Gaianews

cambiamenti climatici

  • I cambiamenti climatici alterano l’istinto di sopravvivenza dei pesci

    I cambiamenti climatici alterano l’istinto di sopravvivenza dei pesci

    Un articolo di due biologi marini dell’Università di Exeter, Regno Unito, avverte che il cambiamento climatico in atto sta distruggendo i sistemi sensoriali dei pesci, spingendoli anche a nuotare verso i loro predatori, anziché allontanarsene. La ricerca sull’impatto della crescente percentuale di anidride carbonica (CO2) nelle acque marine ha dimostrato di poter agire alterando i […]

  • Antico raffreddamento globale dette luogo agli ecosistemi moderni

    Antico raffreddamento globale dette luogo agli ecosistemi moderni

    Attorno ai 7 milioni di anni fa le superfici dei continenti e gli ecosistemi di tutto il mondo iniziarono a cambiare drasticamente. Le regioni subtropicali divennero aride e in Africa si formò il deserto del Sahara. Le foreste pluviali si ritirarono e vennero sostituite da vaste savane e praterie, tuttora persistenti nel Nord e nel […]

  • L’acqua assorbita dal terreno rallenta l’innalzamento globale del livello dei mari

    L’acqua assorbita dal terreno rallenta l’innalzamento globale del livello dei mari

    Nuove misurazioni eseguite da un satellite della NASA hanno consentito di identificare e quantificare per la prima volta in che modo il clima, favorendo l’accumulo di acqua allo stato liquido nel terreno, possa influire sulle variazioni di aumento del livello del mare. La nuova ricerca, condotta da scienziati del Jet Propulsion Laboratory della NASA (JPL) […]

  • Europa: recenti estati le più calde degli ultimi 2000 anni

    Europa: recenti estati le più calde degli ultimi 2000 anni

    La maggior parte dell’Europa ha registrato un forte riscaldamento estivo negli ultimi decenni, accompagnato dalle forti ondate di calore degli anni 2003, 2010 e 2015. Una nuova ricerca valuta l’attuale quantità di calore inquadrandola in un periodo storico ben preciso, gli ultimi 2100 anni, e per questo utilizza le informazioni raccolte dagli anelli degli alberi […]

  • Clima, i parassiti killer minacciano le colture in Italia
  • Ceneri di vulcani islandesi in un lago della Germania nord-orientale

    Ceneri di vulcani islandesi in un lago della Germania nord-orientale

    Tracce di cenere vulcanica proveniente da vulcani islandesi sono state trovate nei sedimenti del Laker Tiefer See, un lago del Parco naturale Nossentiner-Schwinzer Heide, situato nella regione tedesca di Meclemburgo-Pomerania Anteriore. Questo rinvenimento consente di datare più accuratamente i cambiamenti climatici degli ultimi 11.500 anni avvenuti alle alte latitudini dell’Europa di inizio Olocene. Un team […]

  • Titano: Cambiamento climatico

    Titano: Cambiamento climatico

    La sonda Cassini studia già da tempo Saturno con i suoi satelliti e le sue lune, tra questi c’è anche Titano che per le sue dimensioni, 5.150 km di diametro, è considerato il maggiore dei satelliti naturali del pianeta con gli anelli. Titano, composto soprattutto da ghiaccio d’acqua e materiale roccioso, venne scoperto dall’astronomo olandese […]

  • Incisioni rupestri in Cina raccontano 500 anni di variazioni climatiche

    Incisioni rupestri in Cina raccontano 500 anni di variazioni climatiche

    Un team internazionale di ricercatori, tra cui alcuni scienziati dell’Università di Cambridge, ha scoperto una sorta di unicum: alcuni ‘graffiti’ sulle pareti di una grotta della Cina centrale che descrivono gli effetti delle gravi forme di siccità della regione nel corso degli ultimi 500 anni. Le informazioni contenute nelle iscrizioni, insieme all’analisi chimica delle stalattiti […]

  • Butterfly effect, cambiamenti climatici e cultura della complessità

    Butterfly effect, cambiamenti climatici e cultura della complessità

    Il 29 dicembre 1979, alla Conferenza annuale dell’American Association for the Advancement of Science, il fisico Edward Lorenz presentò una relazione dove, attraverso un’espressione figurata, sosteneva come il battito delle ali di una farfalla in Brasile, a seguito di una catena di eventi, potesse provocare un uragano nel Texas. L’insolita, quanto affascinante, relazione, assegnò il […]

  • Condizioni artiche critiche per gli orsi polari entro la fine del 21° secolo

    Condizioni artiche critiche per gli orsi polari entro la fine del 21° secolo

    Il riscaldamento globale costituisce una seria minaccia per la vita animale e vegetale del pianeta e, dal momento che le manifestazioni i cui effetti sono forse più facilmente osservabili e di cui più si parla avvengono nelle regioni polari, sia nell’Artico che in Antartide, và da sè che anche le faune tipiche di quelle regioni […]

  • Oceani mai così caldi come oggi

    Oceani mai così caldi come oggi

    Se qualcuno nutrisse ancora qualche dubbio sui cambiamenti climatici in atto, nonostante le variazioni qualitative e quantitative delle precipitazioni, la mancata estate di quest’anno e le alluvioni che stanno imperversando un po’ ovunque, non ha che da aggiungere alla lista delle ‘anomalie’ climatiche anche quanto è stato riscontrato da Axel Timmermann, climatologo dell’Università delle Hawaii. […]

  • Esiste un legame tra cambiamenti climatici e nuove malattie

    Esiste un legame tra cambiamenti climatici e nuove malattie

    Il cambiamento del clima può influenzare, direttamente o indirettamente, la salute umana. Oltre ad un aumento dei rischi di precipitazioni anomale, inondazioni, siccità e ondate di calore, nonché danni per il territorio, sono stati individuati anche i rischi per la salute. In particolare, si stanno manifestando nuove malattie causate da agenti infettivi, quali virus, batteri, […]

  • I microbi nel permafrost amplificano cambiamento climatico globale

    I microbi nel permafrost amplificano cambiamento climatico globale

    I microbi del suolo potrebbero essere potenzialmente considerati tra i più grandi amplificatori al mondo del cambiamento climatico causato dall’uomo. Ma per gli scienziati rimane in sospeso un interrogativo: sapere se siano le comunità microbiche a dipendere dall’ambiente o siano piuttosto componenti attivi dell’ambiente che influiscono sul cambiamento del clima. Ora, la ricerca di un […]

  • Vegetazione del Medio Oriente resistente ai cambiamenti climatici

    Vegetazione del Medio Oriente resistente ai cambiamenti climatici

    Gli ecosistemi del Medio Oriente ospitano un gran numero di specie uniche, incluse quelle da considerare le ‘antenate’ di molte colture utilizzate oggi nel mondo. Eppure, il clima di questa regione è arido in maniera allarmante. Per ogni persona che vive lì, esiste la disponibilità di una piccola quantità d’acqua e per il futuro è […]

  • Continua il prosciugamento del Lago d’Aral: perso anche il lobo orientale

    Continua il prosciugamento del Lago d’Aral: perso anche il lobo orientale

    Il lago d’Aral, esteso lago dell’Asia centrale situato alla frontiera tra l’Uzbekistan e il Kazakistan, è un bacino ‘endoreico’, spesso chiamato impropriamente ‘Mare’ di Aral. Impropriamente, perché non ha emissari che lo colleghino direttamente con l’Oceano, ma soltanto due immissari, i fiumi Amu Darya e Syr Darya. Oggi è un bacino in via di estinzione, […]

  • Estinzione di faune nell’Antico Egitto dovuta ai cambiamenti climatici

    Estinzione di faune nell’Antico Egitto dovuta ai cambiamenti climatici

    Le raffigurazioni di animali in antichi manufatti egizi hanno aiutato gli scienziati a raccogliere una dettagliata massa di dati sui grandi mammiferi che hanno vissuto nella Valle del Nilo nel corso degli ultimi 6000 anni. Una analisi di questa messe di dati dimostra che le estinzioni delle specie, probabilmente causate da un clima divenuto più […]

  • Lontra di mare minacciata dai cambiamenti climatici

    Lontra di mare minacciata dai cambiamenti climatici

    Il 99° incontro annuale della Ecological Society of America, attualmente in corso a Sacramento, California, ospita nella giornata odierna un simposio dedicato ad approfondire gli effetti impressi dai cambiamenti climatici sui predatori, organismi viventi ai vertici della catena trofica.  Fra i casi presentati, quello della lontra di mare (Enhydra lutris), gravemente minacciate dalle azioni dell’uomo […]

  • Riscaldamento dell’Oceano Atlantico rafforza gli alisei nel Pacifico 

    Riscaldamento dell’Oceano Atlantico rafforza gli alisei nel Pacifico 

    Tornando indietro nel tempo ed esaminando le passate registrazioni fino al 1860, si scopre che oggi questi venti hanno raggiunto livelli del 50 per cento in più, mai raggiunti prima d’ora. L’aumento di questi venti ha provocato un raffreddamento nella parte orientale del Pacifico tropicale, reso più estesa la siccità in California, accelerato l’accrescimento del […]

  • Le formiche ci difendono dai cambiamenti climatici

    Le formiche ci difendono dai cambiamenti climatici

    Secondo una ricerca dell’Arizona State University le formiche hanno un ruolo importante nel sequestro dell’anidride carbonica. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Geology. Come è noto la quantità di anidride carbonica presente nella nostra atmosfera influisce sul clima e causa i cambiamenti climatici. Lo stoccaggio dell’anidride carbonica e uno dei temi affrontati dalla ricerca […]

  • Occhi azzurri e capelli rossi potrebbero scomparire a causa dei cambiamenti climatici

    Occhi azzurri e capelli rossi potrebbero scomparire a causa dei cambiamenti climatici

    Secondo una ricerca condotta dalla ScotlandsDNA, specializzata in test genetici, i capelli e gli occhi azzurri sarebbero dei tratti che potrebbero presto scomparire a causa dei cambiamenti climatici. Secondo i ricercatori i capelli rossi e gli occhi azzurri sono emersi soprattutto in luoghi in cui il clima è nuvoloso, con conseguente carenza di luce solare. […]