Gaianews

salute

  • Prove certe: cannabis legata all’insorgenza precoce di malattie psichiatriche

    Un nuovo studio ha fornito la prima prova inconfutabile che l’uso di cannabis accelera in modo significativo l’insorgenza di malattie psicotiche durante gli anni critici dello sviluppo del cervello – con possibili conseguenze per tutta la vita. La prima meta-analisi su più di 20.000 pazienti dimostra che il fumo di cannabis è associato con un […]

  • Smog a Milano, superata soglia di 35 giorni con PM10 oltre limiti UE

    Torniamo dopo solo un giorno sull’emergenza polveri sottili a Milano per confermare che oggi la città è fuori legge per l’UE. Dopo solo 39 giorni che ci separano dal 2010, Milano ha già superato il limite di 35 giornate in cui i livelli di polveri sottili PM10 possono superare le soglie stabilite dalla UE. Ma […]

  • Dieta con grassi e zuccheri nella prima infanzia abbassa quoziente intellettivo

    Una ricerca pubblicata online dal Journal of Epidemiology and Community Health evidenzia come una dieta ricca di grassi, zuccheri e cibi precotti nell’infanzia possa essere la causa di un abbassamento del QI (quoziente intellettivo), mentre una dieta ricca di vitamine e alimenti nutrienti può, al contrario, far innalzare il QI. Gli autori hanno usato i […]

  • Biglietti dall’Alzheimer

    Nel bell’articolo di Federica Di Leonardo sul Genoma Umano e l’Alzheimer si dicono cose molto interessanti sulle ricerche in merito a questa orrenda malattia. La mappatura di profili genici più soggetti al morbo infatti è certo un passo importante per capire i meccanismi dell’Alzheimer in modo più certo e, si spera, per trovare una cura […]

  • Ragazze sviluppano rughe prematuramente a causa degli smartphone

    Le giovani donne rischiano di sviluppare rughe premature a causa dell’uso intensivo del proprio smartphone. L’avvertimento viene da un chirurgo estetico rinomato, il dott. Jean-Louis Sebagh, che ha detto che sempre più donne si rivolgono ai centri estetici per ricorrere a una forma di trattamento al Botox -soprannominato “BlackBerry Botox” – nel tentativo di cancellare […]

  • Due ore e mezza di attività fisica moderata riducono rischio di tumore, lo dice l’OMS

    Soli 150 minuti a settimana di attività fisica moderata possono ridurre il rischio di tumori della mammella e del colon, secondo le nuove raccomandazioni sull’attività fisica per la salute rilasciate dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, in occasione della Giornata mondiale del cancro, lo scorso 4 febbraio. “L’attività fisica ha un ruolo importante nel ridurre l’incidenza […]

  • New York città senza fumo

    Il Consiglio Comunale di New York ha approvato un nuovo provvedimento volto a vietare il fumo anche all’aperto.

  • Il nitrato degli spinaci aumenta l’efficienza energetica del nostro corpo

    Per mezzo secolo, il nitrato inorganico è stato associato ad effetti negativi sulla salute, ma più di recente sono iniziate ad arrivare prove che dimostrano il contrario. Nel 1990, un gruppo di ricerca presso il Karolinska Institutet ha dimostrato come il corpo possa convertire il nitrato di NO (monossido d’azoto), una molecola coinvolta in molte […]

  • Pochi controlli del colesterolo alto nel mondo, secondo l’OMS

    Il più grande studio mai condotto – che rappresenta 147 milioni di persone – dimostra che la maggior parte le persone con livelli elevati di colesterolo non sta adottando le misure necessarie per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, come infarto e ictus. Molte di queste persone – che vivono in Inghilterra, Germania, Giappone, Giordania, […]

  • Influenza AH1N1 si trasmette tra i bambini dello stesso sesso

    Curiosa scoperta dei ricercatori inglesi e americani, che aiuterà a capire meglio la trasmissione della cosiddetta influenza suina (AH1N1). Infatti, secondo i dati raccolti in una scuola degli Stati Uniti, i bambini  prevalentemente trasmettono l’influenza di altri bambini e le bambine alle bambine, secondo un nuovo studio di come si è trasmessa l’influenza suina in […]

  • Milano, polveri sottili oltre i limiti anche ieri nonostante domenica a piedi

    Milano – Era oltre i limiti anche il 31 gennaio, ieri. I livelli di PM10, la polvere sottile rilevata dalle centraline dell’ARPA nella giornata di ieri, hanno fatto registrare l’ennesimo giorno oltre la soglia di PM10 consentita: 64 microgrammi per metro cubo in Città studi, 87 in Senato, 74 in Verziere. Il primo mese dell’anno […]

  • Partenariati di enti non profit con industria alimentare compromettono gli obiettivi

    Le organizzazioni non profit di che si occupano di salute pubblica dovrebbero procedere con cautela quando instaurano delle partnership con l’industria alimentare, in quanto questo potrebbe compromettere gli obiettivi stessi di promozione della salute, afferma un duro editoriale in CMaj (Canadian Medical Association Journal). Le partnership con importanti aziende alimentari sono attraenti per associazioni, opere […]

  • E’ facile vivere bene. Dagli scienziati britannici la spesa per salvare il pianeta

    Dal Regno Unito arrivano le raccomandazioni che coniugano un’alimentazione sana e l’acquisto ragionato di “alimenti sostenibili”. La relazione pubblicata oggi (31 gennaio) chiamato “Livewell” – vivere bene – riassume un insieme di scelte alimentari sane e sostenibili e delinea un menù settimanale redatto da veri e propri nutrizionisti. Nella lista della spesa sono consigliati ingredienti […]

  • Polveri sottili a Milano e altre città, rischio malattie respiratorie croniche

    Le PM10 provocano effetti nel breve e nel lungo termine: da una semplice infiammazione può svilupparsi una bronchite cronica, è l’avvertimento lanciato dal Prof. Dal Negro a conclusione del 14° Congresso Internazionale dal titolo “Asma Bronchiale e BPCO: obiettivi, rimedi e strategie”, organizzato dalla U.O.C. di Pneumologia dell’Azienda ULSS 22 di Bussolengo diretta proprio da Dal […]

  • Una pianta comune, l’euforbia peplus, potrebbe curare alcuni tumori della pelle

    Un farmaco derivato dalla linfa di una comune pianta infestante potrebbe aiutare a curare tumori della pelle (ma non melanoma), secondo una nuova ricerca. Gli scienziati dell’Istituto di ricerca medica del Queensland a Brisbane, in Australia, hanno condotto un piccolo studio che coinvolge 36 pazienti al fine di studiare gli effetti di linfa di Euforbia […]

  • Abbassare i termosifoni fa dimagrire

    In tempi di crisi, sia economica che ambientale, si sa che tenere bassi i termosifoni non può fare che bene. Ma ora c’è un altro motivo per far scendere il valore del termostato, aiuta a dimagrire – o a non ingrassare. La notizia arriva dall’Inghilterra, in cui uno studio appena pubblicato dice che stare molto […]

  • In piazza le arance per finanziare la ricerca contro il cancro

    Degna iniziativa da segnalare: oggi sabato 29 gennaio tornano nelle varie piazze italiane le cosiddette “Arance della Salute”, la cui vendita contribuirà, oltre che ad una buona dose di vitamina C per chi le mangia, a finanziare la ricerca contro il cancro. Con il contributo della Regione Sicilia e la partecipazione di sostenitori e volontari […]

  • I fiumi d’Italia sono malati. Discariche lungo gli argini, amianto, cemento alcuni dei problemi

    Si salvano i fiumi Melfa (Lazio), il Tagliamento (Friuli Venezia Giulia), l’Angitola e il Ciane (Calabria). Incredibile ma vero, questi sono i soli fiumi d’Italia in buona salute. La situazione negli altri corsi d’acqua va da pessima a grave, e il maggior pericolo sono le discariche lungo gli argini, che rischiano di riversare materiali altamente […]

  • Maxi sequestro di giocattoli tossici nel porto di Taranto per un valore di 615 mila euro

    I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Taranto hanno sequestrato 33.000 giocattoli tossici che provenivano dalla Cina, per la precisione dalla provincia Yantian, dopo specifici controlli condotti in collaborazione con funzionari della dogana del porto di Taranto. I giocattoli, di provenienza cinese, riportavano i marchi “Barbie”, “Bakugan” e “Walt Disney” ma erano contraffatti. […]

  • Ictus, scoperto legame con rumore del traffico stradale

    L’esposizione al rumore da traffico stradale può aumentare il rischio di ictus, soprattutto nei soggetti di 65 anni di età o superiore, secondo uno studio pubblicato online il 26 gennaio nell’European Heart Journal. Lo studio, che è il primo a studiare i legami fra rumore del traffico stradale e il rischio di ictus, ha scoperto […]