini dall’archivio di Chandra

     Il Data Archive di Chandra  ha scelto di rendere pubbliche alcune delle più belle immagini scattate dal telescopio. Il Data Archive di Chandra (CDA) svolge un ruolo centrale nella missione, consentendo alla comunità astronomica – così come al pubblico in generale – l’accesso ai dati raccolti dall’osservatorio. Il ruolo primario del CDA è quello di […]

  • Scoperta la galassia più densa di sempre

    Scoperta la galassia più densa di sempre

    Grazie alle osservazioni dell’Hubble Space Telescope e del Chandra X-ray Observatory e di altri telescopi a terra è stata scoperta la galassia più densa mai avvistata finora.  La galassia nana ultra-compatta, si chiama M60 – UCD1,  e ospita uno straordinario numero di stelle. Oltre a ciò gli astronomi la stanno studiando perchè potrebbe fornire indizi […]

  • La morte ti fa bella: Chandra fotografa la fine di una nebulosa

    La morte ti fa bella: Chandra fotografa la fine di una nebulosa

    Le stelle come il nostro Sole sono particolarmente fotogeniche negli ultimi istanti della loro vita. A darne una testimonianza diretta è il Telescopio Spaziale Chandra della NASA che ha osservato da vicino l’agonia di una stella giunta ormai al termine della sua esistenza: NGC 2392. I risultati di queste ultime osservazioni sono in linea con […]

  • Chandra osserva un alone di gas caldissimo intorno alla nostra Via Lattea

    Chandra osserva un alone di gas caldissimo intorno alla nostra Via Lattea

    Nuove prove dimostrano che la nostra Galassia è circondata da un enorme alone di gas. Se confermassero le dimensioni e la massa dell’alone di gas, la scoperta potrebbe essere anche una spiegazione per un enigma che è conosciuto come “barione mancante”, un problema finora irrisolto sulla nostra Galassia

  • La Supernova di Keplero fu insolitamente potente

    La Supernova di Keplero fu insolitamente potente

    Nel 1604, apparve una nuova stella nel cielo notturno che fu molto più luminosa di Giove e si abbassò dopo qualche settimana. Questo evento è stato testimoniato dagli osservatori del cielo compresi il famoso astronomo Giovanni Keplero. Secoli più tardi, i detriti arrivati da questa stella esplosa erano conosciuti come il residuo della supernova di Keplero

  • Fenice, un ammasso di galassie dove nascono le stelle

    Il telescopio della NASA Chandra ha fotografato l’ammasso di galassie chiamato Fenice, che deve il suo nome al fatto che ha un centro stranamente attivo in cui nascono moltissime stelle. Oltre a ciò Fenice sta realizzando molti record nell’ambito del nostro Universo. L’osservazione effettuata grazie anche alla National Science Foundation, il South Pole Telescope, e otto […]

  • Due buchi neri crescono più velocemente di quanto previsto

    Un nuovo studio ha dimostrato che i buchi neri supermassicci di due galassie vicine a noi stanno crescendo ad un ritmo più rapido rispetto a quello delle galassie che li ospitano. La nuova prova, ottenuta dal telescopio Chandra, sfida l’ipotesi condivisa che i buchi neri crescano al centro delle galassie. Alla base di questa idea, […]

  • Scoperto da Chandra buco nero che divora asteroidi

    Un gigantesco buco nero al centro della Via Lattea potrebbe star divorando degli asteroidi, il che potrebbe spiegare i frequenti bagliori osservati, secondo gli astronomi che utilizzano i dati del Chandra X-ray Observatory della NASA . Per diversi anni Chandra ha rilevato dei bagliori circa una volta al giorno provenienti dal buco nero supermassiccio noto […]