Gaianews

riscaldamento globale

  • Ricerca suggerisce che l’uomo preistorico già influenzava il clima

    Ci sono nuove prove a sostegno della teoria controversa che gli esseri umani hanno iniziato a cambiare il clima della Terra già con lo sviluppo dell’agricoltura, circa 8.000 anni fa. In un articolo comparso sulla rivista Nature, i ricercatori affermano che nuove evidenze indicano che enormi quantità di gas serra sono stati rilasciati in atmosfera […]

  • A Gennaio record negativo di estensione dei ghiacci artici da sempre

    Mentre la maggior parte del mondo continua ad ignorare i cambiamenti climatici, essi procedono senza sosta. Il centro di misure dei ghiacci marini polari della NASA ha laconicamente annunciato lo scorso 2 febbraio che l’estensione del ghiaccio marino artico nel gennaio 2011 è stata la più bassa da quando esistono misurazioni satellitari di questo genere, […]

  • Irraggiamento solare inferiore del previsto, dice NASA. Ricadute su cambiamento climatico

    WASHINGTON – Gli scienziati hanno compiuto un passo importante verso una stima precisa della quantità di energia che il Sole fornisce alla Terra, e come le variazioni di tale energia possono contribuire al cambiamento climatico. Sembrano meno importanti le variazioni di irraggiamento solare sui cambiamenti climatici. In un nuovo studio dei dati di laboratorio e […]

  • Cambiamenti climatici, livello di CO2 nel 2100 come 35 milioni di anni fa

    Ad una sola settimana di distanza rispetto alla pubblicazione di uno studio canadese che modellava il cambiamento climatico fino all’anno 3000 utilizzando modelli computerizzati, una ricerca USA ha invece indagato i livelli di anidride carbonica in atmosfera fino al 2100, paragonando però il nostro clima con quello del passato,  per la precisione con il clima […]

  • I cambiamenti climatici continueranno fino all’anno 3000

    Un nuovo articolo apparso nella rivista Nature Geoscience esamina l’inerzia delle emissioni di diossido di carbonio, che non indicano nulla di buono. Infatti, una nuova ricerca indica che l’impatto dell’incremento dei livelli di CO2 nell’atmosfera terrestre potrebbe causare effetti inarrestabili per almeno i prossimi 1000 anni. I ricercatori stimano un crollo dello strato di ghiaccio […]

  • Freddo record e abbondanti precipitazioni causa del riscaldamento globale

    Parigi sotto il ghiaccio, migliaia di passeggeri fermi negli areoporti di mezza Europa, disagi e esondazioni. Con il record di freddo in Europa, ecco ricomparire ancora una volta le risate dei negazionisti: “Se è vero che siamo nel bel mezo di un riscaldamento globale, come mai è così freddo?” La risposta è complicata, ma i […]

  • Cancun, conferenza in salita, Italia manca l’impegno per il fondo ‘fast start’

    E’ cominciata la conferenza di Cancun, in Messico, il cosiddetto Cop16 (Conferenza delle parti) che dovrebbe stabilire la tabella di marcia da adottare per far fronte ai cambiamenti climatici e per fissare il tanto auspicato tetto alle emissioni di anidride carbonica per il 2050. L’Italia intanto non paga la prima tranche, che aveva invece assicurato, […]

  • Il riscaldamento globale potrebbe rivelarsi più veloce del previsto

    Tutti gli attuali modelli del riscaldamento climatico globale prevedono un sostanziale riscaldamento in risposta all’aumento dei gas serra come l’anidride carbonica. I diversi modelli, però,  differiscono ampiamente quando tentano di prevedere l’entità del riscaldamento che possiamo aspettarci. Il disaccordo tra i modelli è dovuto principalmente alla diversa modellazione matematica delle nuvole. Alcuni modelli prevedono che […]

  • Con l’aumentare delle temperature artiche, nella tundra aumentano degli incendi

    Champaign, Illinois – Nel settembre 2007, lungo il fiume Anaktuvuk il fuoco bruciava più di 1.000 chilometri quadrati di tundra dell’Alaska sul North Slope, raddoppiando la superficie bruciata in quella regione, da quando sono iniziate le registrazioni dei dati nel 1950. Una nuova analisi di carote di sedimenti dalla zona bruciata ha rivelato che l’incendio […]

  • Immettere anidride carbonica nel sottosuolo può danneggiare acqua potabile delle falde

    USA – Perdite di anidride carbonica iniettata in profondità per aiutare a combattere il cambiamento climatico potrebbero danneggiare o contaminare l’acqua nelle falde acquifere in prossimità della superficie, facendo salire i livelli di contaminanti nelle acque di dieci volte o più in alcuni luoghi, secondo uno studio degli scienziati della Duke University. Sulla base di […]

  • Un nuovo strumento per i climatologi. Sistema satellitare darà informazioni sulla copertura nevosa

    Il progetto dell’ESA GlobSnow, guidato dall’Istituto Metereologico Finlandese, utilizzerà i satelliti per la produzione di informazioni aggiornate sulla copertura nevosa globale. La nuova banca dati fornisce nuove informazioni sulla situazione della neve a destra dopo una nevicata. La raccolta di queste informazioni non è stata possibile prima, quando erano disponibili solo le osservazioni terrestri. Grazie […]

  • Acidità degli oceani, scienziati chiedono monitoraggio. A rischio coralli e plancton, base della vita marina

    La superfice oceanica è del 30% più acida oggi rispetto a quanto fosse nel 1800, e molto di questo aumento è avvenuto negli ultimi 50 anni – un trend crescente che può danneggiare sia i coralli che i minuscoli animali che costituiscono il plancton, la base della catena alimentare degli oceani. Nonostante la portata enorme […]

  • Siccità in Amazzonia, la peggiore dal 1963. A novembre attesa stagione delle pioggie

    Il governo brasiliano ha annunciato di aver stanziato l’equivalente di circa 10 milioni di euro per far fronte al’emergenza siccità in Amazzonia, la regione in cui scorre il Rio delle Amazzoni e definito il polmone verde del pianeta. Molti villaggi situati in regioni remote e raggiungibili solo attraverso i corsi d’acqua, ora a secco, vengono […]

  • La Russia inizia ad accorgersi del riscaldamento globale?

    La Russia, il più grande produttore mondiale di petrolio e gas, ha sempre avuto una visione scettica del cambiamento climatico. A seguito degli incendi della scorsa estate, tuttavia, l’opinione pubblica sta iniziando a rimettere in discuzzione i suoi punti fermi. In passato, il primo ministro Vladimir Putin ha anche scherzato sul fatto che il riscaldamento […]

  • Le barriere coralline negli oceani Indiano e Pacifico stanno morendo

    L’allarme è stato dato da alcuni ricercatori australiani, che dicono che le barriere coralline nel sud est asiatico e dell’Oceano Indiano stanno modendo a causa la peggior ondata di sbiancamento dei coralli in più di un decennio. I ricercatori suggeriscono che l’inquinamento artificiale sia in parte responsabile, e hanno rinnovato la loro richiesta ai governi […]

  • Intervista a Niles Eldredge. Il cambiamento climatico è una realtà, basta perdere tempo

    Ascolta l’audio. [Audio clip: view full post to listen] Il professor Niles Eldredge, curatore dell’American Museum of Natural History di Washington, paleontologo esperto di trilobiti e di estinzioni di massa, con Stephen Jay Gould è stato autore della teoria dell’equilibrio punteggiato, un importante passo in avanti nell’evoluzione darwiniana, che è stata una delle teorie scientifiche […]

  • Cambiamenti climatici: donne americane più informate e preoccupate del riscaldamento globale

    Uno studio americano mette in evidenza come le donne negli Stati Uniti tendano ad essere più informate degli uomini sul riscaldamento globale e sullo “stato dell’arte” della ricerca scientifica nel campo. Questo deriverebbe da come le donne percepiscono se stesse e il proprio ruolo nella società. A dirlo è un ricercatore di Sociologia presso la […]

  • Cozze a rischio per aumento della temperatura dell’acqua a causa del cambiamento climatico

    Le cozze potrebbero diventare le prossime vittime del cambiamento climatico, almeno nella costa orientale degli Stati Uniti, dove fino a sessant’anni fa gli amati molluschi crescevano in molta parte della costa. Il cambiamento climatico sta provocando un aumento della temperatura dell’aria e dell’acqua lungo la costa orientale. Tali cambiamenti hanno ridotto la regione geografica in […]

  • WWF: Con i boschi vanno in fumo incalcolabili servizi naturali utili a tutto il pianeta

    Solo per lo stoccaggio della CO2 persi 200 milioni di dollari Gli incendi che in questi giorni stanno devastando la Russia portano con sé incalcolabili danni ambientali che ricadranno sugli equilibri naturali, climatici ed economici, non solo in Russia ma anche a livello globale. Sulla base di alcune stime riportate nel TEEB (il più autorevole […]

  • Nel 2011 una nuova sonda su Venere, il "gemello cattivo" della Terra, per studiare effetto serra

    Los Alamos, New Mexico – Come parte di una missione della NASA chiamata, in modo tutt’altro che poetico, Esploratore Geochimico dell’Atmosfera e della Superficie (SAGE), i ricercatori di Los Alamos, famosi per i primi test nucleari durante la Seconda Guerra Mondiale, stanno progettando uno strumento laser che dovrà rapidamente misurare l’atmosfera e la superficie del […]