Gaianews

marte

  • Atterrato il Rover Curiosity: che la scienza cominci!

    I 7 minuti di terrore sono andati a buon fine. Chi ha seguito la diretta alla TV della NASA è rimasto sospeso a seguire le fasi dell’atterraggio in differita. I volti tesi dei tecnici che confrontavano i dati e sussultavano per ogni passo riuscito verso lo sbarco su Marte. La navicella di Curiosity si è […]

  • Curiosity su Marte invia le prime immagini

    7,33: Curiosity è appena atterato su Marte e ha appena inviato le prime immgini del pianeta. In particolare, la prima immagine è stata la ruota del rover che si trovava sulla superficie di Marte. La seconda è stata l’ombra di Curiosity sulla superficie. Poco prima Curiosity aveva iniziato l’entrata guidata come previsto, ha agganciato il ponte […]

  • Curiosity, iniziata l’entrata guidata, si è aperto il paracadute

    Curiosity, iniziata l’entrata guidata, si è aperto il paracadute, tutto procede secondo quanto previsto dalla NASA.

  • Curiosity, separazione correttamente avvenuta

    Visi tesi, espressioni molto concentrate. La diretta della NASA inquadra i tecnici della base  in attesa delle informazioni del Rover Curiosity che sta per atterrare su Marte. La separazione della capsula  dalla navicella  è correttamente avvenuta e ora sta entrando nell’atmosfera. Fra pochi minuti tenterà l’atterraggio su pianeta rosso, ruotando lo scudo termico verso la […]

  • Curiosity, 7 minuti di terrore in cui potrà accadere di tutto

    Durante sette minuti drammatici,  Curiosity entrerà nell’atmosfera marziana, effettuerà a discesa col paracadute prima e coi retrorazzi poi e atterrerà sul suolo marziano. Al che tutti vorranno sapere: il rover a sopravvissuto? La Nasa avverte che potremmo restare col fiato sospeso un po’ più a lungo del previsto. C’è qualche possibilità, infatti, che il segnale […]

  • Walter Frederick Gale, una vita per l’astronomia

    Il rover Curiosity si appresta a sbarcare lunedì nel cuore del cratere Gale su Marte, dove si trova un enorme deposito di roccia sollevata a più livelli, un possibile pozzo di informazioni sulla passata attività geologica – e chissà, anche biologica – di Marte. Il cratere Gale sembra essere una formazione da impatto vecchia almeno […]

  • Tutto regolare per Curiosity, tra 3 giorni e 20 ore su Marte

    Curiosity continua il suo viaggio che ormai è agli ultimi giorni. Anche conosciuto come Mars Science Laboratory, il rover è già in modalità automatica. Inoltre l’intera discesa su Marte, un’operazione  molto rischiosa per Curiosity, sarà gestita autonomamente dai sistemi di bordo. Intanto le squadre di ingegneri e fisici che osserva il gioiello tecnologico della NASA continuano […]

  • Curiosity sbarca il 6 agosto, diretta da Times Square nella Grande Mela

    Tutto pronto per il 6 agosto prossimo, il giorno in cui il più potente e costoso rover mai mandato nello spazio arriverà sul pianeta rosso per cercare tracce di vita, presente o passata. A New York addirittura la NASA trasmetterà l’evento in streaming su un grande schermo a Times Square, una delle attrazioni turistiche più […]

  • Curiosity su Marte: 7 minuti di terrore per sapere della vita sul pianeta rosso

    Mancano poco meno di 6 giorni all’atterraggio del Rover Curiosity su Marte. Il rover, grande come un automobile e molto più pesante dei suoi fratellini Opportunity e Spirit, pesa infatti 900 chili, contro i poco meno di 200 degli altri due, avrà il compito di scoprire se su Marte ci sia mai stata dell’acqua e […]

  • Vita su Marte: forse a pochi passi dal rover Curiosity

    Una pala che scava nel suolo. Ecco ciò che aiuta gli scienziati a scoprire le prove di una vita antica su Marte. Secondo un nuovo studio, se ci fosse qualcosa da scoprire sul pianeta rosso, sarebbe a portata di mano del rover Curiosity, la sonda del Mars Science Laboratory della Nasa che atterrerà su Marte […]

  • Cratere di Marte prova l’evoluzione del clima

    La sonda spaziale Mars Express dell’agenzia europea ESA ha fornito le immagini di un notevole cratere su Marte che può finalmente dimostrare che il pianeta ha subito notevoli fluttuazioni nel suo clima, dovute ai cambiamenti del suo asse di rotazione e alla presenza di acqua in un lontano passato. Il 19 giugno 2011, Mars Express […]

  • Torino, missione ExoMars confermata. Si parte (forse) nel 2016

    Il programma ExoMars, salvatosi dalla cancellazione all’inizio di quest’anno dopo che la Russia ha sostituito gli USA come fornitore del vettore di lancio, sembra avere ancora qualche chance. La missione, separata in due parti, vedrà il lancio di un satellite e di un rover verso marte nel 2016 e nel 2018, rispettivamente. La collaborazione internazionale […]

  • Marte, colate laviche a spirale forse causate da acqua

    Alcune foto ad alta risoluzione di colate laviche su Marte rivelano nuove forme a spirale che ricordano gusci di lumaca o di nautilus. Tali modelli sono stati trovati in pochi luoghi sulla Terra, ma mai prima d’ora su Marte. La scoperta, fatta da Andrew Ryan e da Philip Christensen dell’Arizona State University, è stata annunciata […]

  • Viking 1976: prove della vita su Marte?

    Nel 1976, l’Agenzia Spaziale Nazionale Aeronautica (NASA) lanciò il programma Viking: 2 sonde spaziali arrivarono su Marte per cercare segni di vita. Ad oggi, trentasei anni dopo, il dibattito sulla vita su Marte non è ancora finito, ma le ricerche condotte presso la University of Southern California (USC) sostengono che le prove della vita su […]

  • Come sarebbe la tua voce su Venere?

    In tanti anni di esplorazione dello spazio gli uomini si sono concentrati sulle immagini per capire gli altri pianeti; ma mai sui suoni. In un paio di casi è stata tentata la registrazione dei suoni con dei microfoni, ma non ha prodotto grandi risultati. Ora alcuni ricercatori dell’Università di Southampton, guidati dal professor Tim Leighton, […]

  • L’atmosfera della Terra protetta dal campo magnetico del pianeta

    Il campo magnetico della Terra è fondamentale per mantenere la nostra atmosfera al suo posto, l’ hanno scoperto gli scienziati grazie ad un allineamento dei pianeti. Utilizzando i dati dell’ESA delle missioni Cluster e Mars Express sulla Terra e su Marte , gli scienziati hanno confrontato la perdita di ossigeno dalle due atmosfere dei pianeti, […]

  • Oasi microbica sotto il deserto di Atacama un esempio per Marte

    Due metri sotto la superficie del deserto di Atacama – il più arido e inospitale del mondo – c’è una ‘oasi’ di microrganismi. I ricercatori del Centro di Astrobiologia spagnola e dell’Università Cattolica del Nord del Cile hanno trovato sotto un substrato salino solido segni di vita microbiologica che potrebbero essere presenti in ambienti simili […]

  • Marte, esplorazione europea del clima senza la Nasa?

    E’ sempre più probabile, anzi forse è già nei fatti, l’abbandono della missione ExoMars da parte degli americani. La Nasa infatti è alle prese con enormi tagli di bilancio e l’amministrazione Obama l’anno scorso ha imposto una serie di scelte razionali. Tra i sacrifici – ma l’annuncio non è ancora ufficiale – c’è forse il […]

  • Marte, Opportunity si prepara al suo quinto inverno marziano

    La NASA si prepara a posizionare l’unico suo rover oggi operativo su Marte, Opportunity, in modo ottimale per assorbire i pochi raggi solari  dell’inverno marziano che sta per iniziare. Il veicolo, alimentato da pannelli solari, ha iniziato ad esplorare la superficie del pianeta rosso nel 2004 insieme all’altro rover, Spirit, che però non dà più […]

  • Scoperti microbi che potrebbero sopravvivere su Marte

    Un team di scienziati dell’Oregon ha prelevato microbi  dal ghiaccio all’interno di un tubo di lava nelle Cascade Mountains e ha scoperto che  possono sopravvivere a basse temperature, in condizioni simili a quelle che si trovano su Marte. I microbi tollerano temperature vicine allo zero  e bassi livelli di ossigeno, e possono crescere in assenza di […]