Gaianews

aids

  • Aids, giornata mondiale: “3 milioni di bambini infetti”

    Aids, giornata mondiale: “3 milioni di bambini infetti”

    A trent’anni dalla scoperta dell’AIDS (nel 1982 fu coniata tale sigla) si è celebrata la Giornata Mondiale di Lotta contro l’AIDS. I dati della SIMIT, Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali, dicono che ci sono 3 milioni di bambini infetti e che la terapia antiretrovirale, seppur nella sua complessità, permette a molte persone di svolgere una vita pressoché normale e ad avere ripreso la propria attività lavorativa

  • Giornata Mondiale AIDS, pubblicati i dati del contagio in Italia

    Giornata Mondiale AIDS, pubblicati i dati del contagio in Italia

    In occasione della Giornata Mondiale di lotta contro l’AIDS, sabato 1 Dicembre 2012, il Centro Operativo Aids (COA) dell’Istituto Superiore di Sanità rende noti i nuovi dati relativi al contagio. Durante la giornata sarà anche disponibile un telefono verde per dubbi e chiarimenti

  • HIV: in aumento le infezioni a Milano. La malattia sottovalutata

    HIV: in aumento le infezioni a Milano. La malattia sottovalutata

     E’ ormai sempre più chiaro che di HIV e di possibili contagi forse si parla troppo poco. Negli anni ’80 e ’90 si è sempre fatta informazione riguardo a categorie specifiche, omosessuali e tossicodipendenti, credendo che certe classi non fossero toccate dal problema. E invece le donne sono sempre più a rischio, secondo le utlime stime, ma non solo. A Milano, ora, sono anche gli anziani, fino ai 70 anni, che si ritrovano contagiati. Basta poco, anche solo una scappatella, per raccogliere l’infezione e trasmetterla al partner

  • Unaids: decessi per AIDS in calo

    Unaids: decessi per AIDS in calo

    E’ stato reso pubblico l’ultimo rapporto mondiale di Unaids sull’Aids e l’HIV. I dati sono molto positivi, ma c’è ancora molto da fare prima di poter pensare di arrivare a debellare la malattia. Anche se l’obiettivo non è più visionario, ma praticabile

  • OVS e UNAIDS insieme: magliette parlanti contro l’HIV

    OVS e UNAIDS insieme: magliette parlanti contro l’HIV

    Cosa c’entra la moda con la prevenzione contro l’HIV? E’ una delle iniziative di “Getting to zero” di Unlaids per parlare di prevenzione, e ha a che fare con un squadra di 11 figli d’arte che hanno realizzato magliette speciali che parlano dell’aids

  • LILA: Aids, donne italiane a rischio e disinformate

    LILA: Aids, donne italiane a rischio e disinformate

    La campagna della LILA, l’Associazione Italiana per la Lotta all’AIDS, quest’anno, per i venticinque anni dell’associazione, è dedicata alle donne. E’ possibile inviare un SMS al 45508 per fare una piccola donazione

  • Allo studio nuovo vaccino contro l’hiv: alla base c’è il latte di mucca

    Allo studio nuovo vaccino contro l’hiv: alla base c’è il latte di mucca

    La proposta per un nuovo vaccino contro l’hiv arriva dall’Università di Melbourne e può sembrare decisamente avveneristica. Si tratterebbe di un gel o una crema a base di latte di mucca “vaccinata” contro l’hiv. Se la scoperta si dovesse rivelare valida, il latte di vacca che fungerebbe da vaccino contro l’hiv, sarebbe un rimedio più semplice da produrre e decisamente meno costoso degli attuali farmaci chimici

  • Passi avanti verso il vaccino contro l’HIV

    Passi avanti verso il vaccino contro l’HIV

    Un risultato interessante nella lotta contro l’aids arriva da uno studio su un vaccino. Infatti gli scienziati hanno potuto osservare che un vaccino pensato per coloro che non hanno ancora contratto il virus in realtà ha effetto anche per coloro che il virus lhanno già contratto.
    “Questa è la prima volta che osserviamo una pressione sul virus a livello genetico causata da un vaccino efficace contro l’HIV”, ha detto Morgane Rolland, uno scienziato del programma statunitense sull’ HIV e autore principale dello studio .

  • HIV: lupo travestito da pecora. Ecco gli anticorpi che lo riconoscono

    PHILADELPHIA – Nell’ambito della ricerca su un vaccino contro l’HIV alcuni ricercatori hanno presentato al 244° meeting della American Chemical Society, uno studio su alcuni rari, ma potenti anticorpi che riescono a neutralizzare il virus. Gli anticorpi sono stati isolati da persone infette. Uno degli aspetti più importanti della ricerca riguarda i glicani, delle catene […]

  • HIV: carica virale soppressa nel 90% dei pazienti sieropositivi

    Gli effetti dei farmaci antiretrovirali migliorano sempre di più, consentendo una vita normale a coloro che sono sieropositivi e mantenendo bassa la carica virale dell’HIV. Uno studio dell’Università di Basilea dimostra che nel 90% dei pazienti la carica virale è quasi completamente soppressa. Lo studio dimostra anche che diversi cocktail di farmaci hanno gli stessi […]

  • HIV: l’Emilia Romagna lancia la app HelpAids

    L’Emilia Romagna ha fatto diventare smart il suo centro “helpAids”.  Ora infatti è possibile scaricare a questo sito della Apple l’applicazione per smartphone che consente di avere informazioni da esperti e accedere direttamente al test dell’Hiv. Eseguire il test dell’HIV è molto importante per la nostra salute, ma anche e non secondariamente per la salute […]

  • AIDS, un futuro vaccino deve risolvere tre insidie dell’HIV

    Al quarto giorno della conferenza sull’AIDS a Washington, ci si è focalizzati sui progressi che sono stati fatti per lo sviluppo di un vaccino. Ache se ci sono passi avanti, i ricercatori concordano nel dire che manca ancora qualche passo fondamentale per creare un vaccino universale contro il virus HIV. A trenta anni dai primi […]

  • HIV, il Paziente di Berlino: “sono sieronegativo”

    Se qualcuno non lo sapesse, Timothy Ray Brown potrebbe essere il primo – e per ora probabilmente l’unico – paziente a guarire dall’AIDS. Ha parlato alla conferenza mondiale che si sta tenendo a Washington in questi giorni ed è la speranza dei ricercatori. Da parte su, ha accettato di buon grado di parlare alla conferenza […]

  • Aids, iniziare prima la terapia antiretrovirale

    Un panel sanitario internazionale ha raccomandato per la prima volta che tutti i pazienti HIV vengano trattati con farmaci antiretrovirali, anche se il virus dell’HIV nel loro organismo è ancora non attivo. Oggi l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l’inizio del trattamento con farmaci antiretrovirali solo quando la conta delle cellule CD4 scendono sotto 350. Un’organizzazione […]

  • AIDS, parte convegno mondiale a Washington: ‘necessari più soldi’

    A pochi giorni dall’approvazione negli USA del primo farmaco per prevenire l’infezione da HIV (Truvada), parte a Washington la XIX conferenza internazionale sull’AIDS organizzata dalla International Aids Society. E’ prevista un’altissima partecipazione all’evento, che segna anche l’abolizione del divieto da parte di persone sieropositive a recarsi negli Stati Uniti. La conferenza vorrebbe essere l’evento cruciale […]

  • AIDS, in commercio in USA primo farmaco che previene infezione

    La Food and Drug Administration ha approvato lunedì il primo farmaco in grado di ridurre il rischio di infezione da HIV, una pietra miliare nella battaglia che dura da 30 anni contro il virus che causa l’AIDS. L’agenzia americana che controlla l’immissione in commercio dei farmaci nel territorio degli Stati Uniti ha approvato la pillola […]

  • LILA attacca il ministro Di Paola: discriminante rischiedere il test

    La LILA (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) ha attaccato violentemente il Ministero della Difesa perchè per accedere ai concorsi militari è necessario presentare il test HIV negativo. Per la LILA la discriminazione è all’ordine del giorno, sono moltissime le segnalazioni, ma che a farla sia un ministero del nostro Paese è inaccettabile. Parole […]

  • Approvato il test HIV da fare a casa

    La Food and Drug Administration ha approvato martedì scorso, dopo lunghe polemiche, la vendita del test per l’HIV che si potrà eseguire nella privacy della propria casa. Il test, che si chiama OraQuick, utilizza un tampone orale e dà risultati in 20-40 minuti. La disponibilità di un test che si può fare a casa come […]

  • HIV: rimedio italiano che evita la ‘cura a vita’ rischia il taglio dei finanziamenti

    Un team di ricerca italiano guidato da Andrea Savarino ha pubblicato una ricerca che punta ad addestrare il sistema immunitario contro il virus dell’HIV. In questo modo sarebbe possibile evitare di assumere i farmaci antiretrovirali per tutta la vita. La ricerca ha avuto ottimi risultati su modelli animali, ma rischia di fermarsi a causa di […]

  • USA, rinviata messa in commercio di farmaco che previene HIV / AIDS

    L’ente che regola la messa in commercio dei farmaci negli Stati Uniti, la potente FDA, ha deciso di rinviare la commercializzazione del primo farmaco che promette di prevenire l’infezione da HIV. L’agenzia vuole aspettare almeno fino a metà settembre per decidere se approvare il farmaco Truvada della società farmaceutica Gilead Sciences (GILD), giustificando la decisione […]