Gaianews

marte

  • Marte: Curiosity festeggia due anni sul pianeta e centra tutti gli obiettivi

    Marte: Curiosity festeggia due anni sul pianeta e centra tutti gli obiettivi

    Il Rover Curiosity della NASA, il più avanzato laboratorio mobile su Marte, ha festeggiato il suo secondo anniversario sul pianeta rosso. La navicella spaziale senza equipaggio è atterrato all’interno del cratere Gale il 5 agosto 2012 per iniziare una missione pluriennale di ricerca di aree in cui la vita avrebbe potuto svilupparsi in passato o potrebbe essere ancora […]

  • Potrebbe esserci acqua allo stato liquido su Marte

    Potrebbe esserci acqua allo stato liquido su Marte

    Secondo i ricercatori dell’Università del Michigan non è impossibile che su Marte esistano delle condizioni che consentano la presenza di acqua allo stato liquido, nonostante la temperatura sotto lo zero. I ricercatori, infatti, eseguendo queste sperimentazioni per primi in camere che simulano le condizioni di Marte, hanno dimostrato come l’acqua liquida, fondamentale per la presenza […]

  • Missione umana su Marte: sperimentato il disco volante

    Missione umana su Marte: sperimentato il disco volante

    Sabato 28 giugno, la NASA ha testato una nuova tecnologia, sperimentando con successo il Low Density Supersonic Decelerator (Ldsd) o Deceleratore supersonico a bassa velocità, una sorta di ‘disco volante’ che consentirà in un immediato futuro ad una navicella – e certamente un giorno anche ad un intero equipaggio – di scendere indenne sulla superficie […]

  • Amminoacidi o metanoidi? Uno zainetto per Marte

    Amminoacidi o metanoidi? Uno zainetto per Marte

    Che cosa ha innescato la magica sequenza che ha portato alla formazione delle prime forme di vita complesse? La risposta va cercata nelle proprietà dell’RNA oppure nelle venti basi di amminoacidi? Ovviamente sto parlando della Terra. Ciò nonostante, visto che si fa un gran parlare di “vita” esxtraterreste, e lo si fa a mio avviso molto […]

  • Ambiente abitabile vicino ad un vulcano su Marte?

    Ambiente abitabile vicino ad un vulcano su Marte?

    Su Marte, il vulcano Arsia Mons potrebbe essere stato sede di un ambiente abitabile, secondo alcuni geologi americani. Le ricerche mostrano che le eruzioni vulcaniche sotto una lastra di ghiaccio potrebbero aver dato origine, in superficie, a notevoli quantità di acqua allo stato liquido. Naturalmente, ci si riferisce ad un lontano passato, 210 milioni di […]

  • Scoperto il più grande cratere da impatto su Marte

    Scoperto il più grande cratere da impatto su Marte

    Grazie ai dati della sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA i ricercatori hanno avuto conferma della scoperta sul Pianeta Rosso del più grande cratere da impatto meteorico scoperto finora sul pianeta. Si tratta di un impatto avvenuto nel 2012 e scoperto grazie alla mappatura costante e globale di Marte da parte delle speciali fotocamere […]

  • Batteri terrestri potrebbero contaminare Marte

    Batteri terrestri potrebbero contaminare Marte

    La fantascienza, sia nei libri che nei film, ha prospettato spesso invasioni della Terra da parte di esseri extraterrestri. I primi invasori ad essere temuti furono i famigerati ‘marziani’. In questi ultimi tempi gli scienziati hanno scoperto una situazione ‘rovesciata’: potrebbero essere i terrestri ad invadere Marte, sotto forma di microrganismi che le nostre missioni […]

  • Agricoltura su Marte: possibile fra 10 anni

    Agricoltura su Marte: possibile fra 10 anni

    Da molto si vocifera che oltre al lancio di rover, gli Americani abbiano in progetto di colonizzare Marte. I viaggi commerciali sono in forte sviluppo, ma il problema del sostentamento sul pianeta rosso ad oggi non è stato ancora risolto.  Siccome non è possibile pensare di portare tutto il necessario per vivere sul pianeta dalla […]

  • Curiosity fotografa una luce su Marte

    Curiosity fotografa una luce su Marte

    Il Rover Curiosity ha ripreso uno strano bagliore durante le sue esplorazioni su Marte. Ma la NASA ha presto spento gli entusiasmi degli appassionati di UFO: quel bagliore non appartiene agli alieni.    La luce sembrerebbe venire fuori dal terreno e essere diretta verso l’alto. Questo ha fatto subito pensare gli ufologi ad una forma […]

  • Una camera a vuoto per testare l’atmosfera di Marte

    Una camera a vuoto per testare l’atmosfera di Marte

    Sappiamo da tempo che Marte è un obiettivo chiave per le future missioni spaziali. Se da un lato si tratta di comprenderne meglio le condizioni di abitabilità, dall’altro i concetti stessi di vita e abitabilità diventano i punti chiave per chiedersi di quali strumenti e tecnologie dovranno dotarsi i rover di nuova generazione. Uno studio […]

  • Scienza: scoperta provenienza di molte delle meteoriti marziane

    Scienza: scoperta provenienza di molte delle meteoriti marziane

    Secondo un team di ricercatori molte delle meteoriti originatesi da Marte e giunte sulla Terra proverrebbero da un unico punto e sarebbero state originate da un forte impatto con un altro corpo celeste. Circa il 75% delle circa 150 meteoriti classificate come sicuramente provenienti da Marte proverrebbero dal cratere Mojave, che si è formato circa […]

  • Marte e il meteorite Yamato: tracce della vita di milioni di anni fa?

    Marte e il meteorite Yamato: tracce della vita di milioni di anni fa?

    Trovare le prove che nel nostro sistema solare è esistita la vita prima della comparsa dell’uomo sulla Terra potrebbe essere una scoperta che toglie il fiato. Immaginate cosa si potrebbe provare a dimostrare che quello che abbiamo fra le mani è un meteorite nel quale milioni di anni fa hanno vissuto forme di vita aliene. […]

  • Sonda MRO fotografa nuovo impressionante cratere su Marte

    Sonda MRO fotografa nuovo impressionante cratere su Marte

    Le rocce provenienti dallo spazio – meteoriti, meteoroidi, bolidi – colpiscono in continuazione il pianeta Marte, privo di un’atmosfera che ne rallenti la caduta o li distrugga per l’attrito, dando origine a crateri da impatto a un ritmo superiore ai 200 all’anno, ma poche cicatrici ‘fresche’ sul suolo hanno la rilevante impressione visiva simile a […]

  • Denuncia la Nasa: “Su Marte c’è vita” e l’ha scoperta Opportunity

    Denuncia la Nasa: “Su Marte c’è vita” e l’ha scoperta Opportunity

    La settimana scorsa la NASA annunciò la strana scoperta del rover Opportunity su Marte: una roccia che 12 giorni prima non c’era è apparsa nell’inquadratura della fotocamera del rover marziano. Ora uno scienziato ha deciso di denunciare la NASA, in quanto a suo dire si sarebbe rifiutata di investigare più approfonditamente la roccia, a suo […]

  • Opportunity e Curiosity concordano sulla presenza di acqua su Marte

    Opportunity e Curiosity concordano sulla presenza di acqua su Marte

    Il rover della NASA Opportunity è atterrato su Marte nel gennaio del 2004, ben otto anni prima dell’arrivo di Curiosity. Dopo anni di esplorazioni gli scienziati stanno raccogliendo e confrontato i dati per avere un’idea precisa ed univoca della geologia e della topografia marziana. Superato ormai l’equivoco di settembre, quando i primi dati inviati a […]

  • Opportunity su Marte: appare una roccia che prima non c’era

    Opportunity su Marte: appare una roccia che prima non c’era

    Opportunity compie il 25 gennaio i suoi dieci anni di missione su Marte. Per festeggiare gli scienziati che eseguono la sua missione hanno fatto sapere che nel giro di pochi giorni, vicino al rover è apparsa una roccia che prima non c’era. Sono rimasti completamente stupefatti gli scienziati quando nelle immagini che il rover ha […]

  • Opportunity: su Marte appare una roccia che prima non c’era

    Opportunity: su Marte appare una roccia che prima non c’era

    Il rover Opportunity, in missione su Marte ha rivelato la presenza di un sasso che alcuni giorni prima non c’era. Si sono detti stupefatti gli scienziati che seguono la missione del Rover Opportunity: un sasso che 12 giorni prima non c’era è apparso alla telecamera del robot. Opportunity è fermo in questo momento a causa […]

  • Gli ultimi dati di Curiosity sulle “zone abitabili” di Marte

    Gli ultimi dati di Curiosity sulle “zone abitabili” di Marte

    Gli ultimi dati raccolti dal Rover Curiosity raccontano, in dettaglio, cosa significa parlare di “zone abitabili” su Marte, dalla struttura dei sedimenti e delle argille fino alla composizione della sua biosfera. I risultati fanno parte di un pacchetto di sei articoli che saranno pubblicati questa settimana su Science. Nell’Introduzione a queste relazioni, John P. Grotzinger (Division of […]

  • Ecco come è aumentata la temperatura su Marte, creando acqua allo stato liquido

    Ecco come è aumentata la temperatura su Marte, creando acqua allo stato liquido

    La Nanedi Valles, una enorme valle presente su Marte, è segnata da lunghe serpentine nel terreno. Questa conformazione fa pensare che quel territorio sia stato solcato dall’acqua. Secondo i ricercatori a causa di un evento di riscaldamento quell’acqua è evaporata. La presenza di idrogeno molecolare, oltre all’anidride carbonica e all’acqua, potrebbe aver creato un effetto […]

  • Asteroidi: incontri ravvicinati con Marte ne cambiano la superficie

    Asteroidi: incontri ravvicinati con Marte ne cambiano la superficie

    Gli astronomi si sono a lungo interrogati sul perché le superfici della maggior parte degli asteroidi appaiono più rossi dei meteoriti – i resti degli asteroidi che si schiantano sul nostro pianeta. Nel 2010, Richard Binzel, un professore di scienze planetarie del MIT, ha individuato una probabile spiegazione : gli asteroidi che orbitano nella fascia […]