Gaianews

obesità

  • Wi-fi e obesità: studio dimostra la relazione

    E’ stato pubblicato su Nature’s Scientific Reports, il primo studio a trovare un’associazione tra l’esposizione prenatale ai campi magnetici (MF) e il rischio di obesità infantile. L’esposizione a livelli relativamente elevati di campi magnetici prima della nascita è stato associato ad un aumentato rischio di diventare obesi o in sovrappeso durante l’infanzia. In questo studio, […]

  • Ancora troppo sale sulle tavole italiane

    Tra la popolazione adulta italiana, il consumo medio di sale al giorno è ben al di sopra dei limiti stabiliti dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità. I limiti sono superati di più del doppio negli uomini adulti, mentre le donne vanno un pochino meglio, anche se superano abbondantemente i limiti consigliati. È quanto emerge dai risultati […]

  • Buccia della mela efficace contro l’obesità

    L’obesità viene ormai definita una pandemia nei paesi sviluppati, colpisce sia bambini che adulti e comporta altre malattie fra cui il diabete. Tutto questo incide sulle casse degli stati ed è perciò che la ricerca di un rimedio contro l’obesità è l’obiettivo di molti studiosi in tutto il mondo. I ricercatori dell’Iowa University hanno pubblicato […]

  • I bambini obesi e le difficoltà in matematica

    Uno studio pubblicato sulla rivista Child Development e condotto da ricercatori delle Università del Missouri, della California e del Vermont suggerisce che il sovrappeso nei primi anni di scuola e, in particolare, l’obesità persistente durante le elementari, danneggi il benessere sociale ed emotivo dei bambini, influendo negativamente sul loro rendimento scolastico, specialmente in matematica. Ricorrendo […]

  • New York: Bloomberg per vietare le bibite zuccherate extra large

    Il sindaco di New York Bloomberg non demorde e vuole che le porzioni di bibite zuccherate vengano limitate a 450 centilitri nel territorio cittadino, che conta oltre 8 milioni di persone. Le polemiche impazzano e molti giornali attaccano frontalmente la mossa “draconiana” del sindaco, anche se l’entourage parla di una mossa più che altro psicologica […]

  • Obesità e colesterolo aumentano, cuore degli italiani a rischio

    Allarme per la salute degli italiani con il diffondersi dell’obesità in lungo e in largo per lo Stivale. A lanciare l’allarme sono l’Istituto Superiore di Sanità e l’Associazione dei Cardiologi Ospedalieri, che mettono l’accento soprattutto sul cuore. Tutti i livelli sono – dice la ricerca – preoccupanti. Se infatti scende leggermente la percentuale di persone […]

  • Il bypass gastrico riduce anche la voglia di alcool

    La chirurgia per l’obesità anche conosciuta come bypass gastrico non ha solo l’effetto desiderato della perdita di peso. Secondo una nuova ricerca, tale procedura ridurrebbe anche la voglia di alcol. Alcune persone scelgono – o viene loro consigliato da specialisti – di perdere peso attraverso la chirurgia, che permette di ridurre  la dimensione del loro […]

  • Il 50% dei giovani è a rischio di attacchi cardiaci

    La metà degli adolescenti in sovrappeso soffrono di problemi legati alla  pressione del sangue e hanno livelli alti di colesterolo o di zucchero nel sangue. Tutte problematiche che li portano ad essere a rischio di attacchi cardiaci futuri e a soffrire di ulteriori problemi cardiaci. Questo l’esito di una nuova ricerca federale di Atalanta.  Le […]

  • Farmaco da saliva di lucertola riduce desiderio di cibo

    In uno studio su cavie di laboratorio pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Neuroscience, la ricercatrice Karolina Skibicka e i suoi colleghi hanno dimostrato che una sostanza presente nella saliva di alcune lucertole americane è in grado di ridurre efficacemente il desiderio di cibo. Il farmaco (l’exendin-4) ottenuto dalla saliva di una lucertola chiamata Mostro […]

  • Sovrappeso in gravidanza ha effetti negativi sulla salute dei figli da adulti

    Un nuovo studio suggerisce che i bambini nati da madri obese sono a maggior rischio di avere complicazioni di salute, non solo immediatamente durante la gravidanza ma anche durante la vita adulta. I ricercatori hanno studiato le cartelle cliniche di 1.400 adulti che sono nati intorno al 1974-75. I documenti contenevano informazioni circa il peso […]

  • Obesità ed esposizione a pubblicità dei fast-food: c’è una relazione

    Che ci sia un collegamento fra fast-food e obesità è ormai indubbio. Uno studio aveva anche dimostrato che chi guarda più TV ha più probabilità di diventare obeso. Una nuova ricerca presentata all’incontro annuale della Pediatric Academic Societies (PAS) ha studiato la relazione fra l’esposizione alla pubblicità dei fast-food e l’obesità nei giovani. “Sappiamo che […]

  • Probabile relazione fra autoimmunità e obesità nelle donne

    L’obesità e l’artrite reumatoide sono in costante aumento e alcuni ricercatori del Mayo Clinic si sono chiesti se ci sia una connessione fra le due malattie. Per le donne, sembra che ci sia un collegamento. Studiando centinaia di pazienti i ricercatori hanno scoperto che le donne obese hanno probabilità molto più alte di sviluppare l’artrit […]

  • Obesità infantile: i dietisti lanciano l’allarme per le mense scolastiche

    L’obesità infantile in Italia è un problema serio. Un terzo dei bambini e’ in sovrappeso un decimo è obeso: di questi la metà sarà obeso anche da adulto. Eppure le mamme dei bimbi sovrappeso e obesi sembrano negare il problema: infatti secondo i dati dell’ISS il 36% non ritiene che il proprio figlio lo sia, […]

  • Ftalati associati al diabete negli anziani

    C’è una connessione tra gli ftalati che si trovano nei prodotti cosmetici e nelle materie plastiche e il rischio di sviluppare il diabete tra gli anziani. Anche a fronte di un modesto aumento del livello di ftalati a cui vengono sottoposti, negli anziani il rischio di diabete è raddoppiato. E’ questa la conclusione a cui […]

  • Obesità: per perdere peso meglio l’esercizio fisico

    Un terzo degli americani sono obesi, e il 70%  sta cercando di perdere peso. In un nuovo studio pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine, i ricercatori della Harvard Medical School e del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston hanno scoperto che  in un campione rappresentativo a livello nazionale i soggetti  obesi che hanno dichiarato […]

  • Donne meno sportive e più a rischio sindrome metabolica

    Le donne sono meno propense all’esercizio fisico degli uomini: questo secondo una ricerca dell’Università dell’Oregon le mette più a rischio di sviluppare la sindrome metabolica, una situazione clinica ad alto rischio cardiovascolare che comprende una serie di fattori di rischio e di sintomi che si manifestano contemporaneamente nell’individuo. Questi sono spesso correlati allo stile di […]

  • Obesità nelle madri legata a difficoltà cognitiva e autismo nei nascituri

    I ricercatori dello University of California Davis MIND Institute hanno studiato la relazione fra lo stato metabolico delle mamme e la possibilità che il nascituro sia affetto da autismo. I ricercatori hanno effettuato il loro studio su più di 1000 bambini da due a cinque anni i cui dati relativi alle condizioni fisiche della mamme […]

  • Indice di massa corporea e altezza legati al cancro alle ovaie

    Sono stati condotti molti studi sul cancro alle ovaie. Molti non sono stati pubblicati, altri sì. I ricercatori dell’Università di Oxford hanno effettuato una revisione di 47 studi, pubblicati e non, mettendo in realzione il cancro alle ovaie con l’altezza delle donne e il loro indice di massa corporea. Sono state prese perciò in considerazione […]

  • Interventi antiobesità utili per il diabete di tipo 2

    Chi è affetto da obesità può ricorrere ai farmaci. Non tutte le persone però hanno degli effetti durevoli e soddisfacenti. Per costoro è possibile ricorrere ad un intervento. Uno studio del Weill Cornell Medical College coordinato con l’Università Cattolica di Roma e pubblicato  sul New England Journal of Medicine ha dimostrato che gli interventi chirurgici […]

  • Chi mangia cioccolato regolarmente è più magro

    Uno studio che è stato pubblicato su Archives of Internal Medicine dimostra che coloro che mangiano cioccolato regolarmente sono più magri. Lo studio è stato svolto da ricercatori della University of California guidati da Beatrice Golomb. I ricercatori hanno ipotizzato che i benefici del consumo di una piccola quantità di cioccolato al giorno potessero compensare […]