Gaianews

Scoperta antica città egizia sepolta. Forse la antica Avaris, capitale degli Hyksos

Scritto da Redazione di Gaianews.it il 20.06.2010

Associated Press riporta l’annuncio della scoperta, fatta da un gruppo di scienziati austriaci, di una città sotterranea che sembrerebbe essere Avaris, la capitale degli Hyksos, che hanno governato l’Egitto 3.600 anni fa. Lo ha annunciato domenica il ministero della cultura

CAIRO – Una missione austriaca ha scoperto, grazie ad un’analisi geofisica di un’area nel delta del Nilo, parti dell’antica città di Avaris, vicino alla moderna cittadina di Tal al-Dabaa, a nordest del Cairo.

“Le immagini prese usando il radar mostrano una città sotterranea completa di strade, case e tombe che danno una generale impressione di un piano urbano della città”, ha detto Zahi Hawass, il responsabile per le antichità, in una dichiarazione.

“L’intento della missione era di identificare la dimensione dell’antica città e sono state individuate molte case e strade e una porta all’interno della città,” ha detto Irene Mueller, che ha condotto la missione austriaca.

“La missione ha anche identificato uno degli affluenti del Nilo che passavano per la città, ed anche due isole,” ha aggiunto.

Glierano una popolazione asiatica che ha invaso l’Egitto nel periodo tra il 1569 e il 1664 a.C. e che ha dominato la regione per più di un secolo dalla sua capitale nel Delta del Nilo.

Hyksos significa proprio “governatori stranieri” in greco antico. Quando un faraone egiziano tornò al potere dando inizio alla diciottesima dinastia, gli Hyksos vennero cacciati dall’Egitto. (Fonti AP, Dawn.com)

© RIPRODUZIONE RISERVATA