Gaianews

Orso marsicano

  • Caccia e orso marsicano: intervista a Augusto De Sanctis, WWF Abruzzo

    Caccia e orso marsicano: intervista a Augusto De Sanctis, WWF Abruzzo

    La caccia in Abruzzo è attualmente sospesa dal TAR. Il ricorso è stato effettuato dal WWF in quanto il calndario venatorio, secondo l’associazione, non tutelava sufficientemente alcune specie, fra cui l’orso marsicano.
    Abbiamo sentito il rappresentante del WWF Abruzzo sulle motivazioni che hanno spinto l’associazione a presentare ricorso al TAR contro il Calendario Venatorio di quest’anno

  • Caccia e orso marsicano: intervista a Luciano Sammarone, Corpo Forestale dello Stato

    Caccia e orso marsicano: intervista a Luciano Sammarone, Corpo Forestale dello Stato

    Dopo il ricorso al TAR del WWF, la stagione della caccia è stata sospesa dal Tribunale. La Regione Abruzzo quest’anno ha redatto il nuovo Calendario Venatorio anche in base ai dati elaborati da uno specifico Tavolo Tecnico, previsto nel PATOM ( Piano di Azione per la Tutela dell’Orso Marsicano).  Fra i membri del Tavolo Tecnico il dottor Luciano Sammarone, comandante del coordinamento territoriale per l’ambiente del Parco Nazionale d’Abruzzo, intervistato da Gaianews.it

  • Calendario Venatorio e orso marsicano: quali le normative precedenti e quali le innovazioni?

    Calendario Venatorio e orso marsicano: quali le normative precedenti e quali le innovazioni?

    In Abruzzo la caccia è a tutt’oggi sospesa almeno fino al 10 di ottobre. Il WWF infatti ha presentato un  ricorso al TAR, che è stato accettato dal tribunale. Secondo l’associazione ambientalista, infatti, il nuovo calendario non tutelava a sufficienze alcune specie e fra queste anche l’orso bruno marsicano. Il tipo di caccia che più arreca disturbo all’orso è quella al cinghiale soprattutto in braccata ( si utilizzano molti cani e squadre di cinghialai).  
    Invece quest’anno  il Calendario Venatorio apporta importanti innovazioni, secondo il Direttore della Direzione politiche agricole  e sviluppo rurale, forestale,  caccia e pesca Luigi De Collibus.
    Abbiamo inoltre chiesto all’esperta dell’ISPRA Barbara Franzetti, zoologo esperto di biologia e gestione del Cinghiale, quale fosse la normativa precedente in materia di caccia al cinghiale

  • Orso marsicano: i cani randagi sono una minaccia

    Orso marsicano: i cani randagi sono una minaccia

    Con la conta delle femmine coi piccoli al seguito è tornato alla ribalta il problema dei cani randagi nell’area del Parco Nazionale d’Abruzzo.  Il sindaco di Civitella Alfedena Flora Viola e il direttore del Parco Dario Febbo si sono consultati ieri per determinare la data di un incontro che possa essere utile a delineare una sinergia fra le diverse istituzioni coinvolte.  La data non è stata ancora decisa. Ma l’emergenza randagismo nel Parco non sembra essere affatto una novità e può essere una minaccia anche per per l’orso marsicano.

  • Cani randagi e orsi: sindaco propone sinergia fra enti per risolvere il problema

    Cani randagi e orsi: sindaco propone sinergia fra enti per risolvere il problema

    Dopo una segnalazione giunta in redazione, abbiamo verificato con gli esperti dell’Università La Sapienza di Roma la presenza di 9 cani randagi di grossa taglia nel Parco Nazionale d’Abruzzo. I cani sono stati avvistati durante le operazioni di conta delle femmine di orso marsicano con i piccoli al seguito.
    La presenza dei 9 cani era stata segnalata agli enti sia dall’Università che dal Corpo Forestale dello Stato e ora sembra che qualcosa si stia muovendo per risolvere il problema soprattutto grazie al sindaco di Civitella Alfedena, un paese che si trova nel Parco

  • Conta delle femmine coi piccoli di orso marsicano: mancano all’appello tre cuccioli

    Conta delle femmine coi piccoli di orso marsicano: mancano all’appello tre cuccioli

    Si sono concluse a metà settembre le operazioni di conta delle femmine coi cuccioli di orso bruno marsicano che si svolgono nell’ambito del progetto europeo Life Arctos. Il team dell’Università La Sapienza di Roma che ha coordinato riporta il mancato avvistamento di 3 cuccioli su 11, oltre che confermare le segnalazioni di cani randagi e vacche che mangiano le bacche di ramno di cui l’orso si nutre

    Popolazione orso marsicano: Sammuri si complimenta, ma Zanoni interroga il parlamento europeo
    Orso marsicano fuori pericolo? Parco e Università smentiscono la stampa

  • Popolazione orso marsicano: Sammuri si complimenta, ma Zanoni interroga il parlamento europeo

    Popolazione orso marsicano: Sammuri si complimenta, ma Zanoni interroga il parlamento europeo

    Dopo i primi risultati provvisori degli avvistamenti delle femmine di orso marsicano con i piccoli realizzati nell’ambito del progetto LIFE ARCTOS finanziato con fondi europei, le reazioni sono state decisamente diversificate. Gli avvistamenti danno per certi 8 piccoli da 4 femmine. Il Parco Nazionale d’Abruzzo nella persona del Commissario Giuseppe Rossi aveva esaltato la positività […]

  • Orso marsicano fuori pericolo? Parco e Università smentiscono la stampa

    Dopo la notizia dei giorni scorsi sulla crescita della popolazione di Orso bruno marsicano data dalla stampa, il Presidente del Parco d’Abruzzo e l’Università smentiscono categoricamente che che l’orso sia fuori pericolo, e men che meno che si possa abbassare la guardia sulle azioni di conservazione. Nei giorni scorsi il Parco Nazionale d’Abruzzo ha comunicato […]

  • Buone notizie dalla conta delle femmine di orso marsicano con i cuccioli

    Avvistati 8 piccoli di orso marsicano durante le prime osservazioni effettuate per la conta delle femmine coi piccoli al Parco Nazionale d’Abruzzo. Possibile la presenza di altri 3 piccoli avvistati sulle Mainarde. I dati positivi, che dovranno essere confermati alla fine delle operazioni, che si concluderanno a metà settembre, arrivano dopo il calo registrato l’anno […]

  • PATOM e caccia: Parco Nazionale d’Abruzzo contro Regione Abruzzo

    Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Parco Nazionale d’Abruzzo sul prossimo calendario venatorio che sembra ancora decisamente sfavorevole all’incolumità degli orsi. La decisione della Regione di aprire la caccia al cinghiale dal 7 ottobre prossimo, ha suscitato molta delusione nei vertici del Parco che, con una lettera del 27 luglio scorso, avevano invitato la Regione […]

  • Orsi confidenti: iniziano le azioni di dissuasione

    Si è svolto questa sera a Scanno, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, il primo incontro informativo sulle azioni di dissuasione che saranno prossimamente effettuate dal personale specializzato per scacciare gli orsi confidenti dai paesi e far perdere loro l’abitudine di cercare cibo nei centri abitati.Presenti il sindaco di Scanno, Patrizio Giammarco, e il personale del Parco […]

  • Corpo Forestale dello Stato e progetto LIFE ARCTOS: ecco come si procede

    Dopo la cattura dell’orsa Gemma il progetto LIFE ARCTOS prevede le attività di dissuasione sugli orsi marsicani confidenti. Con la cattura dell’orsa Gemma a cura della squadra di tecnici ed esperti del PNALM guidati dal Dr. Leonardo Gentile, medico veterinario del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, con l’ausilio di Guardiaparco e Forestali, proseguono le […]

  • Progetto Life orsi confidenti: radiocollarata anche l’orsa Gemma

    Gemma, un’altra delle femmine di orso bruno marsicano dal carattere “confidente” che frequenta il territorio dell’Alta Valle del Sagittario, la notte scorsa, è stata catturata e dotata di radiocollare e sarà, adesso, rieducata alla vita selvatica. Era notte fonda quando l’orsa si è recata nel suo frutteto preferito, a Scanno, per farsi il suo pranzetto […]

  • Radiocollarato un’orso marsicano confidente

    E’ stata radiocollarata una delle femmine di orso bruno marsicano dal carattere “confidente” che frequenta il territorio dell’Alta Valle del Sagittario. L’orsa, chiamata dagli abitanti “Ciliegino” per la sua abitudine a nutrirsi di ciliegie, sarà ora seguita dai ricercatori e dai Servizi del Parco e sarà dissuasa dal frequentare orti, frutteti e pollai nei pressi […]

  • Orso marsicano e tubercolosi al Parco d’Abruzzo

    Che l’orso marsicano non se la passasse bene lo sapevamo già. 40 individui all’ultima stima, altissima mortalità di femmine adulte (una all’anno negli ultimi 5 anni), picco di bassa natalità dal 2006, l’anno scorso con solo 3 cuccioli. A questa situazione precaria va aggiunto un alto rischio sanitario che si è esplicitato in questi giorni […]

  • Il dono dell’Orso

    Un giorno di maggio L’altra sera Lui è venuto. Erano già cinque o sei pomeriggi che io ero lì ad aspettarlo, appostato sotto un ginepro nell’anonima valletta al limite della faggeta. Le tante ore di attesa si facevano sentire, ma non mi ero mai annoiato. La prima sera un lupo, forse perso nei suoi pensieri, […]

  • Orsi marsicani nei paesi: ordinanza dei sindaci contro l’uso dei fari

    L’orsa Gemma è stata vista più volte a Scanno nell’ultima settimana: la buona notizia è che con lei ci sono i suoi due cuccioli di quest’anno. L’altra notte invece l’orsa ha fatto incursione in un pollaio; le squadre di pronto intervento del Parco stanno organizzando la cattura per radiocollararla. Sono già diversi i video postati […]

  • Incidenti stradali con la fauna selvatica in aumento: quali soluzioni?

    Gli incidenti stradali con la fauna selvatica, cioè quegli incidenti in cui un animale si trova su una strada percorsa da automobili e viene investito, sono destinati ad aumentare con l’aumentare delle infrastrutture e con l’aumento del volume del traffico con gravi conseguenza sulla biodiversità. In Italia un esempio calzante riguarda gli incidenti stradali che […]

  • Emergenza sanitaria: sospetto morbo di Aujeszky per l’orso marsicano del Sirente

    Ieri a Pescara si è svolto un incontro divulgativo sul progetto europeo LIFE ARCTOS per la tutela dell’orso bruno nelle Alpi e dell’orso bruno marsicano sull’Appennino Centrale. La questione che è emersa con una certa gravità è quella sanitaria: a Gioia dei Marsi infatti in queste ore si gestisce un’emergenza legata ad un focolaio di […]

  • Allarme tubercolosi al Parco d’Abruzzo: pericolo per l’orso marsicano

    Pescasseroli – Il Parco Nazionale d’Abruzzo, dopo aver rilevato che una mandria di mucche che pascolavano a Gioia dei Marsi è affetta da tubercolosi bovina ha chiesto l’immediato ricovero di tutti i capi di bovini nelle stalle e il controllo sanitario su tutte le mandrie che pascolano nel territorio di Gioia dei Marsi. Secondo il […]