Gaianews

tumori

  • Grazie alla separasi la replicazione del Dna avviene a velocità controllata

    Grazie alla separasi la replicazione del Dna avviene a velocità controllata

     Uno studio coordinato dall’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Cnr e pubblicato su Nucleic Acids Research ha identificato una nuova funzione dell’enzima separasi, cioè un meccanismo molecolare che regola la velocità di replicazione del Dna, preservando la stabilità del genoma. Lo studio potrebbe contribuire alla ricerca sul cancro. Alcuni ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle […]

  • Un nuovo algoritmo identifica le alterazioni del DNA coinvolte nei tumori

    Un nuovo algoritmo identifica le alterazioni del DNA coinvolte nei tumori

    Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nucleic Acids Research e nasce dalla collaborazione tra l’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa e il Dipartimento di medicina sperimentale e clinica dell’Università degli Studi di Firenze. Excavator2: questo è il nome del nuovo algoritmo capace di identificare regioni del DNA con anomalie nel numero […]

  • Antibiotici per curare i tumori?

    Antibiotici per curare i tumori?

    Un modo per sradicare le cellule staminali del cancro potrebbe essere l’uso degli antibiotici di uso comune, secondo una recente scoperta di un ricercatore dell’Università di Manchester, a seguito di una conversazione con la sua giovane figlia. E’ stata proprio lei infatti a ispirare il padre e osservare gli effetti degli antibiotici sui mitocondri delle […]

  • Caffeina : in arrivo un test per rilevare i livelli potenzialmente pericolosi 

    Caffeina : in arrivo un test per rilevare i livelli potenzialmente pericolosi 

    La sconvolgente notizia di un giovane dell’Ohio morto di overdose di caffeina lo scorso maggio ha evidenziato i potenziali pericoli della sostanza, normalmente ben tollerata dai consumatori. Per evitare gravi problemi di salute, che possono derivare da un eccessivo consumo, un team di scienziati dell’American Chemical Society ha segnalato i progressi di un rapido test […]

  • Tumori: 800mila all’anno migrano per curarsi

    Tumori: 800mila all’anno migrano per curarsi

    Centinaia di migliaia di malati di tumore italiani sono costretti a cambiare regione per curarsi e la migrazione avviene soprattutto da sud a nord. Lo ha denunciato in Senato per la presentazione del VI Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici, nel corso della IX Giornata nazionale del malato oncologico, Francesco de Lorenzo, il presidente […]

  • Festa della Mamma, un’azalea per la ricerca contro i tumori

    Oggi durante la Festa della Mamma 20 mila volontari, affiancati da numerosi ricercatori, hanno distribuito in ben 3600 piazze circa 600 mila piantine di azalea, simbolo della battaglia contro i tumori femminili. “In questi trent’anni AIRC, con i suoi sostenitori, ha dato un contributo straordinario al progresso della ricerca nel campo dei tumori femminili”, ha […]

  • Tumori: Italia fanalino di coda per la prevenzione

    Tumori: Italia fanalino di coda per la prevenzione

    Si è tenuto a Roma il convegno L’innovazione e la ricerca farmaceutica in oncologia. Il ‘caso Italia’. Il nostro Paese è “un caso” in quanto è fra quelli che spende meno nella prevenzione dei tumori, ma ha una percentuale di sopravvivenza al tumore dopo 5 anni superiore alla media. In Italia si investe lo 0,5% […]

  • Sugo di pomodoro: 40 polifenoli contro malattie cardiovascolari e tumori

    Sugo di pomodoro: 40 polifenoli contro malattie cardiovascolari e tumori

    Secondo una ricerca condotta da scienziati spagnoli e pubblicata sulla rivista Food Chemistry S il sugo di pomodoro ridurrebbe grazie a 40 tipi di polifenoli in esso contenuti, il rischio di malattie cardiovascolari e tumori. Gli scienziati hanno analizzato 10 tipi di sugo in vendita nei supermercati. Dalle analisi è risultato che in tutti i […]

  • Individuato metodo per identificare i tumori più aggressivi

    Individuato metodo per identificare i tumori più aggressivi

    E’apparso sulla rivista Cancer Research uno studio di ricercatori italiani che potrebbe aiutare ad identificare i casi di tumore a maggior rischio di recidiva. La ricerca condotta su pazienti affetti da melanoma, è stata effettuata sui linfonodi sentinella, quelli che si trovano più vicini al tumore. La novità dello studio, condotto da Monica Rodolfo, biologa […]

  • Studio: aspirina riduce la mortalità del cancro del 34% dopo 5 anni

    Studio: aspirina riduce la mortalità del cancro del 34% dopo 5 anni

    Al congresso dei medici di famiglia il presidente Claudio Cricelli dice: “I benefici sono evidenti in chi assume il farmaco per almeno un quinquennio per prevenire eventi cardiovascolari. L’effetto positivo si estende a varie neoplasie”

  • Tumori al collo dell’utero, in regressione del 60% grazie al test Hpv

    Tumori al collo dell’utero, in regressione del 60% grazie al test Hpv

    Secondo un nuovo studio, pubblicato sulla rivista The Lancet, lo screening con test Hpv permette di ridurre del 60-70% l’incidenza dei tumori invasivi del collo dell’utero, rispetto al tradizionale Pap test. La ricerca è stata condotta da un gruppo di ricercatori internazionali guidati da Guglielmo Ronco, del Centro di Riferimento per l’Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica in Piemonte Città della Salute […]

  • Nel DNA spazzatura le cause di alcuni tumori

    Nel DNA spazzatura le cause di alcuni tumori

    Il DNA non codificante, chiamato anche “DNA spazzatura”, costituisce il 98% del genoma umano, ma le sue funzioni restano per lo più un mistero, tanto che è stato nominato, appunto, spazzatura. Ma uno nuova ricerca pubblicata sulla rivista Science, firmata da una ricercatrice del CNR di Napoli, ha scoperto che alcune mutazioni che avvengono in […]

  • Bondi su ILVA: nessun collegamento fra tumori e inquinamento. Vendola: “Nomina sbagliata”

    Bondi su ILVA: nessun collegamento fra tumori e inquinamento. Vendola: “Nomina sbagliata”

    Enrico Bondi, già amministratore e ora commissario dell’ILVA, ha dichiarato , in una lettera indirizzata al Governatore della Puglia Nichi Vendola, che l’alta percentuale di tumori rilevata nell’area di Taranto, non è attribuibile all’inquinamento prodotto dall’azienda, ma bensì a tabacco, alcol, e ad un difficile accesso alle cure mediche. Non ci sarebbe nessun legame dimostrabile […]

  • Lo zucchero rende visibili i tumori

    Lo zucchero rende visibili i tumori

    Una nuova tecnica per rilevare il cancro attraverso la risonanza magnetica, sviluppata dagli scienziati della university College London tiene conto del consumo di glucosio da parte delle cellule tumorali. La nuova tecnica, chiamata glucoCEST, si basa sul fatto che i tumori consumano molto più glucosio dei normale tessuti sani, perchè devono sostentare la loro crescita. […]

  • Due nuovi costosi farmaci tumorali, i pazienti rischiano di pagare?

    Due nuovi costosi farmaci tumorali, i pazienti rischiano di pagare?

    I farmaci antitumorali sono molto costosi e senza l’aiuto dello stato molti non potrebbero permetterseli. Fin qui nulla di nuovo. Ma il recente inserimento di due nuovi farmaci antitumorali in fascia C ha suscitato molte polemiche da parte dell’associazione italiana di oncologia medica, che vede un rischio di disparità nel trattamento dei malati abbienti e meno abbienti

  • Tumori: Veronesi presenta i 10 diritti del malato

    Tumori: Veronesi presenta i 10 diritti del malato

    Umberto Veronesi ha presentato all’Istituto europeo di oncologia, i dieci diritti inviolabili del paziente oncologico. Al centro dei dieci punti sta il paziente oncologico che deve essere sostenuto dal sistema sanitario al quale viene richiesta una vera e propria svolta che metta al centro l’etica della cura e del rapporto con il paziente. Veronesi ha […]

  • Tumori in Italia: nei siti a rischio +9% in uomini e +7% in donne

    Tumori in Italia: nei siti a rischio +9% in uomini e +7% in donne

    Aumenta il rischio tumori nei siti a rischio in Italia. In particolare, sono stati diagnosticati 57.391 casi di tumore negli uomini e 49.058 nelle donne. Questo dato, confrontato con quello previsto in base all’incidenza del pool dei Registri italiani distinti per macro-area, mostra un aumento del 9% negli uomini e del 7% nelle donne

  • Le nuove frontiere della ricerca oncologica a Sorrento

    Le nuove frontiere della ricerca oncologica a Sorrento

    In Italia, ogni anno vengono diagnosticati circa 364.000 nuovi casi di tumore maligno (circa 1.000 al giorno), di cui circa 202.000 (56%) agli uomini e circa 162.000 (44%) alle donne. Sono numeri impressionanti ma oggi, per fortuna, le patologie tumorali fanno meno paura, poiché gli enormi progressi compiuti in questi anni dalla medicina e dalla biologia molecolare hanno permesso di capire meglio i complessi meccanismi che stanno alla base della crescita e della diffusione di una neoplasia

  • Caffè: effetti benefici con 3-4 tazze al giorno

    Caffè: effetti benefici con 3-4 tazze al giorno

    E’ stato recentemente pubblicato dall’ IRCCS – Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano il booklet Caffè e Salute. Secondo  quanto riportato nel libro gli effetti benefici del caffè, sui quali la ricerca sta ancora indagando per avere conferme definitive, potrebbero spaziare da una rischio diminuito di sviluppare alcuni tipi di tumore a un minor […]

  • Un farmaco per far ʻdimagrireʼ i tumori

    Uno studio congiunto Cnr, Università di Bologna e Sigma-Tau dimostra che un farmaco può inibire il ricambio dei grassi delle cellule neoplastiche bloccandone la crescita. La scoperta è pubblicata su The Journal of the National Cancer Institute