Gaianews

Aree protette

  • Confusione tanta e non solo per i parchi

    Commentando gli incontri europei a Pisa sui parchi ho sottolineato soprattutto quella che per molti versi è una novità, ossia una riflessione che ha impegnato anche i rappresentanti delle istituzioni sul ruolo dei parchi,  dopo una esperienza culturale, istituzionale e normativa che pone a livello nazionale, comunitario e internazionale importanti e inedite criticità e rischi […]

  • Modifica alla legge quadro sui parchi: intervista a Renzo Moschini

    La crisi economica globale e ancor di più quella italiana, influiscono giocoforza anche sulla gestione delle aree protette italiane. In una situazione di crisi generalizzata, negli ultimi mesi ( in realtà dall’ottobre 2009, ma negli ultimi mesi con una certa alacrità) si lavora ad una modifica della legge 394 del ’91, legge quadro sui parchi. […]

  • Parco del Po piemontese, nascono aree contigue per favorire tutela e biodiversità

    Uno dei problemi più importanti che le aree protette a livello mondiale si trovano ad affrontare è la necessità di applicare le norme per la conservazione della natura su larga scala, di modo che abbiano veramente effetto sulla tutela dell’ambiente e quindi della biodiversità. In questa lungimirante direzione il 28 luglio scorso è stata approvata […]

  • Abruzzo, ancora ferite inferte alla regione verde d’Europa. Intervista a Fabio Conti

    Da più parti negli ultimi mesi si levano voci d’allarme per lo stato delle aree protette in Abruzzo. Le associazioni ambientaliste più volte hanno portato l’attenzione dei media sul cosiddetto “protocollo Letta” che vorrebbe rilanciare il turismo nel cratere aquilano attraverso la realizzazione di un grande comprensorio sciistico e delle relative infrastrutture e strutture d’accoglienza. […]

  • Allarme biodiversità: le aree protette non sono sufficienti

    Secondo un studio condotto dall’ Università delle Hawaii a Manoa, il problema della perdita di biodiversità sarebbe sottostimato in quanto la capacità delle aree protette di risolvere il problema è stata sovrastimata. Continuare a fare affidamento sulla strategia di mettere al sicuro territori terrestri e marini  come “aree protette” non è sufficiente per arginare la […]

  • Un nuovo modo di viaggiare: gli educational- tour

    Sempre più spesso l’esigenza di staccare dai ritmi frenetici quotidiani ci spinge a cercare vacanze in posti da sogno. A volte però, i viaggi organizzati con un grande numero di partecipanti, ci fanno sentire di nuovo gettati in un ingranaggio e ci sentiamo un numerino nella folla. Negli ultimi anni stanno nascendo in tutto il […]

  • Parchi americani e parchi italiani: e se fosse possibile?

    In questi giorni l’AIDAP, l’associazione che organizza i direttori ed i funzionari delle aree protette, ha organizzato in Abruzzo un seminario sulla raccolta fondi, da privati e da aziende. Nella splendida cornice della riserva naturale del Lago di Penne, alle pendici del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, si è discusso di […]

  • La situazione dei parchi italiani è appesa ad un filo

    Presentiamo il primo articolo della nuova rubrica Parchi di una sola Terra, curata dal geografo e divulgatore Nino Martino, presidente dell’AIDAP e direttore del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. — La situazione dei nostri parchi, nazionali e regionali, resta sempre appesa ad un filo: quello  della sostanziale assenza della politica. Un 2010 vissuto pericolosamente perché la […]

  • Rilancio turistico in aree protette d’Abruzzo: intervista a Dante Caserta, WWF

    Il protocollo di intesa per la realizzazione di un comprensorio sciistico sulle montagne aquilane ha suscitato molta preoccupazione tra le associazioni ambientaliste. Abbiamo intervistato Dante Caserta, consigliere nazionale del WWF, che ci chiarisce la posizione dell’associazione ambientalista sulla situazione.   Il nuovo protocollo di intesa, firmato dalla regione Abruzzo, dalla provincia e dal comune dell’Aquila […]

  • Nasce una rete contro l’autostrada Orte-Mestre: no ad altro traffico su gomma

    La Orte-Mestre non è ancora un’autostrada, ma lo sarà in futuro, sarà lunga 400 km e attraverserà 5 regioni (Lazio, Umbria, Emilia Romagna, Toscana, Veneto), 11 provincie e 48 comuni. Costerà 10 miliardi di euro, mentre nella finanziaria 2010 sono stati tagliati 800 milioni ai trasporti pubblici. Ora nasce una rete nazionale contro il progetto […]

  • Nella Finanziaria previsto il taglio delle Aree protette… nell’anno mondiale della biodiversità

    Anche WWF e LIPU oggi in piazza, insieme a coloro che garantiscono la gestione e la vigilanza nelle aree protette, contro il taglio del 50% ai finanziamenti dei Parchi nazionali, una riduzione drastica prevista dalla manovra economica, che rischia di compromettere la sopravvivenza stessa di questi 23 scrigni di biodiversità, che consentono di difendere 1 […]