Gaianews

marte

  • Marte, il Rover Opportunity trova residui calcarei lasciati da acqua

    WASHINGTON – Il Rover Opportunity della Nasa  ha trovato vene brillanti di un minerale, a quanto pare gesso o comunque residui calcarei, depositati dallo scorrere dell’acqua. L’analisi della vena di minerale contribuirà a migliorare la comprensione della storia degli ambienti umidi su Marte. “Questo ci dice che una volta l’acqua scorreva da fratture sotterranee nella roccia”, […]

  • Microscopici vermi per capire se l’uomo può vivere su Marte

    L’astrofisico Stephen Hawking ritiene che se l’umanità ha intenzione di sopravvivere dobbiamo preparare i bagagli e colonizzare lo spazio. Ma, siamo pronti alla sfida? Gli scienziati della University of Nottingham sostengono che il Caenorhabditis elegans (C. elegans), un microscopico verme biologicamente molto simile all’essere umano, potrebbe aiutarci a capire se siamo in grado di resistere […]

  • Curiosity apre all’ esplorazione umana su Marte

    Cape Canaveral – Sabato 26 novembre con il lancio del Mars Science Laboratory la Nasa ha iniziato uno storico viaggio verso Marte; il MSL porterà un rover denominato Curiosity. Il decollo è avvenuto alle 10.02 ora locale (le 16.02 in Italia) dalla base aerea di Cape Canaveral con un razzo Atlas 5. Charles Bolden, amministratore […]

  • Nasa ha lanciato il rover Curiosity verso Marte

    La Nasa ha lanciato senza nessun tipo di problema il razzo Atlas 5 con a bordo Curiosity, il più grosso rover mai costruito a tentare di raggiungere il Pianeta rosso. Il tempo è stato perfetto e il razzo si è staccato alle 16 e due minuti dalla base Nasa di Cape Canaveral. In appena due […]

  • Ecco la sequenza di lancio del Mars Science Laboratory prevista per il 26 novembre

    Il Mars Science Laboratory della Nasa è stato messo a bordo del razzo Atlas 5, pronto per il lancio sabato 26 novembre dalla base aerea di Cape Canaveral in Florida. Il tempo utile per il lancio andrà dalle 7.02 alle 8.45 locali. Il periodo utile al lancio durerà fino al 18 dicembre. La sonda che […]

  • Marte, nuovo rover Curiosity pronto a partire sabato

    Washington – Il più tecnologico robot-laboratorio della Nasa, che esaminerà una delle aree più intriganti su Marte, è nelle sue fasi finali di preparazione per un lancio dalla stazione spaziale della Florida, il prossimo sabato 25 novembre. Il Mars Science Laboratory (MSL) trasporterà Curiosity, un veicolo con capacità scientifiche così elevate che non ne è […]

  • Marte, trovato più vapor acqueo del previsto in atmosfera

    Nuove analisi dei dati inviati dallo spettrometro SPICAM a bordo del veicolo spaziale dell’ESA Mars Express hanno rivelato per la prima volta che l’atmosfera del pianeta è sovrasatura di vapore acqueo. Questa sorprendente scoperta ha importanti implicazioni per la comprensione del ciclo dell’acqua marziano e per l’evoluzione storica dell’atmosfera. Anche se numerose sonde hanno visitato […]

  • Marte, scoperte due zone che potrebbero aver ospitato la vita

    Un ricerca finanziata dalla NASA ha individuato due piccole depressioni su Marte ricche di minerali che, mescolati con acqua, potrebbero aver ospitato di vita in tempi relativamente recenti nella storia del pianeta. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Geology. “Abbiamo scoperto due luoghi in Noctis Labyrinthus (un’area di Marte) che mostrano diversi tipi di […]

  • NASA, ecco il futuro vettore per Marte e asteroidi

    WASHINGTON – La NASA ha selezionato il progetto per un nuovo sistema di lancio che porterà gli astronauti dell’agenzia nello spazio dopo la fine dell’era degli Shuttle. Il nuovo vettore, chiamato SLS (Space Launch System), sarà molto più potente degli attuali e sarà paragonabile agli storici Saturn V degli anni ’60 e ’70, che portarono […]

  • Opportunity su cratere Endeavour: forse la prova della presenza di acqua su Marte

    Il rover Opportunity è un anziano, ma ancora arzillo, robot della NASA che ora si aggira sopra il bordo del cratere marziano chiamato Endeavour e sta per intraprendere una nuova missione, secondo i suoi responsabili della NASA. Steve Squyres della Cornell University, professore di astronomia e ricercatore principale della missione Mars Exploration Rover, insieme con […]

  • Prime centrali nucleari per gli insediamenti sulla Luna e su Marte

    La prima centrale nucleare per la produzione di energia elettrica per le basi  sulla Luna, su Marte e su altri pianeti potrebbe sembrare uscita da un film di fantascienza, secondo un responsabile del progetto che ha parlato oggi al 242esimo National Meeting & Exposition of the American Chemical Society (ACS). James E. Werner ha detto […]

  • Trovati batteri fossili di 3,4 miliardi di anni in Australia, forma di vita più antica mai scoperta

    Dall’Australia arriva la scoperta dei più antichi resti fossili di organismi viventi. Si tratta di microbi che vivevano sulla riva di un antico mare 3,4 miliardi di anni fa e che sono stati ritrovati cristallizzati su una lastra di roccia dell’Australia occidentale. Si cibavano di pirite e vivevano in un mare che raggiungeva i 40-50 […]

  • Marte, rivoli di acqua salata dai pendii nella stagione calda secondo la NASA

    Esiste l’acqua su Marte? Sembra proprio di sì, secondo la NASA. Grazie alla sonda Mars Reconnaissance l’agenzia ha infatti individuato dei tratti scuri e sottili che scorrono nelle regioni più tiepide di Marte e che fanno supporre la presenza di acqua salata che scorre dalle pendici di alcuni monti. I tratti scuri e filiformi che […]

  • Brevetti italiani per le future colonie su Marte. Intervista esclusiva a Giacomo Cao

    Per la futura esplorazione di Marte da parte dell’uomo due nuove tecnologie italiane sono state appena brevettate da un team italiano nell’ambito del progetto Cosmic, finaziato dall’ASI. Esse serviranno a costruire moduli abitabili e protezioni da meteoriti e vento solare sulla Luna, sugli asteroidi e su Marte, prossima meta delle missioni spaziali umane. Abbiamo parlato […]

  • Il prossimo rover marziano Curiosity atterrerà nel Cratere Gale

    Ormai è deciso: la destinazione del rover marziano Curiosity, il terzo robot che la NASA ha progettato per l’esplorazione del pianeta rosso,  scenderà proprio ai piedi di una montagna stratificata all’interno del Cratere Gale. Il rover del Mars Science Laboratory, Curiosity, sarà lanciato alla fine di quest’anno e raggiungerà Marte nel mese di agosto del 2012. Il […]

  • Marte, Spirit viene dato per ‘morto’ dalla NASA. A novembre il lancio di un nuovo rover

    I famosi rover della NASA progettati per girare in lungo e in largo sul pianeta Marte hanno avuto una felicissima storia, riuscendo a resistere molto al di là delle aspettative (a dire il vero molto caute) dell’agenzia spaziale americana. Inviati nel gennaio del 2004 sul Pianeta rosso, Spirit e Opportunity hanno fornito agli scienziati molte […]

  • Un equipaggio arriva su Marte, ma è una simulazione durata otto mesi

    L’equipaggio della missione Mars500 ha toccato finalmente il suolo del Pianeta Rosso, dopo una missione lunga otto mesi. Ma naturalmente  era una simulazione che l’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea ha portato finalmente a termine ieri 12 febbraio. Dopo più di otto mesi di “volo” verso Marte, l’equipaggio, isolato a tutti glie effetti e messo in condizioni […]

  • Scoperta potrebbe rivelare i segreti dell’antica atmosfera terrestre e spiegare le formazioni di carbonati su Marte

    I chimici dell’Università di California, San Diego hanno scoperto una nuova reazione chimica in un sottile particolato che potrebbe consentire agli scienziati di ottenere una maggiore comprensione di come potevano essere le atmosfere della Terra e di Marte centinaia di milioni di anni fa. Inoltre, potrebbe essere una sorta di macchina del tempo per comprendere […]

  • Marte, sedimenti suggeriscono la presenza in passato di un ambiente adatto alla vita

    Se la vita su Marte ha mai potuto avere una possibilità per svilupparsi, è stato in zone calde e con presenza di acqua liquida e vapore. Mentre molti esperti concordano sul fatto che l’acqua su Marte c’è stata, circa 3,5 miliardi di anni fa questa prima fase su Marte finì. Il clima sul pianeta rosso […]

  • Un’opportunità su Marte

    Il 25 gennaio 2004 il rover Opportunity è atterrato su Marte, oltre 5 mesi dopo la sua partenza dalla Terra, con la missione di inviarci immagini al suolo del “pianeta Rosso” e analizzare campioni rocciosi e l’atmosfera. Grazie ad un particolare spettrometro (Mössbauer) in grado di identificare i minerali contenenti ferro, il 2 marzo del […]