Gaianews

malattie cardiovascolari

  • E’ ufficiale, il cioccolato e legato alla salute del cuore

    Alti livelli di consumo di cioccolato potrebbero essere associati con una riduzione di un terzo del rischio di sviluppare malattie cardiache, secondo uno studio pubblicato sulla bmj.com oggi. I risultati confermano i risultati degli studi esistenti che generalmente sono d’accordo sull’affermare un potenziale legame benefico tra il consumo di cioccolato e la salute del cuore. […]

  • Fumo, donne 5 volte più a rischio

    Al Congresso Europeo di Cardiologia uno studio italiano rivela che gli effetti nocivi del fumo di tabacco sulla aterosclerosi, una delle cause scatenanti delle malattie cardiovascolari, è  maggiore nelle donne. I rischi che derivano dal fumo sono addirittura quintuplicati rispetto agli uomini. Questo risultato emerge da uno studio epidemiologico europeo. Lo studio ha esaminato 1694 […]

  • Fare 15 minuti di attività fisica allunga la vita di 3 anni e riduce rischio di morte del 14%

    Uno studio pubblicato online sulla rivista The Lancet mostra che soli 15 minuti di attività fisica al giorno riducono il rischio di morte del 14% e aumentano l’aspettativa di vita di 3 anni rispetto alle persone inattive. L’articolo è del dottor Chi-Pang Wen, dell’Istituto di Ricerca Sanitaria di Taiwan e del Cina Medical University Hospital, […]

  • Il colesterolo ‘buono’ è importante, ma non basta aumentare i suoi livelli nel sangue

    Alti livelli di colesterolo “buono” (HDL) sono associati ad un ridotto rischio di malattia coronarica (CAD) – una malattia dei vasi sanguigni principali di sangue arterioso, che è una delle principali cause di infarto e ictus. Ma in presenza di Malattia coronarica, la funzione del colesterolo HDL potrebbe essere meno efficace, secondo alcuni ricercatori. Spesso […]

  • Troppo sale sulle tavole italiane, rischi per cuore, ictus e sovrappeso

    Basterebbe togliere un cucchiaino da tè in meno di sale al giorno per evitare ben 67 mila casi di infarto e 40 mila di ictus ogni anno. Lo riporta l’anteprima del convegno del Congresso dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco), che si è tenuto a Firenze. Troppo sale a tavola in Italia provoca infarti e ictus […]

  • Mirtilli tropicali sono dei super frutti con alto potere antiossidante

    La prima analisi del contenuto di antiossidanti salutari nei mirtilli selvatici che crescono in Messico, Centro e Sud America giunge alla conclusione che alcuni di questi frutti sono antiossidanti, ed anche più salutari dei normali mirtilli – già noti come “frutti eccellenti” – che si trovano in commercio in tutto il mondo. Questi super frutti […]

  • Succhi di frutta al 100% conservano benefici della frutta fresca contro cancro e malattie cardiovascolari

    Bere succhi al 100% di frutta  può avere benefici per la salute paragonabili a quelli della frutta fresca, secondo una ricerca presentata al convegno di Biologia Sperimentale a Washington, negli Stati Uniti. Uno studio che raccoglie diverse ricerche svolte recentemente sui potenziali benefici dei succhi di frutta suggerisce l’esistenza di un’associazione positiva tra l’assunzione di […]

  • Livelli di vitamina D importanti per la salute del sistema circolatorio

    Una importante scoperta lega la  mancanza di vitamina D, anche nelle persone sane, ad una maggiore rigidità delle arterie e all’incapacità dei vasi sanguigni di rilassarsi, secondo un nuovo studio americano. I risultati vanno ad aggiungersi alle prove che la mancanza di vitamina D può portare alla compromissione della salute vascolare, contribuendo alla pressione alta […]

  • Nuova conferma, verdura a foglia verde fa bene grazie all’ossido nitrico (NO)

    Le malattie del sistema circolatorio e vascolare sono comuni nel mondo sviluppato, e possono portare ad attacchi cardiaci, ictus  e, peggio, la morte. Tuttavia, i trattamenti per queste patologie, come l’impianto di bypass e l’angioplastica, a loro volta inducono lesioni vascolari, e possono essere la causa di ulteriori limitazioni della circolazione sanguigna. L’ossido nitrico (N-O, […]

  • Il cuore artificiale più piccolo mai impiantato in Italia

    Con solo 25 grammi di peso e della dimensione di una batteria mini-stilo, è stato impiantato per la prima volta in Italia un cuore artificiale che andrà a compensare un malfunzionamento cardiaco in un paziente italiano di 70 anni. Il risultato è stato presentato nel corso del V congresso nazionale di Ecocardiochirurgia a Milano. Il […]

  • Obesità infantile e alimentazione scorretta possono portare a squilibri metabolici

    Gli adolescenti obesi non sentono di stare male, ma gli esami del sangue raccontano un’altra storia, mostrando infiammazioni in corso, resistenza all’insulina e livelli elevati di omocisteina, secondo uno studio dei ricercatori della nutrizione presentato durante la sessione 2011 su attività fisica e prevenzione delle malattie cardiovascolari della American Heart Association. “Le anomalie metaboliche suggeriscono […]

  • Bere caffè legato al ridotto rischio di ictus anche nelle donne

    Bere più di una tazza di caffè al giorno sembra essere associato nelle donne ad un rischio dal 22 al 25 per cento più basso di ictus in uno studio riportato dal Journal of American Heart Association. Uno studio precedente aveva dimostrato una tendenza simile negli uomini. Un basso consumo di caffè è stato associato […]

  • Italia ancora in salute ma è grassa, vecchia, pigra e più povera

    Il rapporto 2010 di Osservasalute mostra comportamenti sempre più a rischio tra i giovani e le donne.

  • Fare una siesta di 45 minuti aiuta a controllare la pressione alta

    Ci sono culture e tradizioni in cui la siesta fa parte integrante della vita di ogni giorno. Ora alcuni ricercatori dicono che un pisolino durante il giorno potrebbe avere benefici cardiovascolari. Secondo una nuova ricerca di Ryan Brindle e Sarah Conklin, dell’Allegheny College in Pennsylvania negli Stati Uniti, l’effetto di un breve periodo di sonno […]

  • L’istruzione riduce consumo di alcool, fumo e aumento di peso

    Era già noto ai ricercatori che l’educazione riduce l’incidenza di malattie cardiovascolari. Una nuova ricerca pubblicata nella rivista BMC Public Health di BioMed Central dimostra che anche l’istruzione è correlata con la pressione sanguigna più bassa e una diminuzione di altri fattori che influenzano la salute come l’alcool, il fumo e l’aumento di peso. Prendendo i […]

  • Pochi controlli del colesterolo alto nel mondo, secondo l’OMS

    Il più grande studio mai condotto – che rappresenta 147 milioni di persone – dimostra che la maggior parte le persone con livelli elevati di colesterolo non sta adottando le misure necessarie per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, come infarto e ictus. Molte di queste persone – che vivono in Inghilterra, Germania, Giappone, Giordania, […]

  • Frutta e verdura abbassano rischio di morte per cardiopatie ischemiche

    I dati analizzati dal Studio prospettico europeo sul cancro e nutrizione (EPIC) ha dimostrato che le persone che mangiano almeno otto porzioni di frutta e verdura al giorno hanno un rischio inferiore del 22% di morte per cardiopatia ischemica rispetto a quelli che consumano meno di tre porzioni al giorno. Una porzione è intesa come […]

  • Mandorle aiutano a ridurre il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiache

    Negli Stati Uniti l’obesità e le malattie legate all’alimentazione vanno assumendo da tempo i contorni di una grave epidemia, che nei prossimi è destinata a peggiorare. Con quasi 16 milioni di americani che vivono oggi con prediabete, una condizione che è il preludio al diabete di tipo 2, e la metà di tutti gli americani […]

  • Obesità infantile legata a problemi cardiovascolari e metabolici da adulti

    Brutte notizie per quanto riguard l’obesità infantile, un problema sempre più diffuso nei paesi ricchi e in forte espansione anche in Italia. Ci sono crescenti evidenze che legano l’obesità infantile ad un maggiore rischio di obesità, problemi di cuore, diabete di tipo 2 e altri problemi circolatori e metabolici nell’età adulta. Questa scoperta è stata […]

  • Obesità infantile legata a irrigidimento dell’aorta. Gravi rischi di malattie cardiache

    I vasi sanguigni dei bambini obesi hanno la rigidità normalmente osservata in persone molto più anziane con malattie cardiovascolari, con gravi rischi di problemi cardiovascolari in età matura