Gaianews

Curiosity raccoglie il primo campione di suolo marziano (video)

Il video della NASA mostra il primo materiale marziano raccolto e mantenuto in una paletta presente sul braccio robotico di Curiosity

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 09.10.2012

Il video della NASA mostra il primo materiale marziano raccolto e mantenuto in una paletta presente sul braccio robotico di Curiosity, il famoso rover marziano della NASA. Il materiale viene fatto vibrare all’interno della paletta dopo che è stato raccolto da terra. La videocamera del rover Mastcam ha registrato questa attività durante il 7 ottobre 2012. La posizione del rover durante questo campionamento era un piccolo spiazzo chiamato “Rocknest”.

La paletta è stato fatta vibrare per scartare una parte del materiale, ed evitare che fosse troppo piena. Inoltre il movimento serve anche per mostrare le caratteristiche fisiche del materiale raccolto, come l’assenza di ciottoli.

La fotocamera di sinistra della Mastcam, con 34 millimetri e lunghezza focale fissa, ha registrato i 256 fotogrammi usati in questo video. I fotogrammi sono stati presi ad una frequenza di circa 8 fotogrammi al secondo. Sono poi stati aggiunti dei fotogrammi interpolati tra ciascuno dei fotogrammi originali per aumentare il numero di fotogrammi di un fattore 3, ottenendo un video fluido da 32 frame al secondo. Il video dura 31 secondi, con il movimento che parte appena prima di otto secondi dall’inizio del video e termina a circa 27,5 secondi.

Questa prima operazione di campionamento ed anche una seconda operazione che verrà ripetuta in seguito fanno parte dell’attività di pulizia di superfici interne del rover che gestiscono i campioni di roccia. Il materiale verrà fatto vibrare all’interno di ciascuna camera per poi essere scartato. Il dispositivo sul braccio robotico, che comprende la paletta e il meccanismo per la vagliatura e la separazione dei campioni di suolo tra roccia e polvere. Una parte del terzo campione di materiale verrà invece inserito  nel sistema di analisi chimica e fisica Chemin, e porzioni della quarta sia in Chemin e nello strumento di analisi dei campioni chiamato SAM.

Crediti per il video: NASA / JPL-Caltech / MSSS 

© RIPRODUZIONE RISERVATA