Gaianews

marte

  • Stampante 3D per fare la pizza su Marte?

    Stampante 3D per fare la pizza su Marte?

    Stampare cibi con le stampanti 3D sembra star diventando realtà. Nientemeno che la Nasa ha finanziato un progetto  di tal Anjan Contractor che promette grazie ad una tecnica brevettata di poter realizzare del cibo attraverso una stampante laser di nuova generazione

  • Curiosity raccoglie il secondo campione di roccia marziana

    Curiosity raccoglie il secondo campione di roccia marziana

    Curiosity ha realizzato con successo il secondo foro nella roccia marziana, riuscendo a prelevare materiale per le analisi chimiche e fisiche com previsto. La Nasa ha annunciato lunedì scorso che Curiosity avrebbe iniziato la seconda perforazione sul suolo marziano dal suo arrivo lo scorso anno. Effettuato il foro nella roccia con successo, ora il laboratorio mobile ha iniziato le analisi chimiche e fisiche della polvere raccolta per confrontarle con il primo campione di suolo e per stabilire la presenza di materiale organico

  • Scoperta acqua risalente a miliardi di anni fa: potrebbe aver conservato la vita fino ad oggi

    Scoperta acqua risalente a miliardi di anni fa: potrebbe aver conservato la vita fino ad oggi

    Un team britannico-canadese di scienziati ha scoperto delle antiche sacche di acqua che sono rimaste isolate nel sottosuolo per miliardi di anni e che contengono sostanze chimiche che potrebbero favorire la nascita della vita. Una scoperta eccezionale in quanto questa potrebbe essere l’acqua più antica mai ritrovata sul nostro pianeta e potrebbe contenere la vita. […]

  • Curiosity in vacanza, l’esplorazione di Marte aspetta il Sole

    Curiosity in vacanza, l’esplorazione di Marte aspetta il Sole

    L’esplorazione di Marte è interrotta. Dopo l’anomalia al computer principale di Curiosity, ora ci si mette il Sole a intralciare le attività del robot che avanza verso il Monte Sharp alla ricerca di prove biologiche, presenti o passate, di vita su Marte. Si prevede un’intensa attività solare nel mese di aprile e Marte, che a differenza della Terra non ha un campo magnetico abbastanza forte da deviare le particelle ad alta energia presenti nel vento solare, finirà sotto una pioggia di particelle cariche che potrebbero danneggiare le apparecchiature del rover, se queste non venissero spente

  • Guasto su Curiosity: si usa il computer di backup

    Guasto su Curiosity: si usa il computer di backup

    Il computer del Rover Curiosity della NASA, che si aggira su Marte in cerca dei segni della vita sul pianeta rosso, ha registrato un guasto. Perciò il robot è ora guidato dal computer di backup. Curiosity si trova in uno stato di attività minima, una sorta di “modalità provvisoria”, mentre il computer di backup viene […]

  • Europa e Russia vogliono essere prime nella corsa verso Marte

    Europa e Russia vogliono essere prime nella corsa verso Marte

    Europa e Russia hanno firmato un accordo giovedì per una missione congiunta su Marte che dovrà portare sulla Terra per la prima volta dei campioni di terreno dal Pianeta Rosso. Una tale missione dovrebbe forse rispondere una volta per tutte alla domanda se ci sia o meno vita oltre la Terra

  • Scoperto su Marte luogo un tempo abitabile per molti microbi terrestri

    Scoperto su Marte luogo un tempo abitabile per molti microbi terrestri

    L’analisi di un campione di roccia raccolto da Curiosity su Marte mostra un luogo – il letto di un fiume o di un lago – che anticamente avrebbe potuto sostenere microbi viventi. Gli ingredienti chimici trovati e la mancanza di caratteristiche estreme avrebbero potuto permettere a diversi microbi oggi viventi sulla Terra di sopravvivere e procurarsi l’energia necessaria per proliferare.

     

  • Cometa recentemente scoperta potrebbe colpire Marte l’anno prossimo

    Cometa recentemente scoperta potrebbe colpire Marte l’anno prossimo

    Una cometa che ha appena sfiorato Marte nei giorni scorsi potrebbe colpire il pianeta nel 2014, anche se la probabilità è abbastanza bassa. Lo hanno rivelato gli scienziati della Nasa che si occupano di scrutare il cielo in cerca di oggetti pericolosi per la Terra

  • Una cometa potrebbe colpire Marte l’anno prossimo

    Una cometa potrebbe colpire Marte l’anno prossimo

    La cometa 2013 A1 farà un approccio molto ravvicinato a Marte nel mese di ottobre del 2014, rischiando addirittura di colpire il Pianeta Rosso. L’ultima traiettoria della cometa 2013 A1 generata dal Near-Earth Object Program Office del NASA Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California, indica che la cometa passerà a 300.000 chilometri da Marte e vi è una forte possibilità che potrebbe passare molto più vicino

  • Curiosity: forato per la prima volta il suolo marziano

    Curiosity: forato per la prima volta il suolo marziano

    Il rover Curiosity della NASA ha utilizzato per la prima volta un trapano che si trova alla fine del suo braccio robotico per forare una roccia su Marte e raccogliere un campione. Questa è la prima volta che un robot ha perforato una roccia per raccogliere un campione su Marte. Il foro di circa 1,6 […]

  • Cratere marziano un tempo aveva acqua termale sotterranea

    Cratere marziano un tempo aveva acqua termale sotterranea

    Un veicolo spaziale della NASA sta fornendo nuove prove di ambiente umido marziano in un cratere su Marte, che si aggiunge ad un quadro sempre più complesso delle prime fasi dell’evoluzione del Pianeta Rosso. “Questo nuovo rapporto, come altri, continua a rivelare un complesso sistema geologico di Marte, molto più complesso di quanto precedentemente pensato, con almeno alcune aree candidate di rivelare segni di vita marziana”

  • Il rover Curiosity è pronto a trivellare la prima roccia marziana

    Il rover Curiosity è pronto a trivellare la prima roccia marziana

    Il rover Curiosity della Nasa, lanciato il 26 novembre 2011 ed atterrato su Marte il 6 agosto 2012 si sta muovendo verso una piatta roccia con venature chiare, che potrebbe contenere gli indizi della storia dell’umidità sul Pianeta Rosso. Se la roccia incontrerà le aspettative degli ingegneri del rover quando la sonda Curiosity metterà a fuoco il bersaglio nei prossimi giorni, sarà la prima roccia trivellata che la missione Mars Science Laboratory studierà come campione

  • Curiosity si prepara a “forare” il suolo marziano alla ricerca dell’acqua

    Curiosity, il robot della Nasa che circa 6 mesi fa è sbarcato su Marte si appresta a trapanare la roccia marziana alla ricerca di indizi che possano fare pensare alla presenza dell’acqua sul pianeta rosso

  • Pietra del Sahara è in realtà una roccia marziana ricca di acqua

    Pietra del Sahara è in realtà una roccia marziana ricca di acqua

    Una roccia di 2 miliardi di anni, trovata nel deserto del Sahara che è stata identificata come un meteorite arrivato dalla crosta marziana, contiene acqua dieci volte più di ogni altro meteorite marziano finora scoperto sulla Terra. Inoltre, la roccia contiene carbonio organico

  • Houston, abbiamo un altro problema. Rischi per astronauti dai raggi cosmici

    Houston, abbiamo un altro problema. Rischi per astronauti dai raggi cosmici

    Come se i viaggi nello spazio non fossero già abbastanza rischiosi, un nuovo studio uscito il 31 dicembre 2012 sulla rivista PLoS ONE dimostra che la radiazione cosmica – che bombarderebbe gli astronauti nelle missioni nello spazio profondo come ad esempio durante il tragitto per arrivare su Marte – potrebbe accelerare l’insorgenza dell’Alzheimer

  • Conquista di Marte e ruolo dell’Italia, intervista a Giacomo Cao

    Conquista di Marte e ruolo dell’Italia, intervista a Giacomo Cao

    Se l’uomo dovesse visitare un giorno Marte, probabilmente lo farà all’interno di moduli abitabili costruiti a partire dallo stesso suolo marziano e grazie ad alcuni brevetti chiave italiani. E’ infatti l’Università di Cagliari a detenere alcuni dei più interessanti brevetti depositati per costruire moduli abitativi non solo su Marte, ma  anche su un asteroide o sulla Luna

  • Curiosity scopre chimica complessa su Marte, ma niente composti organici

    Curiosity scopre chimica complessa su Marte, ma niente composti organici

    Con tutte le cautele del caso, John Grotzinger, geologo e responsabile delle ricerche effettuate dal rover marziano Curiosity e gli altri scienziati della Nasa hanno annunciato che Curiosity ha osservato tracce di materiale chimico complesso, che sembra appartenere al Pianeta Rosso, contenente acqua e carbonio

  • Curiosity scopre qualcosa, lunedì la Nasa svelerà il mistero

    Curiosity scopre qualcosa, lunedì la Nasa svelerà il mistero

    La notizia della conferenza stampa della Nasa in cui verranno rivelate nuove scoperte che “cambieranno i libri di scuola” ha scatenato, come era prevedibile, la fervida immaginazione del popolo della rete. Gli esperti si affannano a calmare le acque sui giornali americani, mentre la Nasa si prepara la conferenza del 3 dicembre facendo ricontrollare le evidenze trovate da SAM più e più volte per evitare una figuraccia di proporzioni colossali

  • Marte, scienziato annuncia scoperta che farà riscrivere i libri di storia

    Marte, scienziato annuncia scoperta che farà riscrivere i libri di storia

    Alla Nasa bocche cucite sulla presunta scoperta che ‘cambierà i libri di scuola’, stando alle parole di John Grotzinger, geologo e  responsabile delle ricerche effettuate dal rover marziano Curiosity. La rete è in gran fermento con speculazioni di ogni tipo sulla reale portata della scoperta, ma gli scienziati della Nasa sono attentissimi a non far trapelare alcun dettaglio

  • Marte: accordo tra Esa e Russia entro l’anno

    Marte: accordo tra Esa e Russia entro l’anno

    L’accordo tra Esa e agenzia spaziale russa dovrebbe arrivare entro l’anno, secondo l’Esa. Da tempo l’Esa chiama la Russia come un interlocutore affidabile per non far morire il progetto di ‘conquista’ di Marte, che prevede l’invio di un satellite nel 2016 e di un rover nel 2018