Gaianews

Parchi e Aree protette

  • I Parchi a chi li do?

    I Parchi a chi li do?

    A leggere documenti, interventi e elenchi delle audizioni in programma alla Commissione ambiente della Camera sulla nuova legge sui parchi sembra sempre più che il nodo da sciogliere sia questo; a chi vanno affidati? In prima battuta la maggiore novità poco apprezzata fu l’ingresso di rappresentanze di categoria (agricoltori etc) e una riduzione di quelle […]

  • Le riforme istituzionali restano all’odg

    Le riforme istituzionali restano all’odg

    Sulle implicazioni politiche del NO al referendum rimando al dibattito in corso. Vorrei invece partire dall’agenda istituzionale che resta, anzi torna sulla scena con i suoi problemi irrisolti e non rinviabili per il governo, il parlamento, le regioni e gli enti locali. Il caso più evidente, specie dopo il voto  recente per diverse province, è […]

  • Per i parchi allora non cambia nulla?

    Per i parchi allora non cambia nulla?

    Avevo sperato anch’io come altri, che l’approdo alla Camera della legge sui parchi approvata al Senato, dopo le tantissime critiche collezionate inducesse finalmente a mettere mano non ad una nuova e pessima legge ma ad una nuova politica. Erano solo voci  che però facevano  ben sperare. Stando però anche ad un recente incontro al Parco […]

  • Perché sia un anno nuovo anche per l’ambiente

    Perché sia un anno nuovo anche per l’ambiente

    L’avvio non è dei più promettenti e incoraggianti visto che il corpo forestale dello stato dismetterà la sua divisa per indossare quella dei carabinieri. Dopo tante chiacchere sulla necessità di disporre, specialmente nelle politiche ambientali, di personale sempre più competente a partire da quelle di tutela della natura, militarizzare il CFS non è davvero un […]

  • Per i parchi sta cambiando qualcosa?

    Per i parchi sta cambiando qualcosa?

    Per ora sono solo voci ma qualche piccolo segnale confermerebbe che le crescenti proteste contro la legge del Senato  sui parchi, ora passata alla Camera, qualche risultato l’avrebbe conseguito. Sembra, infatti, che anche per i dubbi crescenti nello stesso  mondo dei parchi, che devono vedersela con ben altre rogne rispetto a quelle della legge -che […]

  • Ai parchi non basta la nuova legge neppure migliorata

    Ai parchi non basta la nuova legge neppure migliorata

    Le polemiche sulla nuova legge dei parchi approvata per ora solo al Senato si sono rinfocolate specialmente dopo l’incontro di Roma disertato dal ministero e dal partito che ne  porta la maggiore responsabilità. Le polemiche, come è accaduto anche con il referendum, stanno rischiando però di intorbidare le acque ridicolizzando, ad esempio, le competenze degli […]

  • Nel  mare anche toscano la plastica abbonda  la gestione invece manca

    Nel mare anche toscano la plastica abbonda la gestione invece manca

    Il Tirreno ha titolato un suo servizio;  nel mare  toscano c’è un’altra isola ma fatta di plastica. E’ l’ennesima denuncia dell’aggravarsi di una situazione che riguarda il santuario dei cetacei sempre più allarmante anche per la nostra regione tra la Capraia e la Gorgona. Il presidente del Parco Nazionale  dell’Arcipelago nonchè di Federparchi Sammuri  ricorda […]

  • A quando una seria politica per i parchi?

    A quando una seria politica per i parchi?

    Le vicende referendarie stanno offuscando un sacco di problemi compresi quelli dei nostri parchi nazionali, regionali e locali. Ma i problemi ci sono e sono molti e spesso complicati, Toscana inclusa. Nonostante questo a Firenze nei giorni è stato assegnato ad una decina di parchi di varie parti d’Italia un Oscar per i risultati conseguiti. […]

  • Da dove ripartire anche in Toscana

    Da dove ripartire anche in Toscana

    Di sicuro sarebbe un altro e più clamoroso fiasco ripartire, come facemmo dopo le ultime elezioni amministrative, e da più parti si continua a fare come a Pisa, dal conteggio renziani, gelliani e via sbriciolando. Qualcuno ho visto ha riscovato persino Bertinotti. Anche in politica –e noi toscani dovremmo saperlo meglio di altri- per i […]

  • I parchi oggi

    I parchi oggi

    I temi ambientali -e non solo a livello nazionale, raramente, probabilmente  mai- hanno assunto un rilievo e una drammaticità quale registriamo oggi. Non c’è Stato o organismo internazionale che non debba fare i conti con una situazione a rischio planetario quale quella che si configura per un futuro tanto prossimo. Se non c’è parte del […]

  • Cosa cambia per le regioni… già oggi

    Cosa cambia per le regioni… già oggi

    Che dopo 30 anni se vince il NO non cambia nulla per le regioni non è vero. Intanto perché è dal 2001 che le Regioni sono finite impigliate in una riforma che non ha funzionato e non solo per loro. Lo stato -si è detto- deve riprendersi tutto o quasi per rilanciare politiche regionali arenatesi […]

  • Parchi in crisi politica, culturale e associativa

    Parchi in crisi politica, culturale e associativa

    Le modifiche votate dal Senato alla legge 394 definite ‘aggiornamento’, hanno suscitato una vera rivolta di protesta del mondo ambientalista. L’accusa sempre più diffusa è quella di avere peggiorato le cose, insomma più un ‘annottamento’ che un aggiornamento della legge che è considerato tale solo da Federparchi. Il che ovviamente ha accresciuto lo stato confusionale […]

  • Aree Marine Protette; il ruolo dell’Italia all’Antartide… e qui ?

    Aree Marine Protette; il ruolo dell’Italia all’Antartide… e qui ?

    Ieri sull’Unita Silvio Greco ha commentato l’istituzione all’Antartide dell’Area Marina Protetta più grande del mondo, 1,55 milioni di kmq nel Mare di Moss. Lo hanno deciso  Usa e Nuova Zelanda unitamente a molti altri paesi e tra questi l’Italia che ha una Stazione Scientifica nella Baia di Terra Nova. Pochi giorni fa come sappiamo al […]

  • Chi si interessa oggi dei parchi e a chi interessano?

    Chi si interessa oggi dei parchi e a chi interessano?

    L’interrogativo è più che doveroso stando alle cronache di queste settimane in cui si sta discutendo e polemizzando -come non avveniva da tempo- sul destino dei nostri parchi  e aree protette. L’approvazione pressochè all’unanimità del testo che modifica la 394 in Commissione Ambiente del Senato, ha suscitato le proteste di molte associazioni ambientaliste e chiamato […]

  • Stato-Regioni; concorrenza addio?

    Stato-Regioni; concorrenza addio?

    L’unità ha pubblicato un articolo sulla modifica del Titolo V in cui sostiene che la sua modifica in senso più centralista è un caposaldo della riforma costituzionale. Così addio concorrenza e competenze più chiare. Siccome il tutto fin dalle prime battute è stato ricondotto al fallimento del vecchio Titolo V del 2001, per avere prodotto […]

  • I parchi non solo in Toscana

    I parchi non solo in Toscana

    Le  notizie sulla situazione dei nostri parchi in Italia restano preoccupanti e quanto mai diversificate, a conferma della confusione politico -istituzionale da cui non si riesce ad uscire. Ne abbiamo discusso il 6 ottobre a Pisa in un incontro nazionale promosso dal Gruppo di San Rossore d’intesa con l’associazionismo ambientalista di cui abbiamo informato anche […]

  • Più guai delle regioni e degli enti locali con la Riforma

    Più guai delle regioni e degli enti locali con la Riforma

    Si è detto e si sta ripetendo da parte di quelli che basta un Sì per cambiare l’Italia, che questo è possibile anche perché si sono messe a cuccia regioni e enti locali. Vediamo qualche esempio che conferma esattamente il contrario. In Puglia il presidente della Regione sta protestando perché perché il ministro dell’ambiente Galletti […]

  • Al nuovo titolo V non basta in Sì

    Al nuovo titolo V non basta in Sì

    Se è innegabile che l’esito del Referendum inciderà non poco sul contesto politico è altrettanto chiaro che  finora non  sembra che molti aspetti della riforma che sia approvata o bocciata resteranno sul tavolo, tra questi sicuramente il nuovo titolo V. Si ha un bel dire che avere spodestato le regioni restituendo allo stato una centralità […]

  • Il ruolo dei borghi e quello delle autonomie

    Il ruolo dei borghi e quello delle autonomie

    L’Italia dei borghi ha finalmente una legge. Chi l’ha sostenuta con tenacia  come Legambiente ha sempre cercato di evidenziare  il patrimonio di storia, cultura e saperi che  rischia di andare perduto. Negli ultimi tempi specialmente in Toscana l’attenzione però si è spostata sulla dimensione e sulla esigenza perciò di accorpare realtà frammentate per rendere più […]

  • Per le regioni NON basta un Sì

    Per le regioni NON basta un Sì

    Il presidente della regione Toscana Enrico Rossi ha detto che se saranno effettuati i tagli di bilancio previsti tirerà giù il bandone. Siccome è stato detto in più salse che il nuovo titolo V che ridimensiona fortemente competenze e ruolo delle regioni era il segno più evidente e la conferma più significativa degli effetti innovativi […]