Gaianews

Caduta dei capelli: ne soffre un ragazzo su cinque

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 16.05.2012


Secondo uno studio dell”IHRF, fondazione di ricerca per la patologia sui capelli’il 18% degli adolescenti italiani, uno su cinque, ha problemi di perdita di capelli.

La ricerca è stata svolta su un campione di 10 mila ragazzi italiani attraverso il lavoro di 100 dermatologi di tutto il paese.

Il fenomeno colpisce i ragazzi per il 60% e le ragazze per il 40% anche se la percentuale è in aumento. L’età va dai 12 ai 20 anni.

La poatologia è l’alopecia androgenetica, la forma più comune di calvizie e dipende appunto da un fattore genetico. I sintomi consistono in un assottigliamento dei capelli, un aumento della caduta e un aumento della secrezione del sebo.

Ma anche le cattive abitudini alimentari, il fumo e un cattivo riposo possono causare la caduta dei capelli. L’uso dei gel per capelli, invece, è molto meno nocivo di ciò che si crede comunemente.

Il fatto più importante è che i ragazzi soffrono questo probelma a livello psicologico: per il 90% il probelma è prioritario e condizionante, per il 60% è un problem estetico di cui vergognarsi e nel 35% la patologia crea dei problemi di relazione con gli amici.

Secondo Rinaldi,presidente di HIRF ”e’ indispensabile rassicurare questi ragazzi sulla possibilita’ di contrastare la caduta con una diagnosi dermatologica il piu’ precoce possibile, per evitare la progressione della calvizie e la ripercussione sulla qualita’ della vita. Al giorno d’oggi – spiega – ci sono molti rimedi terapeutici utili, come per esempio i fattori di crescita naturali o di biotecnologia, che possono portare a una soluzione del problema nel 90% di questi ragazzi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Alberto scrive:

    assurdo davvero assurdo mio figlio ha 20 anni e sta gia iniziando a dare i primi segni di stempiatura, speriamo non abbia preso da me…